Sanremo, la Gialappa’s Band commenterà il Festival su Twitch

La Gialappa’s Band torna a commentare Sanremo. Santin e Gherarducci racconteranno il Festival su Twitch in compagnia del maestro Cosma e altri ospiti

La Gialappa’s Band tornerà a commentare il Festival di Sanremo. Una notizia che fa felice i fan, ma che porta con sé numerose novità. Innanzitutto, l’appuntamento non sarà radiofonico, con la trasmissione che sbarcherà su Twitch. Non una prima volta, dal momento che già quest’estate la piattaforma aveva accolto le cronache alternative degli Europei di Calcio poi vinti dall’Italia.

L’altro aspetto inedito riguarderà la formazione della band. Il progetto, infatti, coinvolgerà solo Marco Santin e Giorgio Gherarducci, che saranno affiancati dal compositore e produttore discografico Vittorio Cosma. A loro si aggiungeranno tanti ospiti, musicali e non, che arricchiranno le puntate in programma dal primo al 5 febbraio.

Il rapporto tra la Gialappa’s e Sanremo venne inaugurato nel 2001, su Radio 2. L’esperimento, divenuto rapidamente un cult tra gli appassionati, proseguì ininterrottamente fino al 2009. Dopo la turbolenta e obbligata pausa del 2010, il trio approdò a Rtl 102.5, per continuare nel 2012 e 2013 su R101 e nel 2014 ancora a Rtl. Sempre Rtl riaprì le porte a Santin e Gherarducci nel 2020.

La Gialappa’s – che partecipò anche a due Dopo Festival nel 2016 e 2017 assieme a Nicola Savino – negli anni ha saputo regalare momenti esilaranti e clamorose incursioni. Nel 2001 i Sottotono consegnarono in diretta a Raffaella Carrà la biancheria intima dell’inviata Flavia Cercato, mentre l’anno successivo furono gli stessi Carlo, Marco e Giorgio a concordare con Fiorello la ‘strizzatina’ a Baudo, in seguito bissata da Roberto Benigni nella serata finale. Ed ancora, nel 2003 tenne banco il tormentone ‘Situescion’, seguito dal saltello in stile ‘canguro’ nell’edizione di Renis e Ventura.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →