Sanremo 2021, la scenografia curata da Gaetano Castelli (foto e video)

La marcia di avvicinamento verso Sanremo 2021, le prime fotografie della scenografia che sarà. I lavori in corso dentro il Teatro Ariston

AGGIORNAMENTO 21 febbraio 2021: Tramite l’ufficio stampa Rai ecco una nuova immagine della scenografia di Sanremo 2021 che stavolta, a differenza di come l’abbiamo vista sinora, è stata completata.

Sanremo 2021 scenografia

Le parole di Gaetano Castelli e Maria Chiara Castelli, creatori dell’impianto scenografico:

Amadeus dice che questo non sarà il suo secondo Festival, ma il primo verso un altro futuro. E lo sarà anche per la scenografia, per la quale abbiamo immaginato un’astronave e una sorta di stargate, verso un futuro migliore al quale aspirare. Abbiamo cercato di sfruttare il più possibile gli spazi, anche per la necessità, ad esempio, di distanziare l’orchestra. E allo stesso tempo di sopperire al senso di vuoto, utilizzando anche le pareti laterali fino alla galleria, creando un ‘involucro’ che con la sua forma di astronave aumentasse la profondità.

Grosso modo si conferma quanto era stato precedentemente pensato o ipotizzato. La platea vuota rende il detto del “fare necessità virtù” ed ecco la zampata della mano Castelliniana che avanza (almeno per quanto riguarda lo spazio riservato all’orchestra):

In realtà, la lunghezza della scena è uguale a quella dello scorso anno, ma ora è avanzata molto l’orchestra e per questo abbiamo cercato di lavorare sulla prospettiva, con due punti di fuga centrali e con una scenografia che riducendosi progressivamente in ampiezza e in altezza crea un effetto prospettico importante, che dà profondità a tutto. E a questo si aggiunge che anche il soffitto diventa elemento scenografico, tra luci, schermi e materiali video-luminosi che sono parte integrate della scena.

AGGIORNAMENTO 9 Febbraio 2021: Ecco il video di presentazione della scenografia di Sanremo 2021 mostrato durante la conferenza stampa di Sanremo 2021 :

Sanremo 2021, le prime immagini ‘spoiler’ della scenografia dall’interno del teatro Ariston (foto)

Non parliamo di figuranti, né di ospiti, né delle polemiche che stanno girando (forse anche troppe) attorno all’edizione 70+1 del Festival di Sanremo. Dedichiamoci alla sana curiosità (oddio, non tanto sana dato che si tratta di un mezzo spoiler) che sta girando in rete da qualche ora. Parliamo delle due foto pubblicate dal sito Sanremo news che hanno svelato lo scheletro della scenografia progettata per la kermesse canora dallo scenografo Gaetano Castelli. Un’abitudine per noi di TvBlog scoprirle a circa un mese dal via, un’altra apparente fotografia di normalità in mezzo alle mille restrizioni che questo Sanremo 2021 avrà.

Lasciamo da parte l’aspetto ‘pandemico’ di questa edizione ed entriamo in quello fascinoso che questi due scatti – evidentemente rubati – ci danno. Chiaramente ciò che vediamo è tutto work in progress, ci destreggiamo fra scale, montanti, tavole e altri tratti del Teatro Ariston che prenderanno forma in queste settimane. A primo impatto la mancanza di pubblico paradossalmente potrebbe giocare un ruolo fondamentale per l’aspetto visivo, quindi sulla carta l’occhio vorrà la sua parte. Probabilmente quest’occhio sarà pure soddisfatto (se si dovesse approfittasse di questo ‘buco’) e la regia potrebbe sfruttare i potenti mezzi per offrire forse la migliore delle sue performance.

Sanremo 2021 Scenografia

Il quadro che occupa l’intero palcoscenico appare come un occhio, un po’ Grande Fratello e un po’ navicella spaziale, simile a quella che venne ideata e messa in pratica nell’edizione 1986 condotta da Loretta Goggi. Un’impronta ottagonale a ‘matrioska’ dalla quale, sullo sfondo, si scorgono le immancabili scale che sì, cari appassionati del Festival, ci saranno. Fronte palco la scalinata prosegue su due ripiani, a fianco di essa – ipotiziamo – le postazioni del motore di Sanremo: l’orchestra.

L’impianto dei ledwall pare ancora in via di rifinitura, non ci facciamo fregare da questi colori (fucsia e celeste tendente al verde acqua) che sanno tanto di prove tecniche, ma concentrandoci sul ricalco pare si strizzi l’occhio ai favolosi anni ’80. Lateralmente, invece, sbirciamo una curiosa prosecuzione della scenografia verso i balconi del teatro. A questo punto sarà curioso capire come sarà abbracciato scenograficamente l’intero Ariston in mezzo al gioco di luci che non mancherà, ne siamo certi.

Sanremo 2021 scenografia

Restiamo in attesa della fotografia ufficiale, quella ripulita dagli attrezzi in bella vista per capirci. Scopriremo se le ipotesi fatte e le proposte lanciate – oltre la descrizione del primo impatto – troveranno conferme o meno. Noi Sanremo 2021 lo viviamo anche così.

 

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →