I Delitti del BarLume 2023, su Sky e NOW: ultima puntata E allora zumba, cast, location e dove vedere la decima stagione

Si torna a Pineta per nuovi casi e nuove risate, con Massimo, la Fusco, la Tizi e i “vecchini” e le storie ispirate ai romanzi di Marco Malvaldi

Arrivare a dieci stagioni non è cosa da tutti, soprattutto di questi tempi. Per I Delitti del BarLume, quindi, questo 2023 è subito da ricordare: la serie Sky tratta dai romanzi di Marco Malvaldi taglia infatti questo importante traguardo con i tre nuovi film-tv che inaugurano l’anno nuovo della serialità della pay tv. Siete pronti a ritrovare Massimo, la Tizi, Fusco e i vecchini? Allora proseguite nella lettura!

I Delitti del BarLume 2023, puntate

Terza puntata, 23 gennaio 2023

“E allora zumba!”
L’omicidio della pediatra di Pineta getta nel panico un padre iper-ansioso come Beppe. Tanto più che la Fusco, distratta dalle sue pene d’amore, sembra disinteressarsi del caso. Intanto al BarLume, i vecchini e Massimo devono vedersela con il neosindaco Pasquali, che vara una complicatissima raccolta differenziata, mentre Tassone è alla ricerca disperata di un modo per dimettersi da Ministro degli Interni. Nella puntata previsto anche un cameo del cantautore Francesco Motta.

Seconda puntata, 16 gennaio 2023

“Resort Paradiso”
Un elegante resort di lusso si rivela una trappola pericolosissima. Cosa si fa in questi casi? Si fanno le valigie e si scappa? No, se sei Marchino Pardini rimani lì e finisci in un mare di guai. Se invece sei Emo, Gino, Aldo e Pilade, già che ci sei, indaghi anche un po’. Intanto a Pineta è tornata Anna Rusic, l’affascinante ladra che più di un cuore si è rubata, e che non fa presagire nulla di buono alla Fusco. E si sa, la nostra commissaria ha sempre ragione.

Prima puntata, 9 gennaio 2023

“Indovina chi?”

Un vicino di casa della Tizi viene ucciso nell’androne del palazzo. Di lavoro faceva l’amministratore di condominio ed erano in tanti ad avercela con lui. Mentre la Tizi, Beppe e la piccola Marina sono costretti a trasferirsi da Pasquali, la Fusco risolve il caso grazie a un sempre più sordo Rimediotti e all’aiuto di Massimo, che riesce anche a trovarsi una nuova ganza. Intanto Marchino, stufo di sgobbare come uno schiavo, decide di abbandonare definitivamente il BarLume.

I Delitti del BarLume 2023, quando inizia?

Come ormai da tradizione, Sky Italia ha deciso di posizionare le nuove storie della serie ad inizio anno, a partire da lunedì 9 gennaio 2023, alle 21:15, su Sky Cinema Uno ed in streaming su NOW.

I Delitti del BarLume 2023, quante puntate sono?

In tutto, le storie di questa stagione sono tre, ovvero tre film-tv (“Indovina chi?”, “Resort Paradiso” ed “E allora zumba”), ciascuno della durata di circa 90 minuti. L’ultimo film-tv, quindi, va in onda il 23 gennaio.

I Delitti del BarLume 2023, cast

Da qualche anno a questa parte, gli attori e le attrici della serie sono ormai fissi, fatta eccezione ovviamente per i personaggi che fanno parte del caso di puntata. Alla guida del cast, fin dalla prima stagione, c’è Filippo Timi, interprete di Massimo Viviani, il “barrista” le cui vicende private si intrecciano alle indagini del Commissario Fusco, interpretato da Lucia Mascino. Confermati anche i “vecchini” Marcello Marziali (Gino), Atos Davini (Pilade), Massimo Paganelli (Aldo) e Alessandro Benvenuti (Emo), quest’ultimo presente dalla seconda stagione, dopo la scomparsa di Carlo Monni, interprete di Ampelio.

Filippo Timi è Massimo Viviani, il barista del BarLume;
Enrica Guidi è Tiziana Guazzelli, barista del BarLume che ha un figlio con Massimo;
Lucia Mascino è il Commissario Vittoria Fusco, alle prese con le indagini a Pineta;
Stefano Fresi è Beppe Battaglia, fratellastro di Massino, che diventa nuovo proprietario del BarLume e che inizia una relazione con la Tizi;
Michele Di Mauro è Gianluigi Maria Tassone, inizialmente Commissario straordinario di Pineta, che nel corso delle stagioni fa carriera, fino a diventare Ministro dell’Interno, nonostante la scarsa competenza;
Corrado Guzzanti è Paolo Pasquali, assicuratore di origini venete che si è trasferito a Pineta;
Ludovico Fiorentino è Ampelino, figlio, di Massimo e della Tizi.

I “vecchini” del BarLume

I cosiddetti “vecchini” sono quattro anziani che passano le loro giornate al BarLume e che sono coinvolti in un modo o nell’altro nelle indagini di Fusco e della Polizia.

Alessandro Benvenuti è Emo;
Marcello Marziali è Gino;
Atos Davini è Pilade;
Massimo Paganelli è Aldo.

I Delitti del BarLume 2023, registi

Anche quest’anno alla regia c’è Roan Johnson, che ogni tanto è comparso anche in qualità di attore davanti alla macchina da presa. Johnson dirige i primi due episodi, “Indovina chi?” e “Resort Paradiso”, mentre il terzo episodio, “E allora zumba” è diretto da Milena Cocozza. La serie è una produzione Sky Original, co-prodotta con Palomar.

I Delitti del BarLume 2023, i libri

La serie è liberamente ispirata dai libri scritti da Marco Malvaldi ed editi da Sellerio Editore. L’ultimo libro della saga, “Bolle di sapone”, risale al 2021.

I Delitti del BarLume 2023, dov’è stato girato?

La serie è ambientata nell’immaginario Comune di Pineta, che nella realtà è Marciana Marina, all’Isola d’Elba. Le riprese sono state effettuate a partire da maggio 2022 e sono durate tutta l’estate.

I Delitti del BarLume 2023, il trailer

I Delitti del BarLume 2023 su Tv8

Dopo il passaggio sulla pay tv, la serie va in onda anche in chiaro, su Tv8. Non è ancora stata comunicata la data di messa in onda, ma con ogni probabilità si dovrà aspettare l’estate.

I Delitti del BarLume 2023, dove vederlo?

E’ possibile vedere I Delitti del BarLume 2023, oltre che in tv su Sky Cinema, anche in streaming su Sky Go e su Now, e sull’app per smart tv, tablet e smartphone.

Ultime notizie su Now Tv

Now, precedentemente conosciuto come Sky Online (dal 2 aprile 2014) e Now Tv (dal 24 giugno 2016), è un servizio di streaming on demand e live di Sky a pagamento.

Tutto su Now Tv →