L.A.’s Finest, ovvero lo spin-off televisivo di Bad Boys, arriva su Fox Italia

Gabrielle Union torna a vestire i panni di Sydney Burnett, già vista al cinema, affiancata da Jessica Alba, che torna in tv da protagonista dopo Dark Angel

Da un franchise cinematografico di successo può anche nascere una serie tv. E’ il caso di L.A.’s Finest, la novità che Fox (canale 112 di Sky) propone da questa sera, alle 21:00, con i tredici episodi della prima stagione, andati in onda negli Stati Uniti sul canale via cavo Spectrum (di cui rappresenta la prima produzione originale) nel 2019.

L.A.’s Finest, ovvero da Marcus e Mike a Sydney e Nancy

La serie tv, creata da Brandon Margolis e Brandon Sonnier (tra gli autori di The Blacklist), è infatti uno spin-off della popolare saga di “Bad Boys”, ambientata quindi nello stesso mondo della lotta alla criminalità. Cambiano, però, i protagonisti: se nei film ormai conosciamo Marcus Burnett (Martin Lawrence) e Mike Lowrey (Will Smith), la serie tv si focalizza sul personaggio di Sydney Burnett, interpretato da Gabrielle Union ed intravisto sul grande schermo.

Sorella di Marcus, Sydney è un’agente speciale che in passato ha lavorato per smantellare alcuni cartelli della droga. Oggi, decisa a lasciarsi quelle pericolose missioni alle spalle, lavora come detective di Los Angeles. Proprio nel pilot, in cui la vita di un bambino è messa a rischio con il suo rapimento, Sydney viene affiancata da Nancy McKenna, interpretata da Jessica Alba, che torna alle serie tv da protagonista dopo Dark Angel.

Le due sono molto differenti, e collaborare non è facile, ma nel corso degli episodi Sydney e Nancy trovano la quadra per riuscire ad andare d’accordo e soprattutto portare a termine le indagini loro assegnate. Sydney, però, si convince che dietro la vita apparentemente perfetta di Nancy, che a casa vive con il marito Patrick (Ryan McPartlin), sostituto procuratore distrettuale, e la figlia acquisita Izzie (Sophie Reynolds), nasconda qualcosa. E non sbaglia.

Già alla fine del pilot, infatti, scopriremo qualcosa di più sul passato di Nancy, qualcosa che la donna cerca di tenere nascosto e con cui sembra non voglia più avere a che fare. Così non è, però, per alcuni personaggi che invece la cercano.

La storia di L.A.’s Finest

L.A.'s FinestAbbastanza turbolenta la genesi di questa serie tv, che propone un drama d’azione puntando -una volta ogni tanto- su un’accoppiata tutta al femminile. Tre anni fa l’episodio pilota era stato ordinato dalla Nbc che, però, alla fine, decise di non ordinare la serie.

I produttori, tra cui Jerry Bruckheimer (il papà di Csi), non si persero d’animo e cercarono un altro acquirente. Una ricerca che terminò nel 2018, quando il canale via cavo Spectrum decide di ordinare una stagione dello show, rendendolo di fatto la sua prima produzione originale.

La serie è andata così in onda nel 2019, seguito da una seconda stagione, uscita a settembre 2020. Spectrum, però, ha deciso di non rinnovare la serie. Nonostante questo, L.A.’s Finest ha avuto una sorta di seconda vita: causa pandemia ed impossibilità di proporre al pubblico un palinsesto interamente di produzioni proprie, infatti, Fox America ha comprato la serie, mandandola in onda in prima serata, e permettendole così di farsi conoscere ad un pubblico maggiore. Gli ascolti non sono brillantissimi, ma non è detto che L.A.’s Finest possa trovare una nuova casa, sebbene ora non ci siano trattative in corso.

Come vedere L.A.’s Finest in streaming

L.A.'s FinestE’ possibile vedere L.A.’s Finest in streaming su Sky Go e sull’app per smart tv, tablet e smartphone, mentre da domani si potrà vedere nella sezione On Demand.

I Video di TvBlog