Fidati di Me su Netflix il format thriller di “Harlan Coben” declinato in salsa polacca

La scomparsa di un ragazzo innesca una catena di eventi che scuotono una piccola comunità

Debutta oggi, venerdì 22 aprile, con i suoi 6 episodi, Fidati di Me, titolo italiano di Hold Tight, miniserie tratta dal romanzo omonimo di Harlan Coben. L’adattamento è stato realizzato in Polonia, come parte dell’accordo tra l’autore americano e la piattaforma di streaming, e che prevede la realizzazione di adattamenti dei suoi romanzi crime, in diverse nazioni. La vicenda di Fidati di Me intreccia le vite di diverse famiglie nella “Beverly Hills” di Varsavia, come è chiamata nella serie la zona residenziale per ricchi dove vivono i protagonisti.

Fidati di Me, la trama

La morte di un adolescente, scuote una piccola comunità di un quartiere residenziale nei pressi di Varsavia ma che potrebbe benissimo trovarsi in qualsiasi altra parte del mondo. La scomparsa del suo migliore amico, Adam, complica ancora di più la vicenda portando la sua famigli a indagare in prima persona entrando così in contatto con pericolose realtà criminali. E in una comunità così piccola si intrecciano le vicende di una bambina presa in giro per colpa della frase di un professore, di una donna rapita da una coppia criminale e un tablet scomparso che sembra essere la chiave di tutta la vicenda.

Fidati di Me, la recensione

Fidati di Me devia leggermente dalla formula classica di Harlan Coben, non c’è una moglie o una fidanzata a sparire come in Stay Close, Suburbia Killer o Svaniti nel Nulla. Stavolta è un figlio a sparire, con una madre che si getta nelle indagini cercando di scoprire cosa sia davvero successo, mentre tutti sembrano ignorare le sue grida di aiuto. Fidati di me funziona nello sviluppo complessivo della storia, molto meno nella definizione dei personaggi e soprattutto in alcune scelte narrative che si scontrano con la buona fede dello spettatore. Ma questo gioco di inganni è parte della formula Coben per creare tensione e spingere alla maratona compulsiva degli episodi.

La serie è ambientata in una sorta di “non luogo”. Una volta cambiata la lingua dell’audio si potrebbe essere in qualsiasi parte del mondo. Probabilmente non era il soggetto più adatto da portare in Polonia, tra “high school”, memoriali e quartieri residenziali sembra più di stare alla periferia di Los Angeles che a Varsavia, tradendo l’idea di adattamento localizzato del racconto.

Fidati di Me

Torna l’elemento tipico dei prodotti di Coben rappresentato dall’umanizzazione della polizia, lontana dallo stereotipo del supereroe pronto all’azione e abile a risolvere ogni caso, e più vicina all’esperienza quotidiana di persone che svolgono un ruolo ma che non sono infallibili.

I sei episodi che compongono la serie sono l’ideale per lo sviluppo narrativo della storia, evitando inutili deviazioni e costruendo al meglio l’immagine di una piccola comunità in cui tutti sono collegati. E anche quella che può sembrare un elemento aggiunto del racconto, finisce per trovare una sua quadra complessiva. Anche la piccola comunità apparentemente perfetta nasconde i suoi segreti.

Fidati di Me, il cast

Scritta da Michal Gazda e Bartosz Konopka, la serie ha naturalmente un cast di attorii locali. Magdalena Boczarska è Anna Barczyk, Lezszek Lichota è Michal Barczyk, Krzysztof Oleksyn è Adam, Agnieska Groshowska è Laura Goldsztah. Wikoria Goredcka è Beata, Agata Labno è Kaja, Justyna Wasilewska è Wiera, Marta Pietka è Nika.

Fidati di Me, ci sarà una seconda stagione

La storia raccontata in Fidati di Me – Hold Tight si conclude nei sei episodi rilasciati oggi, venerdì 22 aprile, da Netflix, non è prevista una nuova stagione trattandosi di una miniserie adattamento del romanzo

Fidati di Me e l’universo Coben

Prosegue con Hold Tight – Fidati di Me la proficua collaborazione tra Netflix e Harlan Coben. L’autore ha firmato da tempo un accordo con la piattaforma per la realizzazione di adattamenti dei propri romanzi gialli in diversi paesi del mondo, così da dare sempre sfumature e atmosfere diverse alle proprie storie. Fidati di Me arriva dopo Non dirlo a nessuno diventato un film francese diretto da Guillaume Canet nel 2001,  Non hai scelta – Il coraggio di una madre (in Italia portata su Rete 4) realizzata la serie tv per TF1 nel 2003.

Su Netflix Coben ha collaborato alla realizzazione in Francia di Svaniti nel nulla sulla storia di una donna che sparisce all’improvviso lasciando il fidanzato a inseguire vecchi fantasmi; Stay Close con Cush Jumbo e The Stranger con Richard Armitage nel Regno Unito, Suburbia Killer in Spagna, Estate di Morte anche questo un adattamento polacco.