• Tv

Fabrizio Corona fuori controllo, ossia un longevo format Mediaset

Fabrizio Corona show, il più duraturo show di Canale 5, ieri sera dalla d’Urso l’ennesima puntata: andrà avanti ancora per molto?

Non siate ingenui, su. Il Grande Fratello, Amici di Maria De Filippi, Chi vuol essere milionario, Forum, ok, tutto giusto, tutto bello, però diciamoci la verità: il format nel quale Mediaset ha dimostrato di credere in maniera pertinace negli anni, persino più di quanto Gabriel Garko creda al fatto che se non lavorerà più sarà per colpa del suo coming out, ha un titolo preciso: ‘Fabrizio Corona fuori controllo‘.

Era l’11 dicembre 2009 ed esordiva su Canale 5 il fortunato formato televisivo (due anni prima con Enrico Mentana ci fu solo un antipasto molto light). A battezzarlo fu Matrix di Alessio Vinci, che scelse di ospitare in studio l’ex manager dei paparazzi, all’epoca alle prese con una condanna in primo grado a 3 anni e otto mesi di carcere per estorsione e tentata estorsione.

Il concept del format fu subito chiaro a tutti, compresi gli incolpevoli telespettatori: turpiloquio, urla, aggressività verbale nei confronti degli interlocutori e l’immancabile atteggiamento da spaccone. Il tutto impreziosito da un pugno scagliato ad una parete dello studio del Palatino, con conseguente mano fratturata. Fu record di ascolti.

Undici anni dopo Barbara d’Urso ha replicato (senza record di ascolti, dispiace) per l’ennesima volta il ‘Fabrizio Corona fuori controllo’, stavolta per una vicenda familiare che coinvolge anche un ragazzo che da pochi mesi ha compiuto i 18 anni. Delicatezze televisive.

Una versione del Fabrizio Corona fuori controllo talmente fuori controllo che la d’Urso ha dovuto bruscamente interromperla, ovviamente mostrandosi sorpresa dal caratterino di quel gentiluomo del Corona:

Comprendo che tu vuoi andare avanti, io devo per forza fermarti, nessuno di noi si aspettava che saresti stato così, diciamo, irruento. Hai detto cose molto forti, delle quali ovviamente ti assumi la responsabilità. A parte il fatto che abbiamo sforato, io devo chiederti di finire qua, per favore. Devo chiederti di finirla qua. Sei molto, molto agitato questa sera e meglio che noi finiamo qua, per favore.

Poco dopo la fine dell’abortito collegamento con Canale 5, su Instagram Corona ha realizzato una diretta nella quale oltre a definire l’ex moglie Nina Moricalcolizzata“, “drogata” e a raccontare che sarebbe stata trovata “sdraiata nel salotto con quattro ragazzini tossici del caxxo, ha assolto Mediaset perché “non critico la scelta di Mediaset, ognuno decide di fare la televisione come decide di farla, non c’è problema, per loro sono stato troppo aggressivo; il messaggio era troppo forte per il pubblico a casa? Ma sono stato vero! Chi è vero oggi in questo Paese? C’è uno vero o attraverso questi caxxo di social c’è solo la finzione?“.

D’altronde, si è mai visto il deus ex machina, nonché protagonista assoluto di un format tv criticare la televisione che lo ospita con successo e con ostinazione da oltre dieci anni? Complimenti e alla prossima puntata!

P.S. I pochi spin-off del format in questione ospitati in passato da altre emittenti non hanno avuto lo stesso successo, deve essere per questo che Mediaset negli ultimi anni se ne è riappropriato con tanta convinzione. Bravi, così si battaglia con la concorrenza!

I Video di TvBlog