La Confessione, quando le distanza non aiuta

Peter Gomez torna a interloquire con i suoi ospiti in un’atmosfera fredda e di scarsa empatia. La prima puntata si chiude con un Emilio Fede in lacrime

Su Nove è ripartito La Confessione e anche Peter Gomez si è dovuto adeguare alle restrizioni per il coronavirus. In coda a Fratelli di Crozza, il giornalista non ha potuto avere in studio i suoi ospiti e si è ritrovato con i suoi interlocutori collegati da uno schermo verticale ad altezza d’uomo, un espediente utilizzato anche a Tale e Quale Show da Carlo Conti mentre era convalescente proprio per il Covid.

Non che Peter Gomez sia mai stato il massimo dell’empatia, ma se già prima il conduttore si distingueva per una certa freddezza con l’ospite in presenza qui siamo a un gelo da circolo polare. Se l’intervista a Giorgio Gori si mantiene sui binari dell’ordinario, è prevedibilmente con Emilio Fede che accadono le cose più interessanti.

L’ex 89enne direttore del Tg4 è apparso molto provato, per evidenti ragioni fisiche ed emotive. Gomez lo ha sottoposto a una raffica di domande in merito alla sua vicenda giudiziaria e al suo rapporto con Silvio Berlusconi. Emilio Fede ha affrontato la tormenta di interrogativi senza scomporsi, salvo poi crollare nel finale, con il conduttore che aveva ormai lasciato lo studio, per chiedere scusa tra le lacrime alla moglie Diana De Feo di alcuni suoi comportamenti. Più che un’intervista, è parso un momento di voyeurismo nei confronti di un nobile decaduto.

La Confessione, anticipazioni prima puntata 28 novembre 2020

Nove continua a mantenere accesa la fascia della seconda serata. Lo fa con La Confessione, al via con l’ottava stagione da stasera alle 22.45 con la conduzione di Peter Gomez subito dopo Fratelli di Crozza, ormai killer application della rete semigeneralista (venerdì scorso ha conquistato 1.644.000 telespettatori e il 6.2 % di share piazzandosi subito dietro a Tale e Quale Show e Grande Fratello Vip 5).

Ospiti della prima puntata saranno il sindaco di Brescia Giorgio Gori e l’ex direttore del Tg4 Emilio Fede. Se il primo cittadino della città lombarda è stato un habituè di diversi talk show con Che tempo che fa in primis ma anche con una partecipazione a EPCC Live, il giornalista invece è fuori dai radar da un po’, salvo rimbalzare agli onori delle cronache quando era stato arrestato a Napoli lo scorso giugno mentre cenava in compagnia della moglie. Fede non poteva allontanarsi dalla sua abitazione in quanto era stato condannato in via definitiva a quattro anni e sette mesi nell’ambito del processo Ruby Bis, partendo in direzione Campania senza attendere l’autorizzazione del giudice del tribunale di sorveglianza milanese.

Peter Gomez torna quindi a intervistare personaggi del mondo della politica, della musica, del giornalismo, della televisione e dell’imprenditoria, confermandosi uno dei volti di punta del canale Discovery, che gli ha affidato nel tempo anche il ciclo di tre documentari Enjoy ,incentrati su droga, lusso e pornografia in prime time e seconda serata e in access prime time Sono le venti.

Il giornalista nativo di New York aveva realizzato un colpaccio con La Confessione quando nel dicembre 2019 Fedez si era aperto sulle sue condizioni di salute, parlando di un rischio sclerosi multipla, in quanto gli era stata individuata “una demielinizzazione nella testa” e che da quel momento in poi sarebbe stato costretto di sottoporsi a continui controlli.

Costituito da sette puntate realizzate da Loft Produzioni per Discovery Italia, La Confessione è disponibile in streaming su Dplay, sul quale potete recuperare se non lo avete mai visto per esempio anche Matrimonio a prima vista Italia.

 

I Video di TvBlog