Primo Maggio 2022, a Roma e Taranto si torna in Piazza con i “concertoni”

Primo maggio 2022, a Roma e Taranto tornano i concertoni: ecco tutte le informazioni e gli artisti che si esibiranno

Dopo due anni di pandemia e di restrizioni legate al Covid-19, domenica 1 maggio tornano -live- i Concertoni. A Roma, Piazza San Giovanni si ripopolerà di persone, pronte ad applaudire e ad assistere alle esibizioni degli artisti invitati sul palco. E finalmente, sul sito ufficiale dell’evento, ecco quell’indicazione che mancava da troppo tempo:

Per raggiungere la piazza si consigliano le uscite della metropolitana linea A di Manzoni o Re di Roma. Si ricorda inoltre che l’uscita della metropolitana di Piazza San Giovanni verrà chiusa.

Come riportato, sono poche e semplici le indicazioni legate al Concertone del Primo Maggio: il concerto è a ingresso gratuito, senza alcun costo. L’inizio dell’evento è previsto per le 15 e l’accesso a piazza San Giovanni è libero e consentito fino all’eventuale esaurimento posti. Non serve alcuna prenotazione. Infine, per accedere alla zona dedicata ai disabili basta presentarsi ai varchi con il certificato di disabilità ed è ammesso un solo accompagnatore.

Il Concerto del Primo Maggio nasce nel 1990 ed è promosso da CGIL, CISL e UIL. E’ stato sempre organizzato a Roma con centinaia di migliaia di persone richiamate, durante la giornata, per assistere ai live. Il Concerto è trasmesso integralmente in diretta da RAI 3 e RAI Radio 2. E su Soundsblog.it sarà possibile seguire l’evento con il consueto liveblogging.

Molti gli ospiti annunciati in questa edizione. Ecco, a seguire, la lineup completa con tutti gli artisti che si esibiranno: Ariete, Angelina Mango, Bandabardò & Cisco, BigMama, Bresh, Caffellatte e Deddy, Carmen Consoli, Claver Gold, Clementino, Coez, Coma_Cose, Enrico Ruggeri, Extraliscio con Luca Barbarossa, Fabrizio Moro, Fasma, Go_A, Hu, La Rappresentante di Lista, Le Vibrazioni, L’Orchestraccia, Luché, Mace con Rkomi, Venerus, Gemitaiz, Colapesce e Joan Thiele, Mara Sattei, Marco Mengoni, Max Pezzali, Mecna, Mobrici, Mr. Rain, Notre Dame De Paris, Ornella Vanoni, Psicologi, Rancore, Rkomi, Rovere, Sincro, Tommaso Paradiso, Venerus, VV, Willie Peyote.

Alla conduzione Ambra.

Nel 2020, l’evento, a causa della pandemia legata al Covid, si è svolto all’Auditorium Parco della Musica in Roma, dove alcuni artisti hanno proposto i live delle loro esibizioni, e altre scelte personalmente dagli altri cantanti; Ambra Angiolini ha presentato i contributi degli artisti dal Teatro delle Vittorie. Nessun concerto al pomeriggio ma solo dalle 20. L’anno successivo, invece, le restrizioni erano minori per il pubblico ma ancora nessun ritorno a Piazza San Giovanni. L’evento si è tenuto alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. E gli spettatori presenti non superarono le 500 unita.

Quest’anno, torna anche l’altro Concertone previsto per il Primo Maggio che si svolge a Taranto. Anche in questo caso, si tratta di un vero e proprio comeback, con il ritorno della musica dal vivo e del pubblico ad assistere alle esibizioni dopo lo stop legato alle due precedenti annate (sempre, ovviamente, per il Covid-19). Anche in questo caso, l’edizione 2022 dell’Uno Maggio annovera ospiti interessanti: Giovanni Caccamo, Fabio Celenza, Cosmo, Calibro 35, Tre allegri ragazzi morti, Cor Veleno, Don Ciccio African Party, Ditonellapiaga, Eugenio in val di gioia, Francesco Forni, Gaia, Med Free Orkestra, Fabrizio Bosso e Chiara Galiazzo, Melancholia, Ermal Meta, Gianni Morandi, Erica Mou, N.A.I.P., Andrea Pennacchi, Terraross, The Niro, The Zen Circus, Giovanni Truppi, Margherita Vicario e 99 Posse.

Sarà possibile seguirlo in diretta streaming su Antenna Sud, a partire dalle ore 14, cliccando qui.

Uno Maggio Taranto libero e pensante è un festival musicale nato nel 2013 proprio in occasione della Festa del lavoro a Taranto dall’Associazione di Promozione Sociale Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti. Viene indicato e visto con una sorta di “controconcerto” rispetto al canonico Concertone del Primo Maggio. Promotori e organizzatori dell’evento sono stati molti artisti tarantini, tra questi citiamo Michele Riondino, direttore artistico con Diodato e Roy Paci.

Si torna in Piazza, si torna alla musica dal vivo.