La Sposa: trama ultima puntata, cast e location della fiction con Serena Rossi

Maria, giovane donna calabrese, accetta un matrimonio per procura per proteggere la propria famiglia. Al Nord, dovrà affrontare una vita tutta nuova…

In attesa di rivederla nei panni di Mina Settembre per la seconda stagione, Serena Rossi torna su Raiuno con una nuova miniserie, pronta a catturare il cuore dei telespettatori della prima rete Rai. La Sposa, questo il titolo della fiction, è una storia ambientata nel nostro passato, ma dai temi estremamente attuali, e per questo capace di attirare la curiosità del pubblico. Siete pronti a saperne di più su questa sposa? Allora non dovete fare altro che proseguire nella lettura!

La Sposa, puntate

Prima puntata, 16 gennaio 2022

Nel primo episodio, in Calabria alla fine degli anni Sessanta, la famiglia Saggese sta facendo fronte ad una serie di difficoltà economiche. Per pagare i debiti a Zi’ Michele e Carmela, la famiglia deve accettare un matrimonio: pur di non rovinare la vita alla sorella minore Luisa, Maria, la figlia più grande, si sacrifica ed accetta di essere lei la sposa, proponendosi al vicentino Vittorio. L’uomo accetta, ma il giorno del matrimonio Maria scopre che non deve sposare Vittorio, ma Italo, suo nipote, per procura. La donna è così costretta a trasferirsi al Nord: qui incontra il duro lavoro in campagna, la diffidenza delle altre braccianti e dello stesso Italo, che ancora soffre per la misteriosa scomparsa della moglie Giorgia: secondo alcune voci in paese lui l’avrebbe uccisa perchè lei lo tradiva con un altro. Gli unici momenti di spensieratezza, per Maria, sono dati da Paolino, figlio di Italo, che vive nella stalla.

Nel secondo episodio, Maria nota l’intelligenza di Paolino e tramite l’aiuto di Carla, una bracciante con forti idee politiche, parla con la sua maestra, per riuscire a farlo tornare a scuola: dovrà però convincere anche Italo e Vittorio. Quest’ultimo, intanto, nota l’intraprendenza di Maria, tra il noccioleto ed il mercato le affida compiti sempre più importanti, pur restando determinato a fare in modo che lei ed Italo abbiano un figlio. L’arrivo del Natale sembra addolcire tutti, e Maria inizia a sentirsi un po’ più a casa. Ma il ritrovamento di un cadavere nel fiume cambia le carte in tavola.

Seconda puntata, 23 gennaio 2022

Il cadavere ritrovato è quello di Giorgia, la moglie di Italo misteriosamente scomparsa anni prima. Italo viene scagionato dall’accusa di omicidio che ruota intorno a lui da tempo: l’uomo è comunque distrutto e tenta un gesto estremo, ma Maria lo ferma in tempo. Durante il funerale della donna, Italo scopre che Vittorio aveva raggirato la famiglia della moglie: in uno scatto d’ira aggredisce lo zio e lascia il casale. Vittorio è costretto a letto: a Maria non resta altro che occuparsi del casale e di tutto il resto, dimostrandosi molto capace e riuscendo a migliorare le condizioni dei braccianti.

Terza ed ultima puntata, 30 gennaio 2022

Dopo le ultime vicissitudini, Maria ed Italo provano a riacquistare un po’ di serenità. Ma Paolino, incuriosito da una sagoma, la segue in cortile, dove scoppia un incendio. Italo vedendo il figlio in pericolo, corre a salvarlo, ma deve sacrificare la sua vita. Maria è distrutta, ma deve pensare alla bambina che porta in grembo: a causa di alcune complicazione, è costretta ad un ricovero, lasciando Paolino a Nunzia. Una volta partorita la piccola Vittoria, però, Maria scopre che Paolino, per volere di Antonio, è finito in un Istituto. Inizia così la battaglia di Maria per riunirsi al bambino. Nel frattempo, la donna decide di rispettare la promessa fatta a Vittorio ed ad Italo e di prendersi cura dei loro terreni, dando via alla prima cooperativa gestita da sole donne.

La Sposa fiction, quando inizia?

La sposa

"La sua intelligenza e il suo cuore costruiranno per tutti una vita migliore.""La sposa" PROSSIMAMENTE su Rai1 e RaiPlay

Posted by Rai1 on Tuesday, January 4, 2022

La miniserie, come annunciato già a fine dicembre dalla Rai, andrà in onda da domenica 16 gennaio 2022, andando quindi ad occupare lo slot della domenica sera, uno spazio affidato solitamente alle fiction Rai di maggior successo.

La Sposa fiction, trama

Siamo in Calabria, alla fine degli anni Sessanta. Qui vive Maria (Rossi), giovane donna non sposata, una volta promessa ad Antonio (Mario Sgueglia), poi andato in Belgio per cercare fortuna senza più farsi sentire. Maria si prende cura del fratello Giuseppe (Matteo Valentini), della sorella Luisa (Giulia D’Aloia) e della madre Filomena (Mariella Lo Sardo).

La famiglia di Maria è in debito con Zi’ Michele (Saverio Malara) e Carmela (Matilde Piana), che organizzano matrimoni per procura (e quindi senza che le future spose possano conoscere i loro futuri mariti e viceversa) per conto degli uomini che giungono dal Nord Italia. Tra questi, c’è il rude agricoltore Vittorio (Maurizio Donadoni), che cerca una moglie che possa avere dei figli sani e forti da mettere al lavoro nei suoi campi.

Quando a Vittorio viene proposta Luisa come sposa, Maria interviene: sa che la sorella non potrebbe sopportare una vita con un uomo che non ama ed in un luogo così distante da casa. Decide, allora, di sacrificarsi lei stessa, offrendosi come sposa, a condizione che Vittorio invii ogni mese alla sua famiglia dei soldi per permettere loro di mantenersi ed affinché Giuseppe continui gli studi.

Il giorno del matrimonio, però, Maria scopre che l’uomo che deve sposare non è Vittorio, ma suo nipote, appunto per procura. Ingannata, è ormai costretta a trasferirsi in Veneto, dove fa conoscenza di suo marito Italo (Giorgio Marchesi), un uomo che affoga nell’alcol il dolore per la misteriosa scomparsa della moglie e che non si prende più cura del figlio Paolino (Antonio Nicolai), ora relegato nella stalla.

A Maria, sempre solare ed ottimista nonostante le mille difficoltà, non resta che rimboccarsi le maniche e dimostrare di essere più di una semplice sposa, ma anche una donna con tanta voglia di lavorare e che chiede rispetto e dignità, in un mondo in cui la lotta per i diritti delle donne è appena cominciato.

La Sposa fiction, cast

Serena Rossi è Maria: una giovane donna del Sud che, per garantire un futuro ai fratelli e alla madre, accetta un matrimonio per procura trasferendosi nel Nord Italia a vivere con un uomo che ha sposato ma che non conosce, Italo. Nonostante il duro lavoro in campagna, le ostilità dovute al suo essere donna e meridionale, il rifiuto iniziale del marito Italo, Maria non si arrende. Anzi, resiliente, cerca di migliorare la vita di tutti: a casa, a cominciare da Paolino, il figlio di Italo e della sua prima moglie; e sul lavoro, battendosi per i diritti delle lavoratrici e rivendicando, già in quegli anni, la parità di genere. La sua è una rivoluzione lenta che si basa sull’inclusione e sull’ascolto.

Giorgio Marchesi è Italo: orfano fin da bambino, è cresciuto con lo zio Vittorio. Dopo la scomparsa della moglie Giorgia, vive chiuso nel suo dolore nella speranza di ritrovarla e, quando scopre che lo zio ha organizzato per lui un matrimonio per procura, va su tutte le furie. Non vuole saperne di Maria, la giovane donna del Sud che gli è stata imposta come moglie. Spesso si ubriaca nel bar del paese, dove si vocifera che sia stato proprio lui a causare la scomparsa della prima moglie e che l’abbia uccisa a causa di un presunto tradimento. Con il tempo, però, Italo inizia a sciogliere la sua corazza e ad apprezzare la cura che Maria ha per tutti loro e, in particolare, per suo figlio Paolino.

Maurizio Donadoni è Vittorio: è la forza della tradizione. Sembra essere legato alla sua terra e alle sue proprietà più che alle persone. Pur di assicurarsi una discendenza che possa lavorare la terra anche dopo la sua morte e garantire un futuro alla dinastia Bassi, organizza un matrimonio per procura per il nipote Italo, ancora sconvolto per la scomparsa della moglie. Nonostante il nipote si mostri contrario e non voglia saperne di Maria, la sua nuova moglie, pretende che la metta incinta. Vittorio tratta Maria come una serva ma, pian piano, si rende conto delle sue capacità organizzative, amministrative e pratiche e, pur senza darle la soddisfazione di un complimento, inizia a delegarle molti incarichi.

Antonio Nicolai è Paolino: è il figlio di Italo e della sua prima moglie, Giorgia. È un bambino di dieci anni, dolce e intelligente, che soffre di una forma di epilessia. Dopo la scomparsa della madre, si è chiuso sempre più in se stesso, dorme nelle stalle della tenuta, parla a mala pena e ha smesso di andare a scuola. Grazie all’arrivo di Maria e al suo modo di approcciarsi affettuoso e sincero, si convince a tornare a vivere in casa e a riprendere a studiare.

