Fosca Innocenti 2, il cast e le guest-star (c’è anche Cesare Bocci)

Vanessa Incontrada, Francesco Arca ed il resto del cast principale accolgono dei nuovi personaggi e numerose guest-star

Fosca Innocenti 2 è uno di quei casi della fiction italiana (ma in generale delle serie tv) in cui si è preferito mantenere intaccato il cast principale già conosciuto nella prima stagione, senza però dimenticarsi di fare qualche aggiunta utile alle sottotrame dei nuovi episodi.

Ecco che, quindi, nella seconda stagione della fiction di Canale 5 (visibile anche su Mediaset Infinity) in onda da venerdì 13 gennaio 2023 non solo ritroviamo Vanessa Incontrada nei panni della protagonista, ma anche tutti gli altri interpreti visti un anno fa, quando la serie aveva debuttato.

Però, come detto, non mancano le nuove entrate: pochi personaggi ma utili a dare una scossa alle linee narrative di alcuni personaggi, per una serie che non vuole solo dedicarsi all’investigazione, ma che offre anche tocchi di commedia e di romanticismo. Personaggi a cui, poi, si aggiungono le guest-star.

Fosca Innocenti 2, il cast

I personaggi che già conosciamo

Vanessa Incontrada è Fosca Innocenti

© Cristina Di Paolo Antonio

Solare, energica, determinata. Queste sono alcune delle qualità di Fosca, abile Vicequestore della questura di Arezzo. Donna libera e indipendente, ama la vita, il lavoro e la sua terra, a cui è legata visceralmente. Abita in un suggestivo casale immerso nella campagna toscana assieme alla tata Bice, che la segue da sempre con amore e dedizione. Ha perso precocemente la madre ed è cresciuta nell’amore e nel mito del padre, da cui ha ereditato la passione per la campagna e per gli animali, i cavalli in particolare. È proprio grazie al padre che Fosca ha sviluppato un dono che può utilizzare anche nel suo lavoro: uno straordinario olfatto che trasforma ogni fragranza percepita in un indizio risolutivo. In questura guida una squadra quasi tutta al femminile che la supporta quotidianamente e le fornisce un valido aiuto nella gestione dei casi di volta in volta affrontati. È una paladina della verità, sempre e comunque. La verità a tutti i costi. Questo è quello che pensa e che vuole per sé. In amore ha finalmente trovato la sua strada, accanto a Cosimo (Francesco Arca), l’amico di una vita, che piano piano sta abbattendo tutte le sue difese. Li ritroviamo in totale armonia, pieni di allegria e di aspettative. Chissà se sono pronti anche ad annunciare una felice notizia… Ma il destino gioca spesso degli scherzi nefasti. Molto presto Fosca si troverà ad affrontare dei terribili imprevisti che la costringeranno a rivalutare l’amata figura paterna e ad affrontare un uomo che viene da un passato ormai dimenticato, che rischierà di distruggere la serenità finalmente raggiunta.

Francesco Arca è Cosimo
È il proprietario e il gestore dell’enoteca accanto alla questura. Brillante, piacevole e per questo affascinante. Un uomo che suscita immediatamente simpatia. Nel suo locale, caldo e accogliente come lui, si può trovare il meglio della tradizione gastronomica toscana e della cultura del vino. Cosimo è un intenditore eccellente, un professionista del gusto, al servizio dei suoi ospiti che pagano il conto felici, rinnovando ogni volta le visite nel suo locale. Innamorato di Fosca, ha archiviato il suo status di single farfallone per vivere pienamente e, forse, con più spensieratezza, quel profondo sentimento finalmente dichiarato. Si è trovato spesso a fermarsi a dormire al casale, con la benedizione dell’affettuosa Bice che in fondo ha sempre tifato per lui, e ora potrebbe anche essere pronto per un passo successivo. Ma l’imprevisto non tarda ad arrivare e ben presto Cosimo si troverà di fronte un uomo che proverà a portargli via Fosca e a infrangere il suo sogno d’amore.

