The Crown, Ozark, Ratched e The Undoing: ecco le nomination ai Golden Globe 2021

Tina Fey ed Amy Poehler conducono per la quarta volta, ma a distanza

Netflix, Hbo ed Hulu: sono i broadcaster che dominano la scena delle nomination dei Golden Globe 2021, annunciati oggi, 3 febbraio 2021, da Sarah Jessica Parker e Taraji P. Henson. La 78esima edizione dei premi, consegnati come sempre dai giornalisti della stampa estera iscritti all’Hollywood Foreign Press Association, quest’anno ha subìto uno slittamento: dalla tradizionale data di inizio gennaio, infatti, ci si è spostati al 28 febbraio prossimo.

Il motivo è sempre l’emergenza sanitaria: proprio per questo la cerimonia di premiazione avrà un formato differente rispetto a quello a cui siamo abituati. Tina Fey ed Amy Poehler, che tornano a condurre la serata di gala per la quarta volta (l’ultima fu nel 2015), condurranno da due location distanti. La Fey sarà nel famoso ristorante The Rainbow Room di Manhattan, a New York, mentre la Poehler si troverà al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, la classica location da cui, dal 1961, sono consegnate le statuette.

Passando alle nomination, non c’è più spazio, ormai, per le generaliste: l’unico canale tradizionale a comparire nell’elenco è la Nbc grazie a Lo straordinario mondo di Zoey. Per il resto, la gara è tutta tra canali via cavo e piattaforme streaming.

Nonostante l’agguerrita concorrenza, Netflix continua a fare la parte del leone, con ben venti nomination, aggiudicate soprattutto da The Crown, Ozark e Ratched. Segue, con sette nomination, la Hbo, grazie in particolare a The Undoing. Delle sei candidature ad Hulu, invece, la metà vanno a The Great.

Così come per gli Emmy Awards 2020, Schitt’s Creek punta ad essere protagonista delle premiazioni, con cinque nomination. Per quanto riguarda il mondo streaming, oltre ad Amazon Prime Video vediamo anche la presenza di Disney+ grazie a The Mandalorian, Apple Tv+ con Ted Lasso ed Hbo Max con The Flight Attendant.

Tra le serie nominate, da citare anche La regina degli scacchi, Sfida al Presidente-The Comey Rule, Normal People ed Emily in Paris. C’è anche un po’ d’Italia, ma nelle categorie cinematografiche: al film di Netflix “La vita davanti a sé”, infatti, sono andate le nomination per il Miglior Film Straniero e Miglior Canzone Originale per “Io sì (seen)” di Laura Pausini. A seguire, l’elenco di tutte le nomination televisive.

    Miglior Drama

The Crown (Netflix)
Lovecraft Country (Hbo)
The Mandalorian (Disney+)
Ozark (Netflix)
Ratched (Netflix)

    Miglior Musical o Comedy

Emily in Paris (Netflix)
The Flight Attendant (Hbo Max)
The Great (Hulu)
Schitt’s Creek (Pop Tv)
Ted Lasso (Apple Tv+)

    Miglior Miniserie o Film-tv

Normal People (Hulu/Bbc)
La regina degli scacchi (Netflix)
Small Axe (Bbc One)
The Undoing (Hbo)
Unorthodox (Netflix)

    Miglior attore protagonista di una serie tv Drama

Jason Bateman, per il ruolo di Martin Byrde in Ozark (Netflix)
Josh O’ Connor, per il ruolo del Principe Carlo in The Crown (Netflix)
Bob Odenkirk, per il ruolo di Saul Goodman in Better Call Saul (Amc)
Al Pacino, per il ruolo di Meyer Offerman in Hunter (Amazon Prime Video)
Matthew Rhys, per il ruolo di Perry Mason in Perry Mason (Hbo)

    Miglior attrice protagonista di una serie tv Drama

Olivia Colman, per il ruolo della Regina Elisabetta II in The Crown (Netflix)
Jodie Comer, per il ruolo di Villanelle/Oksana Astankova in Killing Eve (Bbc America)
Emma Corrin, per il ruolo di Diana Spencer in The Crown (Netflix)
Laura Linney, per il ruolo di Wendy Byrde in Ozark (Netflix)
Sarah Paulson, per il ruolo di Mildred Ratched in Ratched (Netflix)

    Miglior attore protagonista di una serie Musical o Comedy

Don Cheadle, per il ruolo di Maurice Monroe in Black Monday (Showtime)
Nicholas Hoult, per il ruolo di Pietro III di Russia in The Great (Hulu)
Eugene Levy, per il ruolo di Johnny Rose in Schitt’s Creek (Pop Tv)
Jason Sudeikis, per il ruolo di Ted Lasso in Ted Lasso (Apple Tv+)
Ramy Youssef, per il ruolo di Ramy Hassan in Ramy (Hulu)

    Miglior attrice protagonista di una serie Musical o Comedy

Lily Collins, per il ruolo di Emily Cooper in Emily in Paris (Netflix)
Kaley Cuoco, per il ruolo di Cassie Bowden in The Flight Attendant (Hbo Max)
Elle Fanning, per il ruolo di Caterina II di Russia in The Great (Hulu)
Jane Levy, per il ruolo di Zoey Clarke per Lo straordinario mondo di Zoey (Nbc)
Catherine O’Hara, per il ruolo di Moira Rose in Schitt’s Creek (Pop Tv)

    Miglior attore protagonista di una Miniserie o Film-tv

Bryan Cranston, per il ruolo di Michael Desiato in Your Honor (Showtime)
Jeff Daniels, per il ruolo di James Comey in Sfida al presidente-The Comey Rule (Showtime)
Hugh Grant, per il ruolo di Jonathan Frazer in The Undoing (Hbo)
Ethan Hawke, per il ruolo di John Brown in The Good Lord Bird (Showtime)
Mark Ruffalo, per il ruolo di Dominik e Thomas Birdsey in I Know This Much Is True (Hbo)

    Miglior attrice protagonista di una Miniserie o Film-tv

Cate Blanchett, per il ruolo di Phyllis Schlafly in Mrs. America (Fx)
Daisy Edgar-Jones, per il ruolo di Marianne in Normal People (Bbc Three/Hulu)
Shira Haas, per il ruolo di Esty Shapiro in Unorthodox (Netflix)
Nicole Kidman, per il ruolo di Grace Fraser in The Undoing (Hbo)
Anya Taylor-Joy, per il ruolo di Beth Harmon ne La regina degli scacchi (Netflix)

    Miglior attore non protagonista in tv

John Boyega, per il ruolo di Leroy Logan in Small Axe (Bbc One)
Brendan Gleeson, per il ruolo di Donald Trump in Sfida al Presidente-The Comedy Rule (Showtime)
Daniel Levy, per il ruolo di David Rose in Schitt’s Creek (Pop Tv)
Jim Parsons, per il ruolo di Henry Wilson in Hollywood (Netflix)
Donald Sutherland, per il ruolo di Franklin Reinhardt in The Undoing (Hbo)

    Miglior attrice non protagonista in tv

Gillian Anderson, per il ruolo di Margaret Thatcher in The Crown (Netflix)
Helena Bonham Carter, per il ruolo della Principessa Margaret in The Crown (Netflix)
Julia Garner, per il ruolo di Ruth Langmore in Ozark (Netflix)
Annie Murphy, per il ruolo di Alexis Claire Rose in Schitt’s Creek (Pop Tv)
Cynthia Nixon, per il ruolo di Gwendolyn Briggs in Ratched (Netflix)

I Video di TvBlog