Antonella Prisco è Nunzia: una ragazza dello stesso paese di Maria che, proprio come lei, è dovuta andare a vivere al Nord. Anche lei si è sposata per procura, con il proprietario del bar. Già mamma, è in attesa di un altro figlio e diventa per Maria uno dei punti di riferimento nella sua nuova vita.

Claudia Marchiori è Carla: una contadina semplice con una grande coscienza civile e politica. È convinta che il mondo stia cambiando, che le donne abbiano diritto alla parità di genere ed è pronta a tutto per portare avanti i suoi ideali, che condivide con il compagno Bruno. Amica e punto di riferimento per Maria, è lei ad accompagnarla dalla maestra di Paolino, per convincerla a far sostenere al bambino l’esame per rientrare a scuola. Ed è lei la prima a parlare a Maria dei diritti delle donne e dei lavoratori.

Matteo Valentini è Giuseppe: il fratello minore di Maria. Vive il matrimonio della sorella e il conseguente trasferimento al Nord come un tradimento. Maria cerca di rassicurarlo e si raccomanda con lui affinché studi, perché solo con lo studio potrà diventare e fare quello che più desidera nella vita. A distrarlo arriva, però, Antonio, l’ex fidanzato di Maria, che lo coinvolge nella sua attività imprenditoriale portandolo al suo seguito al Nord.

Giula D’Aloia è Luisa: la sorella più piccola di Maria ed è fidanzata con Rocco. È a lei che Zi’ Michele pensa quando si tratta di offrire una sposa all’esigente Vittorio Bassi. Per consentirle di continuare a vivere il suo amore, Maria si offre di prendere il suo posto. E ottiene che vengano organizzate anche le sue nozze.

Mariella Lo Sado è Filomena: la mamma di Maria, Luisa e Giuseppe. Dopo la morte del marito, nonostante si dia da fare con il lavoro, non riesce a pagare i debiti della famiglia. E nulla può contro il matrimonio per procura della figlia.

Mario Sgueglia è Antonio: il primo amore di Maria. Prima di partire per il Belgio in cerca di fortuna, le aveva chiesto di aspettarlo, ma Maria non ha avuto sue notizie per molto tempo. Quando torna in Italia, è diventato un rampante imprenditore edile e decide di coinvolgere nella sua attività Giuseppe, il fratello minore di Maria. Antonio ha grandi progetti. Primo tra tutti, riconquistare Maria, ormai sposa di un altro. Ma ha anche grandi ombre. Cosa è disposto a fare per ottenere quello che vuole?

Saverio Malara e Matilde Piana sono Zi’ Michele e Carmela: marito e moglie, sono loro a organizzare in paese i matrimoni per procura delle ragazze con gli uomini del Nord. La famiglia di Maria è in debito con loro e non perdono neanche un’occasione per ricordarlo e farlo pesare.

Altri personaggi

Gualtiero Burzi è don Fabio

Denis Fasolo è Giulio

Stefano Fregni è Pietro, Maresciallo dei Carabinieri

Stefano Guerrieri è Bruno

La Sposa fiction, quante puntate sono?

In tutto, gli episodi della miniserie sono sei, in onda per tre prime serate ed altrettante settimane, la domenica. Salvo improvvisi cambi di palinsesto, quindi, il finale della miniserie andrà in onda il 30 gennaio.

La Sposa fiction, regista e sceneggiatori

Dietro la macchina da presa della fiction c’è Giacomo Campiotti, che di serie tv italiane di successo ne ha girate molte: ha diretto, ad esempio, Braccialetti Rossi, Giuseppe Moscati, Chiara Lubich ed Ognuno è perfetto. La serie, invece, è stata scritta da Valia Santella (anche headwriter, Di padre in figlia), Eleonora Cimpanelli (Fuoco Amico: tf45-Eroe per amore, Vite in fuga) ed Antonio Manca (Tango per la libertà). La serie è una coproduzione Rai Fiction-Endemol Shine Italy, realizzata con il contributo del POR FESR Piemonte 2014-2020–Azione III.3c.1.2- bando “Piemonte Film TV Fund” e con il sostegno della Film Commission Torino Piemonte.

La Sposa fiction, dov’è stata girata?

Sebbene la serie abbia come ambientazione la Calabria ed il Veneto, in realtà il set è stato allestito in Campania ed in particolar modo a Monte Sant’Angelo (Foggia) per le scene relative al Sud Italia, mentre per quelle al Nord è stato scelto il Piemonte, con Torino, il Parco della Pellerina, Carignano ed il vercellese, a Fontanetto Po.

La Sposa fiction, dove vederla?

E’ possibile vedere la fiction in onda in televisione, ma anche in streaming su RaiPlay e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre dal giorno dopo si può vedere su Guida Tv/Replay. A questo link la pagina ufficiale della miniserie.