• Tv

Sanremo 2022, gli ospiti che ti aspetti e quelli che ‘bravo Amadeus, come hai fatto a convincerli?

Sanremo 2022: Simona Ventura e Fiorello sembrano scontati, Scotti e Jovanotti restano i più logici, ma il vero colpo sarebbe uno solo…

È ufficialmente iniziato il giro di indiscrezioni su Sanremo 2022, che sarà diretto e condotto, per la terza volta consecutiva, da Amadeus. Ieri il sito AdgInforma ha fatto circolare i primi nomi sul cast televisivo della kermesse giunta alla 72edizione (nessuno clamoroso, va detto). E con essi anche qualche retroscena, ripreso da siti e giornali oggi. Uno su tutti la presunta volontà di Amadeus di avere meno cantanti in gara (nel 2021 sono stati addirittura 26) e serate più corte. Nella speranza che sia tutto vero, torniamo sulla lista di personaggi celebri che potrebbero essere arruolati per una o più serate del Festival che verrà.

Sanremo 2022: gli ospiti che ti aspetti

Il terzo Sanremo di Amadeus senza Fiorello? Dai, non scherziamo! Lo showman, amico fraterno del conduttore, è tra i nomi scontati del Festival 2022, anche se magari in una veste diversa da quella delle due edizioni precedenti. Resta da superare la tradizionale ansia da prestazione del mattatore siculo, che dopo Sanremo 2021 è letteralmente sparito dalle scene pubbliche (qualche giorno fa su Oggi un po’ di scatti in spiaggia proprio in compagnia di Amadeus – una coincidenza?).

Dunque, se per Fiorello restano flebili dubbi, appare praticamente certa la presenza di Simona Ventura, la cui ospitata lo scorso marzo saltò in extremis a causa della sua positività al coronavirus.

E come non prevedere almeno una passerella per l’uomo più veloce del mondo Marcell Jacobs? Va detto, però, che il rischio che trasmissioni come Ballando con le stelle e Che tempo che fa possano ‘bruciare’ il suo appeal televisivo è assai concreto.

 

Sanremo 2022: gli ospiti ‘sembra facile, ma’

Passano gli anni e l’interrogativo resta: per quale diavolo di motivo l’ospitata sanremese di Gerry Scotti – in ottimi rapporti con Amadeus da sempre – non si è ancora concretizzata? Nel 2020 fu ‘colpa’ delle registrazioni all’estero in cui fu occupato zio Gerry. Un anno dopo nessuna spiegazione ufficiale, ma l’ombra del ‘covid’ e di una edizione assai difficile da vivere sul palco (in primis per l’assenza di pubblico all’interno del teatro Ariston).

A proposito di amici di Ama, cosa dire del caso Jovanotti? Il cantante tirò un pacco nel 2020, quando l’annunciato terzetto (lui, Amadeus e Fiorello) saltò a causa di un suo viaggio in Sudamerica. Eppure sembra scontato che la Rai, come l’amico Ama, sia disposta a trattarlo coi guanti, garantendogli totale libertà artista, pur di averlo tra gli ospiti di Sanremo 2022.

Sembra facile prevedere che la tv di Stato sia interessata a ingaggiare la regina dei social Chiara Ferragni (lo si dice da anni ogni anno), ma al momento l’influencer ha scelto di centellinare la sua presenza sul piccolo schermo (Che tempo che fa è stata una eccezione, così come l’intervista con Simona Ventura su Rai2 in occasione della messa in onda del suo docufilm – flop di ascolti). Così come potrebbe apparire semplice arruolare Alessia Marcuzzi, in uscita da Mediaset e vecchia amica di Ama, ma la realtà quasi sempre è altra cosa rispetto alla fanta tv.

La rassegna dei ‘sembra facile, ma‘ si conclude con la coppia formata da due veterani dello spettacolo italiano e del Festival: Roberto Benigni e Adriano Celentano. A marzo scorso Amadeus confermò di averli invitati, ma i due, pur consci che sarebbero stati i veri superospiti della kermesse, non accettarono, nonostante la mediazione di Lucio Presta, agente in comune di Amadeus e Benigni (già ospite a Sanremo 2020).

Sanremo 2022: gli ospiti che ‘bravo Amadeus, come hai fatto a convincerli?’

Il nome è uno, senza se e senza ma: Checco Zalone. Qualche anno fa a Radio 2 il comico ammise di non avere il coraggio di andare all’Ariston, perché “è un palco difficilissimo“. Corteggiatissimo dalla tv, Zalone negli ultimi anni ha rifiutato quasi tutte le ospitate, facendo pochissime eccezioni (Amici di Maria De Filippi, Che tempo che fa e Viva Raiplay). Ad Amadeus la possibilità di mettere a segno il colpo televisivo dell’anno e portarlo all’Ariston come superospite, magari facendolo duettare con big della musica del calibro di Francesco De Gregori, un altro che a Sanremo non c’è mai stato. Ce la farà?