Addio a James Michael Tyler: Gunther di Friends è morto all’età di 59 anni

L’attore stava lottando contro un tumore da tre anni; l’ultima apparizione nella reunion del maggio scorso

Aveva 59 anni, e per gran parte della sua vita il pubblico lo ha associato all’iconico personaggio che ha interpretato per dieci anni in una delle sit-com più famose di sempre: James Michael Tyler, il mitico Gunther di Friends, è morto nella sua casa di Los Angeles ieri, domenica 24 ottobre 2021, dopo aver lottato a lungo con un cancro alla prostata. L’attore aveva raccontato la sua battaglia contro il cancro per la prima volta a giugno.

Ultimo di cinque figli, Tyler subì la perdita di entrambi i genitori a dodici anni: fu allora che si trasferì in Carolina del Sud da una sorella. La passione per la recitazione nacque frequentando un gruppo teatrale all’Università di Clemson, dove si laureò in Geologia. Da lì, la decisione di spostarsi a Los Angeles per intraprendere la carriera di attore.

Una carriera inevitabilmente segnata dal ruolo del barista Gunther in Friends, comparso fin dalla prima stagione della serie tv della Nbc e presente fino all’ultima. Come tutti i personaggi non principali che diventano però amati tanto quanto i protagonisti, anche Gunther fu un ruolo inizialmente marginale ma che, nel corso degli episodi, divenne molto più presente, tanto che tra i fan di Friends c’è chi lo considera a tutti gli effetti il settimo componente del gruppo di protagonisti (anche solo per la loro assidua presenza al Central Perk, il locale in cui Gunther, appunto, lavorava).

A rendere il personaggio ancora più tridimensionale, la cotta che Gunther ha sviluppato nell’arco delle stagioni nei confronti di Rachel (Jennifer Aniston): nonostante la sua scarsa propensione al lavoro di cameriera e nonostante i vari flirt avuti nel corso degli episodi, Gunther ha sempre cercato -invano- di mettersi in mostra ai suoi occhi, non riuscendoci un po’ per timidezza un po’ per ovvie esigenze di copione.

L’ultima apparizione di Tyler risale al maggio scorso, durante la reunion del cast di Friends: l’attore non potè essere presente dal vivo con il cast e gli altri ospiti, ma fu protagonista di un breve collegamento, acclamato dal cast principale e dal pubblico. “Era un uomo genuinamente dolce”, hanno detto i co-creatori della serie Marta Kauffman e David Crane. “Quando ha iniziato a lavorare in Friends come comparsa, il suo spirito unico ha catturato la nostra attenzione e ci siamo resi conto che sarebbe dovuto diventare un personaggio della serie. Ha reso l’amore non corrisposto [verso Rachel] totalmente riconoscibile a tutti noi. I nostri pensieri vanno a sua moglie Jennifer Carno”.

Dopo Friends, Tyler comparve in poche altre serie tv: tra queste, Scrubs nel 2005 ed un anno dopo Episodes, ritrovando il compagno di set Matt LeBlanc. E proprio il cast di Friends in queste ore sta rendendo il giusto omaggio al collega. A cominciare da Aniston, che scrive “Friends non sarebbe stato lo stesso senza di te. Grazie per le risate che hai portato nella serie e nelle nostre vite. Ci mancherai molto”.

“La misura della gratitudine che portavi sul set ogni giorno è la stessa che ho io per averti conosciuto”, aggiunge invece Courteney Cox.

“Abbiamo riso un sacco, amico, Ci mancherai. Riposa in pace”, è il messaggio di LeBlanc, mentre Lisa Kudrow scrive -parafrasando il brano di apertura della sigla- “grazie per esserci stato per tutti noi”.