• Tv

Diversity Media Awards 2021: le nomination riguardanti Tv e Web

Sono state presentate le nomination, riguardanti tv e web, della sesta edizione dei Diversity Media Awards, gli Oscar dell’inclusione.

Durante la giornata di oggi, è stato presentato il Diversity Media Report 2021, la ricerca annuale riguardante la rappresentazione inclusiva nei media italiani, condotta da Diversity, l’associazione no profit fondata da Francesca Vecchioni che ha il fine di combattere le discriminazioni riguardanti l’orientamento sessuale e l’identità di genere, insieme all’Osservatorio di Pavia e un pool proveniente dalle maggiori università italiane.

I prodotti mediali e i personaggi che si sono distinti per una rappresentazione valorizzante della diversità nelle aree di genere e identità di genere, orientamento sessuale e affettivo, etnia, disabilità, età e generazioni, emersi dal Diversity Media Report, hanno automaticamente ottenuto una nomination per i Diversity Media Awards 2021 di cui, sempre oggi, sono state annunciate tutte le candidature.

Da oggi fino al 25 giugno, sarà possibile votare sul sito www.diversitylab.it.

I vincitori saranno premiati il 19 luglio 2021 al Teatro Franco Parenti, nel corso di una serata condotta da Diego Passoni, che verrà trasmessa in streaming, successivamente, il 22 luglio 2021, sui canali digitali di Diversity e sui siti dei principali broadcaster e publisher.

Di seguito, trovate le nomination riguardanti Tv e Web.

Diversity Media Awards 2021: le nomination

MIGLIOR SERIE TV ITALIANA
Skam Italia (Netflix)
Summertime (Netflix)
We are who we are (Sky Atlantic)
Mental (RaiPlay)
Vivi e lascia vivere (Rai 1)

MIGLIOR SERIE TV STRANIERA
Lovecraft Country (Sky Atlantic)
Sex Education (Netflix)
Love, Victor (Disney+)
Mrs. America (TIM Vision)
Little Fires Everywhere (Amazon Prime Video)
Unorthodox (Netflix)

MIGLIOR PROGRAMMA TV
Ogni Mattina (TV8)
Quello che è – Nuove storie italiane (laF)
Oggi è un altro giorno (Rai 1)
Tu non sai chi sono io (RaiPlay)
Otto e mezzo (La7)
Cartabianca (Rai 3)

MIGLIOR CAMPAGNA PUBBLICITARIA
Un Passo Avanti (Lines)
Libera di osare (Nuvenia)
Francesca (Diesel)
Senza età (Tena)
Goodbye Sterotypes, Hello Zerotypes (Zalando)

MIGLIOR PROGRAMMA RADIO
La versione delle due (Rai Radio 2)
Ora Daria (Radio Capital)
Vittoria (Rai Radio 1)
Catteland (Radio Deejay)
Back to Black (Rai Radio 2)
Forrest (Rai Radio 1)

PERSONAGGIO DELL’ANNO
Chiara Ferragni e Fedez
Gianni Morandi
Giovanna Botteri
Michela Murgia
Claudio Marchisio
Elodie

CREATOR DELL’ANNO
Francesco Cicconetti
Giulia Valentina
Nicole Rossi
Tia Taylor
Luca Trapanese
Benedetta De Luca

MIGLIOR PRODOTTO DIGITALE
Palinsesto Femminista (Irene Facheris)
Gli italiani non sono razzisti, ma… (AfroItalianSouls)
Revenge Porn e narrazioni problematiche (Carlotta Vagnoli)
I film e l’immagine che abbiamo degli altri (WILL)
Ma i disabili, fanno sesso? (Marina Cuollo)

MIGLIOR SERIE KIDS
She-ra e le principesse guerriere (Netflix)
Kipo e l’era delle creature straordinarie (Netflix)
Elena, diventerò presidente (Disney+)
The owl house – Aspirante Strega (Disney+)
Il club delle babysitter (Netflix)
Craig (Cartoon Network)

I Video di TvBlog