The CW cancella Legacies, Charmed, Dyansty e altre serie tv, è la fine di un’era

L’unica serie tv rinnovate nelle ultime ore è All American: Homecoming. Ma perchè tutte queste chiusure?

Il canale in chiaro americano The CW si appresta a vivere una stagione di grandi cambiamenti. E per farlo ha iniziato cancellando diverse serie tv nel giro di poche ore al punto che la produttrice Julie Plec su Twitter l’ha paragonato al “Red Wedding” di Game of Thrones.

Oggi è il “Red Wedding” di Warner Bros/The CW. Ci sarà molto da dire ma non oggi. Enorme gratitudine verso tutti i fan, i cast e lo staff. Oggi è un giorno di lutto

L’autrice e produttrice si è vista cancellare in poche ore Legacies lo spinoff di The Vampire Diaries e The Originals dopo 4 stagioni, Roswell: New Mexico anche questa dopo 4 stagioni (e The Endgame su NBC dopo una sola stagione). Naturalmente non sono state le uniche serie cancellate, la “pulizia” è stata profonda. Così The CW oltre alle recenti chiusure di Batwoman e Legends of Tomorrow (qui l’analisi), ha cancellato:

  • The 4400, dopo 1 sola stagione; la serie, inedita in Italia, era il reboot di un’omonima serie in cui 4400 persone dopo esser scomparse in varie epoche, riapparivano tutte in uno stesso momento, avendo dei particolari poteri;
  • Naomi, dopo 1 stagione,  supereroina creata da Ava DuVernay su una ragazzina ossessionata da Superman che si ritrova a ricevere dei poteri, andando così alla ricerca delle sue origini; pare che Warner Bros proverà a proporre altrove la serie.
  • Charmed, dopo 4 stagioni chiude il reboot di Streghe
  • Dynasty, dopo 5 stagioni chiude il reboot contemporaneo della soap anni ’80; la serie era in pericolo visti gli ascolti molto bassi e il fatto che negli ultimi anni era stata salvata solo per l’accordo tra CBS Studios e Netflix
  • In the Dark, cancellata dopo 4 stagioni (la quarta debutta il 6 giugno negli USA)
  • Legacies, dopo 4 stagioni, il finale è previsto il 16 giugno negli USA.
  • Roswell New: Mexico, dopo 4 stagioni

L’unica buona notizia della rete è il rinnovo per una seconda stagione di All American: Homecoming, spinoff di All American (anche questo rinnovato). Inedita in Italia, è stata una delle serie tv più viste sulla piattaforma di streaming CW, racconta la storia di una ragazza che insegue il sogno di diventare una tennista professionista e di un ragazzo che vuole giocare a baseball. Tra le serie tv già rinnovate e di cui vedremo una nuova stagione troviamo The Flash, Superman & Lois, Nancy Drew, Kung Fu, Walker e Riverdale.

Perchè The CW ha cancellato tutte queste serie? La domanda è lecita, considerando che il canale, di cui sono co-proprietari Warner Bros Discovery e ViacomCBS, negli ultimi due anni aveva aumentato le ore di programmazione originale, puntando, con il suo presidente Mark Pedowitz, su una programmazione continua, sei giorni su sette con titoli inediti.

E proprio la proprietà è la ragione principale dietro queste cancellazioni. Infatti Warner Bros Discovery e ViacomCBS hanno deciso di cedere la rete e da diversi mesi sono in trattativa con il gruppo Nexstar. Visto il prossimo cambio di proprietà, la dirigenza ha deciso di mantenere soltanto quelle serie tv che avessero ascolti stabili e significativi, non sapendo quale direzione decideranno di prendere i nuovi proprietari.

Secondo alcune indiscrezioni il canale potrebbe diventare molto più “generalista”, rivolto non solo ai più giovani ma soprattutto all’americano medio, limitando le aperture verso tematiche inclusive, rappresentazioni LGBTQ+ e storie capaci di ispirare il pubblico. Tra le altre cose per la prossima stagione la rete ha acquistato la serie Leonardo, prodotta da Lux Vide che si aggiunge così a Diavoli di cui ha già trasmesso la prima stagione.