Giorgia Trasselli è Bice
Una tata contadina che dispensa saggezza e maturità e allo stesso tempo dimostra l’energia e l’ostinazione di una ragazza. Di sicuro in gioventù ha avuto molti corteggiatori, ma non ha mai trovato quello giusto. È una donna semplice, ma molto speciale ed è in grado di occuparsi di tutto: dai campi alla cucina. È lei che cura l’orto, dà da mangiare alle galline e munge la vacca. È anche un’ottima cuoca: cucina tradizionale toscana nella versione “ruspante e contadina”. La sua ribollita manda in estasi Fosca, che lei ama come se fosse figlia sua e che vorrebbe vedere sistemata con un bel marito. Sembra proprio che il suo desiderio stia per diventare realtà…È così? Oppure no?

Desirée Noferini è l’agente scelto Giulia De Falco
È entrata giovanissima in polizia. Fisico tonico e sguardo ruggente. Due grandi passioni: il suo lavoro e le donne. Giulia è dichiaratamente omosessuale. Ed è capace di avventure fugaci e a volte pericolose. Giulia non si è mai innamorata, ma le sorprese sono sempre dietro l’angolo e forse una nuova conoscenza riuscirà a stravolgere i suoi soliti schemi e a trasformarla da astuta predatrice in preda indifesa. Sul lavoro ha un’ottima capacità di indagare in incognito e di agire rapidamente con coraggio e sprezzo del pericolo. Il rovescio della medaglia è un’impulsività che può trasformarsi in incoscienza e che a volte rischia di metterla nei guai. Fosca stima l’impegno e la capacità professionale di Giulia e guarda con simpatia al suo lato trasgressivo e ribelle.

Cecilia Dazzi è l’Ispettrice Rosa Lulli

Capace poliziotta e abile cuoca, porta spesso i suoi manicaretti in ufficio. Dotata di una notevole capacità analitica, è affidabile e molto corretta con i colleghi. Ha un’estesa conoscenza del territorio, rete di informatori compresa. Ha un figlio e un marito coetaneo, che però è come se non ci fosse e le dà qualche preoccupazione. Lui, infatti, non la desidera più. È stanco per il duro lavoro? O forse ha qualche pensiero? Chissà… Fatto sta che Rosa a volte è sfinita e delusa, fra il lavoro, la casa e le preoccupazioni. Nel corso di questa seconda stagione, un nuovo incontro rivoluzionerà il suo cuore, messo a dura prova da un’inaspettata scoperta su su omarito. È davvero lui l’uomo della sua vita? O Rosa è pronta a rompere il tabù della monogamia ventennale e a concedersi la gioia e il piacere di un nuovo amore, pieno e finalmente libero?

Francesco Leone è l’agente Pino Ricci

Giovane agente e unico uomo della squadra di Fosca. Siciliano DOC. Nel cuore e nella mente ha solo la Sicilia e la sua Penelope (Giulia Todaro), la fidanzata lontana –tanto gelosa quanto ciarliera-, che lo tartassa di videochiamate. I due sono in una fase molto delicata del loro rapporto, che avrebbe bisogno di una svolta, ma lui non si decide ad affrontare determinati passi. Cosa farà a questo punto l’impaziente Penelope? Rimarrà in attesa o cercherà di dare una scossa al suo innamorato indeciso? Sul lavoro Pino fornisce spesso un valido aiuto da dietro la scrivania, eseguendo ricerche fruttuose al pc e presentando elementi interessanti nella gestione dei casi. Simpatico e arguto, durante la prima stagione ha dimostrato alle sue colleghe donne di possedere un discreto intuito e di essere un bravo poliziotto anche fuori dall’ufficio.

Irene Ferri è il Pubblico Ministero Giuliana Perego
Una professionista curata nell’aspetto e nel vestire. Ha una discreta capacità di prevedere le mosse dei sospettati e una solida formazione giuridica che la mette in grado di sventare le astuzie della difesa. Nel corso della prima stagione, il suo rapporto con Fosca è migliorato progressivamente, sino ad assestarsi su un’equilibrata e affettuosa amicizia. Stima molto Fosca, si fida ciecamente di lei e la supporta in ogni sua scelta lavorativa, anche se a volte la reputa poco attenta alle “convenienze istituzionali”. Giuliana è una donna indipendente e corretta, vive sola e non ha bisogno di un uomo. Sembra apparentemente molto forte e sicura di sé. Ma è proprio questa la verità? Nella seconda stagione della serie scopriremo qualcosa in più, conosceremo parte del suo passato e capiremo che forse in lei qualcosa sta cambiando.

