Disney+ aumenta i prezzi e introduce il piano con la pubblicità: nel 2023 anche in Italia

Negli Stati Uniti l’aumento dei prezzi di Disney+ sarà molto importante. E dal 2023 toccherà anche al resto del Mondo, Italia compresa.

L’inflazione e una serie di investimenti selvaggi che stanno provocando a Disney una perdita di oltre 1 miliardo di dollari hanno fatto un’altra vittima: il colosso dell’intrattenimento ha annunciato in queste ore un importante aumento dei prezzi dell’abbonamento a Disney+, al momento soltanto negli Stati Uniti.

Non è la prima volta che Disney+, dal giorno del suo lancio negli USA nel novembre 2019, aumenta il prezzo dell’abbonamento, ma stavolta il cambiamento è di quelli storici che, nonostante i nuovi contenuti aggiunti costantemente sulla piattaforma di streaming, potrebbe allontanare gli utenti.

Il prezzo di Disney+ negli Stati Uniti dal lancio a oggi

Al momento del lancio, quasi tre anni fa, l’abbonamento mensile a Disney+ aveva un costo di 6,99 dollari al mese con la possibilità di abbonarsi per un intero anno a 69,99 euro, riducendo così la spesa mensile per gli utenti a 5,83 dollari al mese. Un prezzo davvero competitivo rispetto a Netflix, il più grande avversario di Disney+ ancora oggi.

Dopo quasi due anni di stabilità, a metà del 2021 era arrivato il primo aumento, non troppo significativo: 7,99 dollari al mese o 79,99 dollari all’anno, 1 dollaro in più per l’opzione mensile e 10 dollari in più per l’abbonamento annuale. Con l’occasione Disney aveva detto addio anche ai 7 giorni di prova gratuita.

Ora, a poco più di un anno, arriva la stangata. A partire dal prossimo dicembre negli Stati Uniti l’abbonamento mensile a Disney+ arriverà a costare 10,99 dollari al mese o 109,99 dollari all’anno, 3 dollari in più nel primo caso e 30 dollari nel secondo caso.

Disney+ con la pubblicità. Quando arriverà in Italia?

In occasione dell’annuncio dell’importante aumento dei prezzi, Disney ha ufficializzato anche l’arrivo di un piano con la pubblicità, già annunciato pochi mesi fa. Non sarà gratis, come sapevamo già, ma avrà un costo di 7,99 dollari al mese, lo stesso prezzo attualmente proposto per la versione senza annunci pubblicitari.

Chi vorrà risparmiare un po’ rispetto al nuovo prezzo del piano base, quindi, dovrà sopportare un po’ di pubblicità tra un contenuto in streaming e l’altro, con la sola eccezione dei profili per i bambini.

I nuovi prezzi e l’arrivo del piano con pubblicità riguarderanno in un primo momento solo gli Stati Uniti, mentre al resto del Mondo, parola di Disney, toccherà nel 2023 in un periodo ancora da definire.

E in Italia? I prezzi di Disney+ aumenteranno nel 2023

Sì, anche in Italia, quindi, dobbiamo prepararci ad un possibile aumento dei prezzi di Disney+, ma non subito. Non è la prima volta che succede neanche da noi. Dopo un primo periodo al prezzo di 6,99 euro al mese o 69,99 euro all’anno, nel corso del 2021 il costo era passato a 8,99 euro al mese o 89,99 euro all’anno in concomitanza con l’arrivo di Star e una importante espansione dei contenuti anche nel nostro Paese.

Prepariamoci ad un adeguamento dei prezzi al mercato statunitense e, allo stesso tempo, all’arrivo del piano con pubblicità che potrebbe avere lo stesso prezzo dell’attuale opzione mensile, 8,99 euro al mese. Questa è una pura speculazione, ma visto quello che sta succedendo nel Mondo possiamo già escludere che l’aumento sarà di poco conto. Del resto anche il costo di Amazon Prime all’anno passerà da 36 euro a 49,90 euro, non proprio un piccolo aumento insomma.