Euro 2020, le partite di giovedì 17 giugno: ecco dove vederle in tv

Euro 2020, le partite in programma oggi, giovedì 17 giugno 2021: ecco dove vederle in diretta televisiva e live streaming

Dopo il convincente bis dell’Italia di Roberto Mancini di ieri sera contro la Svizzera allo stadio Olimpico di Roma, oggi, giovedì 17 giugno, prosegue oggi Euro 2020, ossia gli Europei di calcio, competizione che era in programma lo scorso anno e che, evidentemente a causa della pandemia, è stata rinviata al 2021.

Nella giornata odierna sono previste tre partite. Si tratta di Ucraina-Macedonia alle ore 15.00, Danimarca-Belgio (i danesi senza Eriksen, ancora in ospedale dopo il malore di sabato scorso) alle ore 18.00 e Olanda-Austria alle ore 21.00.

Di seguito trovate il dettaglio della programmazione televisive della gare di oggi di Euro 2020, per scoprire dove vederle in diretta tv e streaming.

GIOVEDÌ 17 GIUGNO

ore 15

Ucraina-Macedonia in diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport Football (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

Telecronaca Sky Dario Massara

 

ore 18

Danimarca-Belgio in diretta su Sky Sport Football (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

Telecronaca Sky di Riccardo Trevisani, commento Daniele Adani, inviato Andrea Paventi

 

ore 21

Olanda-Austria in diretta su Rai1, Sky Sport Uno e Sky Sport Football (satellite, digitale terrestre e internet) e Sky Sport 251 (satellite e internet)

Telecronaca Rai di Ezio Capuano e Bruno Giordano.
Telecronaca Sky di Federico Zancan, commento Nando Orsi.

Quelle in programma oggi sono partite molto interessanti anche per i tifosi italiani. Gli azzurri di Mancini, infatti, in caso di primo posto nel girone (non ancora sicuro, servirà un pareggio o la vittoria contro il Galles domenica prossima alle ore 18.00 allo stadio Olimpico di Roma), affronterà la seconda del gruppo gruppo C composto da Olanda, Ucraina, Austria e Macedonia, mentre qualora gli azzurri arrivassero secondi affronterebbero sempre una seconda ma del gruppo B, formato da Belgio, Danimarca, Russia e Finlandia.