Chiudono Legends of Tomorrow e Batwoman: l’Arrowverse, ormai, non esiste più

Il mondo nato da Arrow prima e da The Flash poi non esiste più: anche Legends of Tomorrow, resistita sette stagioni, chiude i battenti

Era l’agosto 2021 quando, proprio qui su TvBlog, ci chiedevamo se l’Arrowverse fosse ormai destinato a giungere a conclusione. Ora, ad otto mesi di distanza, la risposta sembra essere sempre più ovvia: sì, l’Arrowverse praticamente non esiste più, ed a confermarlo è la notizia della cancellazione, giunta nelle ore scorse, di Legends of Tomorrow e di Batwoman.

Se la corsa di quest’ultima è stata relativamente breve, con tre stagioni in cui c’è stato anche un cambio di protagonista (Ruby Rose lasciò dopo una stagione, motivando poi le sue ragioni con alcuni pesanti attacchi sulle condizioni di lavoro sul set della serie), per Legends of Tomorrow la cancellazione è più significativa.

Uno degli spin-off più famosi dell’Arrowverse, nonché uno dei più ambiziosi, capace di riunire più personaggi comparsi nelle altre serie dentro un unico racconto e riuscendo anche a cambiare composizione del cast nel corso delle stagioni (l’unica ad essere presente fin dal principio è Caity Lotz, interprete di Sara/White Canary), chiude dopo ben sette stagioni. Un traguardo non così scontato, nel mondo seriale di oggi, sia per quanto riguarda le tv che le piattaforme.

Tra il 2021 ed il 2022 sono così state ben quattro su sei le serie tv tratte dai fumetti della Dc Comics a salutare il pubblico: Black Lighting (quattro stagioni), Supergirl (sei stagioni), ed appunto Batwoman e Legends of Tomorrow. Queste ultime due serie, tra l’altro, si sono concluse a marzo, senza un finale che fosse veramente conclusivo di tutta la narrazione. Nel 2020, va ricordato, chiudeva invece Arrow, la serie da cui tutto era cominciato.

In tempi in cui gli altri network e piattaforme stanno invece puntando sempre di più sul concetto di “universo seriale”, The Cw -che aveva anticipato tutti a metà degli anni Dieci- è la prima a ripensarci. Ma a prescindere dalle motivazioni, la notizia è che con ormai solo due serie tv rinnovate (The Flash, che tornerà per una nona stagione e Superman & Lois) l’Arrowverse appartiene al passato.

A differenza degli altri progetti simili, questo universo -almeno in forma televisiva- è nato praticamente per caso, frutto del successo prima di Arrow e poi di The Flash, che hanno spinto The Cw a proseguire nella direzione dei superhero show. Un universo che, per quanto casuale, ha saputo comunque reggere al tempo che passata, ma non al giovane pubblico che, crescendo, l’ha lentamente abbandonato.