Night Sky – Notte Stellata, una cura alla frenesia contemporanea con due protagonisti unici – La Recensione

Sissy Spacek e J.K. Simmons sono i due straordinari protagonisti di uno strano sci-fi in cui è la componente drama a prevalere

Su Prime Video è disponibile Notte Stellata – Night Sky, prima stagione di una serie tv sci-fi diversa dal solito, più realistica, legata alla vita semplice di un’anziana coppia di provincia, custode di un segreto straordinario. Creata da Holden Miller, la serie non è l’adattamento di un romanzo o di un fumetto ma una storia autonoma sviluppata insieme a Daniel C. Connolly, anche showrunner ed executive producerc on Jimmy Miller e Sam Hansen. Le riprese della serie si sono svolte in Illionis, Night Sky è prodotta da Amazon Studios e Legendary Television.

Night Sky – Notte Stellata, la trama

Franklin e Irene York sono una coppia che vive tranquilla in una delle tante campagne americane, una di quelle cittadine in cui tutti si conoscono. Irene è un’ex insegnante mentre Franklin lavora il legno. Questa coppia pacifica, che passa le proprie giornate prendendosi cura l’uno dell’altra, da ormai diversi anni custodisce un segreto incredibile. Nel proprio giardino, coperta da una rimessa per gli attrezzi, c’è una porta che conduce a luoghi meravigliosi.

Un luogo del cuore per Irene che ci si rifugia per vedere le stelle di questo strano e abbandonato pianeta. Quando un ragazzo spunta da quella stanza, le loro vite non saranno più le stesse, la loro esistenza sarà destabilizzata. La misteriosa stanza di cui pensavano di conoscere tutto diventerà qualcosa di diverso. Ma quelle di Irene e Franklin non saranno le uniche vite stravolte dalla misteriosa porta.

Night Sky – Notte Stellata, la recensione

Quanto è rilassante sedersi d’estate, al buio, avvolti solo dal silenzio, a guardare il cielo stellato e contemplare la vastità dell’universo? E quanto può essere rilassante fermarsi a guardare una serie in cui non c’è la frenesia di ottenere risultati immediati, di raccontare tutto subito nei primi 40 minuti, di arrivare a un finale in cui tutto è spiegato? Ecco forse non tutti saranno d’accordo sulla seconda affermazione, ma i nostalgici di una serialità più complessa, in cui la narrazione supera la spiegazione, chi è ancora sull’isola di Lost beandosi di quel finale pieno di sfumature, troverà nella Notte Stellata di Prime Video, la giusta “pausa di riflessione”.

Night Sky stuzzica la curiosità dello spettatore, puntata dopo puntata, mentre racconta la vita di due anziani americani della profonda provincia dell’Illinois. Due nonni magnificamente interpretati da Sissy Spacek e J.K. Simmons senza i quali la serie sarebbe stata facilmente dimenticabile. Irene e Franklin Yorke si amano da oltre 50 anni, prendono insieme le medicine, fanno la spesa, si curano e si supportano a vicenda. Ma hanno una passione: andare a vedere le stelle. Per oltre 800 volte negli ultimi 20 anni sono entrati in una strana stanza trovata nel loro giardino che li trasporta su un pianeta lontano e desertico. Ci vorrà del tempo e l’arrivo di un’ex attrice di Lost per dare ancora più senso a una vicenda che forse un senso non ce l’ha.

Night Sky

Bisogna prendersi una pausa da tutti gli altri titoli che arrivano e dedicare del tempo alle vicende di Irene e Franklyn, ma anche di Stella e Toni, una madre e una figlia argentine che solo col tempo scopriremo perchè ci vengono mostrate. Night Sky – Notte Stellata è una serie che ha bisogno di fiducia, in cui la storia prende il volo soltanto alla fine, come un lungo ed enorme prologo, come la botola alla fine della prima stagione di Lost. Nel frattempo conosciamo i diversi personaggi. Franklyn il classico duro di provincia, che nasconde un cuore tenero, Irene amorevole ex insegnante che ha una tenacia invidiabile, nonostante il grande dolore di cui portano il peso da anni. Non è una serie adatta a tutti i gusti, ma non lo considera un problema.

Night Sky – Notte Stellata, il cast

Se si cerca una ragione per vedere Night Sky oltre la particolare ed enigmatica trama, sicuramente i due protagonisti giocheranno un ruolo fondamentale. Irene e Franklin York sono infatti interpretati da Sissy Spacek e J.K. Simmons, due interpreti straordinari per raccontare tutte le emozioni di questa coppia sposata da oltre 50 anni e che ancora si amano come la prima volta. Nonostante tutti gli imprevisti della loro vita.

Notte Stellata Night Sky

Sissy Spacek è Irene
J.K. Simmons è Franklin
Chai Hansen è Jude il misterioso ragazzo che spunta nelle loro vite
Adam Bartley è Byron, fastidioso e invadente vicino dei York
Julieta Zylberberg è Stella, una mamma dell’Argentina
Rocio Hernandez è Toni, la figlia di Stella
Kiah McKrinan è Denise, nipote dei York
Beth Lacke è Chandra
Stephen Louis Grush è Nick

Night Sky – Notte Stellata, il trailer

Night Sky – Notte Stellata, la seconda stagione si fa?

Al momento la seconda stagione non è ancora ufficiale, ma la prima stagione è costruita come una sorta di prologo per una storia che promette sviluppi ulteriori, quindi non è difficile immaginare che sarà rinnovata.

Night Sky – Notte Stellata, come vedere la serie

Per vedere Night Sky – Notte Stellata è necessario un abbonamento a Prime Video, la serie tv in 8 episodi è infatti disponibile in esclusiva solo sulla piattaforma di streaming Amazon. Tutti gli episodi sono disponibili.