Martina Beltrami, dopo Amici 19 e Sanremo Giovani 2021, esce il primo disco “Cara me” (intervista)

Martina Beltrami, “Cara me” è il disco d’esordio: guarda la video intervista alla cantautrice, ex volto di Amici 19 e reduce da Sanremo Giovani 2021

Esce oggi, 25 marzo, per Artist First/Fiero Dischi, “Cara me”, l’album di esordio della cantautrice torinese Martina Beltrami.

Il disco è disponibile in digitale e in CD in un’edizione speciale e limitata contenente, oltre al disco, un kit per realizzare magliette tie dye. Un pensiero speciale che Martina vuole fare ai suoi fan per permetter loro di realizzare dei pezzi unici e personalizzati.  Dopo la partecipazione ad Amici 19 e a Sanremo Giovani 2021, Martina Beltrami è pronta a pubblicare il suo primo album.

“Cara me” contiene dieci brani e racchiude tutto ciò che ha fatto e fa parte della vita dell’artista, nel bene e nel male. Per la produzione artistica del disco, Martina si è avvalsa della collaborazione di diversi produttori, per donare sfumature diverse ad ogni brano ed interpretare, nel migliore dei modi, il messaggio che intende comunicare attraverso le sue canzoni.

“Cara me” è il titolo del mio primo album. Cara me perché si, è dedicato in gran parte a tutto ciò che ha fatto e fa parte della mia vita, nel bene e nel male. Vittorie, sconfitte, ricadute. È un progetto al quale tengo molto e per il quale ho messo realmente a nudo ogni parte di me, entrando in quei luoghi che avrei preferito non visitare più, ricordando momenti, storie, persone… In questo viaggio sono stata accompagnata da anime pazzesche, produttori, musicisti fenomenali che sono riusciti a dare vita a ciò che era nella mia testa e nelle mie orecchie. Abbiamo scritto, visto uscire da quei fogli parole su parole su parole e tanta musica. Tutto questo mi fa sentire fortunata, lo sono davvero. E ciò che auguro a chiunque possa ascoltare la mia musica e le mie parole, è di riuscire ad investire il proprio tempo nel fare quello che più ama, di trovare qualcosa che renda le difficoltà che tutti incontriamo nella vita più leggere. Sfogatevi, urlate la rabbia, ridete delle piccole cose, piangete quando e quanto vi pare e vivete senza mai sentirvi fuori luogo. E amate da pazzi.”

Abbiamo intervistato Martina Beltrami per parlare del suo nuovo disco, del bilancio a quasi due anni dalla sua partecipazione ad Amici e alla sua esperienza tra i finalisti di Sanremo Giovani.

25 marzo 2022, l’uscita del tuo disco “Cara me” e di “Spenti in corsa”, in radio. Mi racconti la scelta del singolo e della lavorazione dell’album?

Questo disco è stato ‘più di un parto’, ha richiesto tanto tempo. C’è stata anche la pandemia di mezzo che ha allungato i tempi rispetto al periodo in cui avevo intenzione di farlo uscire che sarebbe stato circa due anni fa… Si è prolungato tutto ma ho continuato sempre a scrivere e lavorare. Credo sia normale che escano pezzi e la scrittura si evolva. Mi dicevo “Questo pezzo ci starebbe bene nell’album però..” Me la sono presa un po’ più comoda però sono contenta perché ci sono pezzi che mi rispecchiano al 100 per cento. Tra questi c’è “Spenti in corsa” con Don Said, per le radio, perché ha molta elettronica, è da ballare. Cassa in 4, molto molto spinto rispetto agli altri ed è l’unico feat che ho nell’album. E’ l’unico brano con cui avrei voluto fare un featuring. Volevo un ragazzo con una voce che arriva dritta. Parlando, la mia stylist mi ha detto “Conosco questo ragazzo che è molto bravo”. Ci siamo sentiti, è Don Said, gli ho dato carta bianca ed è nato “Spenti in corsa”.

Il disco è un invito ad amare se stessi, già dal titolo “Cara me”. Alla tua Martina del passato cos’è che eventualmente rimproveri e, invece, sottolinei importante anche per quella che sei oggi?

Alla Martina del passato non rimprovererei nulla… Avrei potuto evitare delle cose ma non sarei quella che sono adesso. Non per essere saccente o perché credo di aver fatto tutto bene ma perché quando ho preso dei muri in faccia mi hanno comunque dato delle lezioni. Sicuramente è fondamentale la mia famiglia, invece. E’ sempre stata presente nel mio percorso di vita, nei momenti belli o brutti, un elemento chiave che mi ha permesso di vivere una vita felice e di fare musica. Avere persone che ti supportano non è scontato.

Hai avuto già due passaggi importanti nella tua carriera. Partiamo da Amici 19, il tuo bilancio dopo due anni? Cosa ti ha lasciato?

Di “Amici” porto con me tutto con molto rispetto e felicità. Lo ricordo come un momento estremamente spensierato, gioioso della mia vita. Mi ha dato tanto, tutto. Non so se senza la vetrina di Amici se avrei avuto le occasioni che poi ho avuto. Mi ha dato le basi. Sono arrivata io insieme alla mia chitarra. Non sapevo niente del mondo del canto, arrivo da un momento prettamente orchestrale.

Poi c’è stata l’esperienza di Sanremo Giovani 2021, dove sei arrivata tra i finalisti. Come ha vissuto quel periodo? Ci sei rimasta male per l’esclusione dalla gara vera e proprio a febbraio? Ci riproverai?

Sarò estremamente sincera. Lì per lì ci sono rimasta veramente male. Se uno è lì ha sempre piacere di passare al gradino dopo ma mi ritengo fortunata perché tra tutte le persone ho avuto l’occasione di essere lì. Sono già molto molto fortunata. Ho metabolizzato subito il tutto, non l’ho vista come una sconfitta ma come una grande vittoria, una grande occasione per far conoscere ancora di più la mia musica. Mi piacerebbe riprovare nei prossimi anni.

Con Martina Beltrami abbiamo parlato poi del disco uscito oggi e del suo live il 10 aprile 2022 alla Santeria Toscana di Milano. Potete vedere la video intervista integrale qui sopra.

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, andato in onda, per la prima volta, nel 2001.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →