I premi della critica, stampa ed Orchestra di Sanremo 2021

Colapesce-Dimartino vincono il Premio Lucio Dalla, Willy Peyote il Premio Mia Martini, al Festival di Sanremo 2021; premi anche a Madame ed Ermal Meta

La (lunga) attesa del nome del vincitore del Festival di Sanremo 2021 è stata mitigata, come da tradizione, dall’assegnazione degli altri premi della rassegna. Premi altrettanto importanti, legati alla stampa, alla Commissione musicale ed all’Orchestra del Festival.

Quattro riconoscimenti che sono stati assegnati pochi minuti prima della proclamazione del vincitore.Colapesce-Dimartino, con la loro “Musica leggerissima”, hanno vinto il Premio Lucio Dalla, assegnato dalla Sala Stampa Tv-Radio-Web del Palafiori. Su 98 votanti, i due hanno ricevuto 21 voti, seguiti da Ermal Meta (“Un milione di cose da dirti”) con 12 voti e da Annalisa (“Dieci”) con otto voti.

A Willy Peyote con “Mai dire mai (la locura)”, invece, è andato il Premio della critica Mia Martini, attribuito dalla Sala Stampa del Roof dell’Ariston. Per lui, 21 voti su 64 votanti, contro i tredici ottenuti da Colapesce-Dimartino ed i sei ottenuti dagli Extraliscio feat. Davide Toffolo con “Bianca Luce Nera”.

La Commissione musicale ha invece assegnato a Madame per “Voce” il Premio Sergio Bardotti per il Miglior Testo, riconoscimento portato sul palco dallo stesso Amadeus che, oltre a condurre il Festival, è anche presidente della Commissione stessa.

Infine, il Premio Giancarlo Bigazzi per la Miglior Composizione Musicale, assegnato dall’Orchestra del Festival, è andato ad Ermal Meta per “Un milione di cose da dirti”.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →