Sanremo 2021, Fiorello ad Amadeus “Ti sei scordato di me?” e si rasa i baffi sul palco

Sanremo 2021, Fiorello non vuole assomigliare a Massimo d’Alema e decide di levarsi i baffi in diretta con l’aiuto di Amadeus.

La terza serata di Sanremo 2021 è pregna per mille motivi: la quantità di artisti ad alternarsi sul palco dell’Ariston (stasera le 26 cover), la moltitudine di sketch e dunque i tempi da rispettare (entro le 2:10 del mattino si dovrebbe chiudere baracca e burattini). Sarà per questo che stasera Fiorello è più defilato del solito? Non è tanto difficile darci una risposta: evidentemente sì. I suoi interventi risultano più risicati al minutaggio e centellinati proprio per dar modo alla serata di snellirsi il più possibile e scorrere ritmata.

Nulla toglie che le parentesi improvvisate dello showman a Sanremo 2021 non si possono togliere e non si devono togliere, per carità. Questa sera Fiorello ha voluto fare la parte dell’amico geloso che non viene calcolato da Amadeus. Verso la metà della serata è sbucato da un lato del palco a mascherina ancora indossata affermando di non essere previsto in scaletta: “Ti faccio una domanda: tu ti sei scordato di me?” chiede “No” risponde il conduttore.

Mi sono messo in prima fila per farmi notare, mi sono sentito tutte le canzoni. Quando c’era Valeria Fabrizi la volevo salutare ma tu ti stavi congedando da lei. Tu mi hai messo in scaletta alle 2:05 e questi sono amici? Ti sono bastati due duetti per dimenticarti di me. Quando hai 13 brani ed hai tempo allora mi dici “Ciuri ciuri vieni sul palco” ora che ne hai 26 esibizioni dice “lasciamolo andare, tanto è pagato.

Nella prima parte della serata Fiorello ha scherzato sul suo aspetto: “Sembro Massimo d’Alema” ma il paragone gli sta troppo stretto “ora sono d’Alema inca**ato” e così – sempre nello stesso intervento – ha deciso di tagliare corto…in tutti i sensi “Se hai il coraggio porta la macchinetta e lo facciamo” lancia il guanto di sfida Amadeus. Rosario, di parola, estrae una macchina e la dà al suo amico per rasargli i baffi in diretta tv allontanando la somiglianza con il politico ex presidente del consiglio dal 1998 al 2000: “D’Alema, ciao! Torno Clooney (George, ndr)”.

 

 

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →