5 serie tv da vedere se ti ha deluso il finale di Dietro i Suoi Occhi in Top Ten su Netflix

Una volta finito Dietro i suoi occhi ecco altre 5 serie tv da vedere!

Dietro i suoi Occhi è la miniserie che sta impazzando in questi giorni tra gli appassionati di serie tv e in particolare tra gli abbonati di Netflix. Nel giro di pochi giorni i sei episodi che compongono questa miniserie sono balzati in testa alla Top Ten dei titoli più visualizzati sulla piattaforma, sempre seguendo il parametro interno della piattaforma. In parallelo però, tra chi l’ha finita in giro per il mondo, sta montando un sentimento di delusione per il mondo con cui la storia si è conclusa.

Dietro i suoi occhi è tratta dal romanzo omonimo (Behind Her Eyes in originale) scritto da Sarah Pinborough, al centro c’è la storia di Louise una madre single, divorziata, che lavora come assistente di uno studio di psicologi. Una sera incontra in un bar un uomo che scoprirà non solo essere il suo futuro capo ma anche un uomo sposato. Superato l’iniziale imbarazzo i due trovano un equilibrio per lavorare insieme ma, sempre per caso, Louise incontra Adele moglie di David. Le due donne hanno un punto in comune, oltre David, entrambe soffrono di disturbi del sonno e di incubi vividi. Anni prima durante un suo soggiorno in un istituto psichiatrico, Adele ha incontrato Rob, un ragazzo tormentato, cui insegna come controllare i suoi sogni e la stessa tecnica la passerà a Louise. Inizia così un intreccio che assume anche i contorni del soprannaturale fino a un epilogo che, come anticipato, sta facendo molto discutere.

Naturalmente non ci addentreremo nelle dinamiche specifiche di questo finale, che, è giusto sottolineare come rappresenti effettivamente una pecca nell’equilibrio complessivo del racconto, ma proviamo a dare una mano a chi è rimasto deluso e vuole precipitarsi a vedere qualcosa di diverso per superare il trauma.

The Undoing il fascino perverso della ricchezza

The Undoing

In tema di miniserie con finali che fanno discutere gli spettatori, il pensiero va immediatamente a The Undoing, disponibile su Sky On Demand e su Now Tv e con una conclusione che ha diviso gli spettatori. Al centro della storia, ambientata in una New York da ricchi tra feste sfarzose e incontri eleganti, un omicidio irrisolto e una famiglia stravolta dai segreti che la percorrono. Straordinario il cast con Nicole Kidman e Hugh Grant protagonisti circondati da Donald Sutherland, Matilda De Angelis e Lily Rabe.

Se in The Undoing la componente “gialla” è più centrale rispetto a Dietro i Suoi occhi, negli intrecci tra moglie e amante, nei rapporti tra i personaggi, nella narrazione costruita sulle vicende personali non mancano i punti in comune tra le due produzioni. Impossibile fare un confronto, innegabile la netta superiorità della produzione HBO/Sky.

You un incubo a occhi aperti

Tornando dentro Netflix possiamo consolarci con You una serie tv che ci porta nei meandri della mente di uno psicopatico. Il protagonista Joe sotto l’aria da bravo ragazzo, cela un animo da psicopatico ossessivo alla ricerca della perfezione e della donna ideale. E quando Joe si innamora è disposto a tutto per conquistare la sua “preda”. Nella seconda stagione Joe prova a cambiare tutto, vita e identità ma non riesce ad abbandonare le vecchie abitudini. La serie è l’ideale per chi cerca un intrattenimento intrigante e seducente, per chi vuole dimenticare l’intreccio amoroso di Dietro i suoi occhi e infilarsi in una storia d’amore “malato”.

You
YOU

The Stranger quando il passato ritorna

Restiamo nel mondo di Netflix per un’altra serie tv tratta da un romanzo dal titolo The Stranger scritto da Harlan Coben. Protagonista è Adam un uomo felicemente sposato, benvoluto nella sua comunità, avvocato e padre amorevole che un giorno viene avvicinato da una sconosciuta che gli rivela un incredibile segreto sul passato della moglie, mandando in crisi tutte le sue certezze. Un drama dai contorni del thriller costruito sulle dinamiche interpersonali dei protagonisti in cui si insinuano altri personaggi che animano il sobborgo in cui tutto è ambientato.

Mindhunter il capolavoro incompreso

Nello scavo nei meandri della piattaforma di streaming si può avere la fortuna di incappare in Mindhunter un capolavoro di David Fincher che racconta lo sviluppo dell’unità dedicata all’analisi comportamentale dei serial killer. Una serie tv che affascina per la profondità di analisi della mente dei criminali, l’ideale per chi vuole guardare l’elemento psicologico da una prospettiva diversa senza aspetti soprannaturali.

Servant per chi cerca la paura

Apple Tv

Lasciandoci alle spalle Netflix è arrivato il momento di farci spaventare dalle suggestioni della mente con Servant su Apple Tv+ un’intesa serie horror/thriller con episodi da 30 minuti. Piccolo gioiello di recitazione e scrittura che si avvale della supervisione, produzione e regia (anche se per pochi episodi) di M. Night Shyamalan maestro nel costruire la paura dell’ignoto. E laddove Dietro i suoi occhi fallisce nel creare la tensione necessaria per mantenere viva l’attenzione dello spettatore, Servant è la scelta giusta per rilanciare la nostra voglia di spaventarci.

I Video di TvBlog