House of the Dragon, il cast: ecco dove avete già visto gli attori e attrici del prequel di Game of Thrones

Da Bates Motel a Vikings, passando per Preacher, Fleabag e The Crown: ecco dove avete già visto il cast di House of the Dragon, prequel di Game of Thrones

Proprio come Game of Thrones, anche il suo prequel House of the Dragon (in onda dal 22 agosto 2022, in contemporanea con gli Stati Uniti, su Sky e in streaming su Now) ha attinto per il suo cast da attori e attrici non per forza già famosi al grande pubblico, anche se qua e là, nel corso degli episodi, potreste notare qualche volto che vi farà pensare “ma dove l’ho già vist*?”.

Tra gli interpreti che daranno vita alla saga dei Targaryen prima della nascita di Daenerys (Emilia Clarke), ce ne sono infatti alcuni che hanno già bazzicato in altre serie tv. Ma chi sono? Scopriamolo insieme?

I protagonisti di House of the Dragon

Iniziamo da coloro che interpretano i ruoli principali nella serie, ovvero i componenti della famiglia Targaryen. A cominciare da chi siede sul Trono di Spade, Re Viserys I, interpretato da Paddy Considine. Attore con una lunga carriera alle spalle, ha recitato a teatro, ma anche al cinema, in cui ha lavorato anche come sceneggiatore e regista. In tv, è stato recentemente nel cast anche di The Outsider e The Third Day, ma in molti lo ricorderanno come John Hughes in Peaky Blinders.

Ad interpretare il fratello del re, ovvero Daemon, c’è Matt Smith, un nome che per gli appassionati di serie inglesi non ha bisogno di presentazioni: è stato infatti l’attore più giovane ad interpretare una incarnazione del Doctor Who, ruolo che ha lanciato la sua carriera portandolo anche… a corte, avendo interpretato nelle prime due stagioni di The Crown il ruolo del Principe Filippo.

Ci vorrà un o’ più di tempo, invece, per vedere in azione Olivia Cooke: l’attrice britannica interpreta infatti lady Alicent Hightower da adulta, in un ruolo chiave per gli sviluppi della stagione. Cooke si fece conoscere ed apprezzare al grande pubblico grazie all’interpretazione di Emma Decody in Bates Motel, anche in quel caso un prequel (di “Psycho”), lavorando a fianco di Freddie Highmore.

Anche l’attrice che interpreta la Principessa Rhaenys, cugina di Viserys e nota anche come la “Regina che non fu mai”, ha un passato in tv: Eve Best ha recitato in tutte le stagioni di Nurse Jackie, interpretando la cinica dottoressa O’Hara, migliore amica della protagonista, mentre più di recente è stata Farah Dowling, direttrice di Alfea, in Fate-The Winx Saga. Il marito di Rhaenys, Lord Corlys Velaryon (noto come “Serpente di Mare”) ha il volto di Steve Toussaint che, oltre ad aver recitato nella miniserie Tut-Il destino di un faraone, ha lavorato anche in “Prince of Persia-Le sabbie del tempo”.

Giovani Targaryen e non solo

I primi episodi del prequel ci mostrano due giovani versioni di due personaggi: Rhaenyra Targaryen e Alicent Hightower. Nel primo caso, la giovane Rhaenyra è interpretata da Mille Alcock, attrice australiana con alle spalle numerose serie tv in Patria. La giovane Alicent è invece interpretata da Emily Carey, nel cast per anni di Casualty, la più longeva serie medical inglese. Il ruolo di Rhaenyra adulta è invece andato a Emma D’Arcy, di recente nel cast di Truth Seekers.

Intorno ai Targaryen ruotano ovviamente numerosi altri personaggi: tra questi, va citato il Primo cavaliere del Re, Otto Hightower, nonché padre di Alicent. A dargli volto c’è Rhys Ifans, che ha raggiunto la popolarità con “Notting Hill” (era Spike, il coinquilino del protagonista) e visto anche in “The Amazing Spider Man” nei panni del supercattivo Lizard; in tv è stato tra i co-protagonisti di Berlin Station.

La danzatrice Mysaria, che si avvicina a Daemon diventandone sua alleata, ha il volto di Sonoya Mizuno, che nella miniserie Maniac era la Dott.sa Azumi Fujita. Altro ruolo molto importante per gli sviluppi della trama è quello di Sir Criston Cole, interpretato da Fabien Franek, visto in The Serpent.

I personaggi secondari

Li chiamiamo secondari, ma potrebbero riservare delle sorprese: e anche loro li abbiamo già visti altrove. Come Jefferson Hall, che qui è Lord Jason Lannister (vi dice nulla il cognome?) e che in passato ha recitato in Taboo e soprattutto in Vikings (era Torstein). Matthew Needham, nella serie Larys Strong, è stato già visto in Sanditon (era Mr. Crowe) ed in Casualty, mentre il Lord Comandante delle Guardie del Re, vale a dire Ser Harrold Westerling, ha il volto di Graham McTavish, che i fan di Preacher riconosceranno subito, essendo stato il killer soprannominato “il Santo degli Assassini”, ma visto anche in Outlander (dove era Dougal/Buck MacKenzie).

Infine, da citare anche la presenza di Bill Paterson, interprete di Lord Lyman Beesbury, membro del Concilio di Re Viserys: per lui numerosissimi ruoli al cinema e in tv, tra cui quello del padre della protagonista di Fleabag.

Ultime notizie su House of the Dragon

Tutto su House of the Dragon →