Claudio Bigagli è il Dottor Fontana, il medico legale
Un sessantenne professionale, ma anche molto simpatico. La sua grande esperienza gli permette di ipotizzare velocemente le possibili dinamiche del delitto e di fornire a Fosca un’analisi lucida e sempre efficace. È nonno di un bambino che è spesso al centro dei suoi pensieri e che lo tartassa allegramente di telefonate anche nel pieno di un’autopsia. Ha un ottimo rapporto con Fosca giocato spesso sul filo dell’ironia e riesce a farla sorridere anche nelle situazioni più complicate.

Maria Malandrucco è Susy

Cameriera dell’enoteca di Cosimo, a cui è molto legata.

I nuovi personaggi

Giovanni Scifoni è Lapo Fineschi
Aria stropicciata, sguardo intenso, fascino un po’ ruvido. Lapo è uno scultore. La sua specialità? Lavorare il ferro con la fiamma ossidrica. Ha un laboratorio a Berlino, ma lui è spesso in giro per le città d’Europa alla ricerca di nuovi stimoli creativi. Lo vediamo per la prima volta alla guida di una moto di grossa cilindrata mentre arriva nella piazza della questura di Arezzo e quasi investe Fosca e Rosa. Cosa lo ha portato nella cittadina toscana? Ai tempi dell’Università, lui e Fosca hanno vissuto una storia d’amore, ma poi qualcosa è andato storto. Si tratta di un passato che la nostra protagonista non ama ricordare, ma che riappare improvvisamente e rischia di distruggere tutte le sue certezze. Lapo, infatti, irrompe nella vita della donna con una notizia sconcertante: il casale è suo e lei non può più vivere lì. Cosa è successo? Si tratta di un fulmine a ciel sereno e purtroppo non c’è solo questo… l’uomo prova ancora dei sentimenti per Fosca ed è qualcosa che proprio non intende lasciare andare.

Caterina Signorini è l’Agente Rita Fiorucci

Giovane e brillante agente, new entry nella squadra di Fosca. Appena arriva in Questura, diventa una rischiosa distrazione per il simpatico Pino, che viene colpito al cuore e non perde occasione per mettersi in mostra con lei. Rita non lo incoraggia, ma non disdegna. Cosa succederà tra i due? Concentrata e molto brava sul lavoro, viene accolta da Fosca e dalle altre colleghe con entusiasmo e, nonostante sia alla sua prima esperienza, con il tempo stupirà tutti per le sue capacità.

Sergio Muñiz è Josè Rodriguez
Maestro di balli latino-americani. Bello, affascinante, spiritoso. Così si presenta Josè a Rosa in questura. Coinvolto in un caso di puntata, riceve l’aiuto gentile e professionale della nostra ispettrice e prova da subito una profonda attrazione per lei. Con il tempo, al ritmo di uno sfrenato mambo, la coinvolgerà in un turbinio di emozioni e di nuove scoperte. Ma Rosa è sposata e Josè dovrà fare i conti con questa complicata situazione.

Maria Chiara Centorami è Greta

© Cristina Di Paolo Antonio

Affascinante e disinvolta fotografa, incrocia il proprio cammino con quello di Giulia e l’aiuta a scoprire una nuova immagine di se stessa. Greta avrà la capacità di mettere Giulia fortemente in discussione e di farle provare delle fortissime emozioni. Ma la sua vita non è semplice e alcune scelte confuse rischieranno di allontanarla da un amore che potrebbe rivelarsi proprio quello giusto.

Le guest-star

Nel corso degli episodi compaiono alcuni attori ed attrici come guest-star o ruoli ricorrenti.

Episodio 1
Gianfelice Imparato è Gino
Gianmaria Buratti è Renato Raimo
Giulia Todaro è Penelope Indraccolo, fidanzata di Pino

Episodio 2
Massimo Reale è Aldo Ferri
Emanuela Rimoldi è Giorgia Gambuzza
Mirella Cicilano è Orsetta Borghero

Episodio 3
Maria Rosaria Russo è Ginevra Mantovani
Ruben Rigillo è Guido Mantovano
Manuel Gallese è Fabio Avaro
Federica Flavoni è Maria Bettini
Maria Brogi è Silvia

Episodio 4
Niccolò Ferrero è Danilo Tosi
Cesare Bocci è Cesare Viani

Ultime notizie su Vanessa Incontrada

Tutto su Vanessa Incontrada →