Luigi Strangis a Blogo: “L’affetto del pubblico? Gioia immensa”

La prima intervista di Luigi Strangis, vincitore dell’edizione 2022 di Amici tra speranze, sogni e progetti per il futuro

A poche ore della vittoria di ‘Amici‘, i giornalisti delle principali testate del web, tra cui ‘Blogo’, hanno intervistato Luigi Strangis per conoscere, in anteprima, il suo futuro musicale (segnato da un Ep in uscita il prossimo 3 giugno) dopo la scuola di Maria De Filippi.

Le domande di Blogo a Luigi Strangis

– Hai avuto la percezione dell’affetto dentro e fuori dal programma? Anche il tuo paese, ieri, ha festeggiato la tua vittoria…

Ho sentito il calore della gente della Calabria. Nella scuola, siamo isolati. Non guardiamo mai nulla. Ed è anche giusto, in parte, perché non ci facciamo influenzare da alcune cose che, a volte, magari non vanno. Continuiamo così ad andare avanti senza guardare nulla. Quando sono uscito mi sono reso conto di alcune cose. E’ stata una sorpresa, una gioia immensa. Spesso, non hai parole per descrivere certe emozioni. Non sai manco come dirlo. E’ una gioia, puoi definirla solamente così.

–  Ti aspettavi di vincere?

In effetti, c’era la speranza. Una speranza che parte dal primo giorno che sono entrato. Mi dicevo: ‘Devi lavorare duro. Non puoi andare avanti, se non lavori’. Quello che ho cercato di fare è andare avanti come un treno senza pensare ad altro, senza farmi distrarre. Oggi, mi sento bene.

I preziosi consigli di Rudy Zerbi e Maria De Filippi

Il mio rapporto con Maria è stato di confronto. Ci siamo capiti molto. La scelta discografica nasce da una mia volontà di continuare un percorso con le persone con cui ho già lavorato, che già mi conoscono, che sanno quello che voglio, che mi lasciano molto libero. E’ una vera e propria famiglia. Ci sono tante persone dietro con cui mi trovo molto bene. Sono a mio agio. Sono sicuro che starò bene qui.

Il futuro discografico dopo Amici

Dietro l’etichetta c’è tutto lo staff di Amici. Quello che vorrei fare è, in realtà, quello che sono. Non vorrei mettermi dei paletti. Vorrei mostrarmi semplicemente per come sono. Mi piace essere libero di poter cambiare, libero di non stare solamente in un genere musicale. E’ giusto perché la musica è bella perché varia. Ed è giusto che gli artisti spazino. Tienimi stanotte è il brano che mi dà più cose quando lo canto live. Il brano funziona perché ha una magia unica. Non c’è un’interpretazione, è proprio verità.

La possibile collaborazione con Alex

Sulle collaborazioni, credo che debba fare un percorso. Devo capire quello che devo fare io. Poi, non so cosa succederà nel futuro. Per ora, mi concentro molto su me stesso. Cercando di arrivare a più persone possibili. Voglio fare tanti live, emozionarmi, emozionare. Poi, con il tempo si vedrà. Non lascio chiusa nessuna porta.

Il ruolo dei genitori nella vita artistica di Luigi

Non volevo fare i casting. Ero un po’ titubante sul provare ad entrare. Con i miei genitori, avevamo dei dialoghi in cui gli spiegavo di non essere ancora pronto. Piano piano, loro hanno insistito molto e mi sono detto: ‘Va bene, proviamo’. Sono venuto qua, ho fatto un passo molto grande. All’inizio, mi dovevo ambientare, non riuscivo a capire molte dinamiche, ritrovare me stesso, maturare delle cose che non conoscevo di me stesso. Non sapevo se a livello piscologico riuscivo ad affrontare un percorso del genere. Ci vuole una certa forza. E’ tutto ripagato ma non è semplice.

I progetti futuri con il montepremi di 150 mila euro

Non lo so ancora. Penso di investirli sul lavoro. Voglio regalare una vacanza ai miei che se lo meritano. Io, purtroppo, tempo non ne ho. Spero di non averne. Devono staccare perché hanno lavorato tanto per me. Anche se lontani da me hanno passato una vita con me.

La partecipazione a Sanremo

Sarebbe un onore partecipare a Sanremo. Ho seguito il lavoro di Amadeus. Ha riportato artisti come Elisa. Per andare a Sanremo vorrei essere sicuro di quello che sto portando, dl pezzo che ho, se lo sento, se è mio. Devo sentire davvero che ne vale la pena e che mi rappresenti. Al momento giusto… Ho aspettato ad andare ad Amici. Vediamo, con Sanremo, come andrà.

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, andato in onda, per la prima volta, nel 2001.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →