Diciamolo con una canzone: Amici e la Genesi del tuo colore

La scuola d’arte della televisione italiana che aiuta i ragazzi a tradurre i propri i sogni in qualcosa di reale

di Hit

Il sogno è un piacere notturno che si spegne quasi sempre con l’alba, ma la costanza, la determinazione, la voglia di rendere quel sogno qualcosa di concreto è il motore della vita. Amici di Maria De Filippi è da sempre -al netto di tutto-  il luogo che permette ai ragazzi di oggi che vogliono intraprendere una strada nel mondo dello spettacolo di poter vedere realizzato il proprio sogno. Una scuola d’arte di ballo e di canto guidata da Maria De Filippi e orchestrata da esperti nel mondo del canto e della danza.

Come ogni scuola anche questa può infrangere i sogni di questi ragazzi, ma la parola infrangere non è quella giusta. Spesso si dice, anche come frase fatta, che un no può aiutare più di un si. E’ vero,  ma quel no deve essere accompagnato da una forza di volontà che permette al giovane di non arrendersi e continuare sulla strada che si è prefissato.

Non sarà la neve
A spezzare un albero

Dice la canzone che Irama ha portato all’ultimo Festival di Sanremo “La genesi del tuo colore”. Questo brano sembra scritto proprio per i ragazzi di Amici:

Mai smetterai canterai
Perderai la voce
Andrai, piangerai, ballerai
Scoppierà il colore
Scorderai il dolore
Cambierai il tuo nome

Il colore è la vita che deve essere vissuta con i propri sogni tradotti in aspirazioni per il proprio domani. Quanto è vero che tutto ciò è difficile, qualche volta anche impossibile, ma è la strada giusta da percorrere, fra ostacoli e tanti “no“. Ma niente è perduto se c’è la volontà e l’onestà di volerci provare, perchè è nella Genesi del tuo colore che è scritta la ricetta giusta e poi alla fine della fiera, ci potrebbe essere sempre un Voice senior a dare una riverniciata alla propria vita.

Colora l’anima
Con una lacrima
Scorderai il dolore

Non sarà la neve
A spezzare un albero
Avessi finto sarebbe stato meglio
Di averti visto piangere in uno specchio
E mi manca la tua voce ormai
Ora che, ora che, ora che sei qui
Io sono qui
Ci vestiremo di vertigini
Mentre un grido esploderà
Come la vita quando viene

Mai smetterai canterai
Perderai la voce
Andrai, piangerai, ballerai
Scoppierà il colore
Scorderai il dolore
Cambierai il tuo nome

Avessi finto sarebbe stato meglio
Hai poco tempo ormai
Per vivere una vita che non sentirai
Chiudo il sole un attimo
Anche se non dormirò oh
E i pensieri passano
Come eclissi resti qui
Io resto qui
E danzeremo come i brividi
Mentre la vita suonerà
Con le dita tra le vene

Mai smetterai canterai
Perderai la voce
Andrai, piangerai, ballerai
Scoppierà il colore
Scorderai il dolore
Cambierai il tuo nome

Colora l’anima
Con una lacrima
Colora l’anima
Con una lacrima

Sottovoce nasce il sole
La scia che ti porterà dentro
Nel centro dell’universo
E l’armonia del silenzio
Sarà una genesi
La genesi del tuo colore

Mai smetterai canterai
Perderai la voce
Andrai, piangerai, ballerai
Scoppierà il colore

Colora l’anima
Con una lacrima
Colora l’anima
Con una lacrima
Scoppierà il colore

Colora l’anima
Con una lacrima
Scorderai il dolore

Colora l’anima
Con una lacrima
Cambierai il tuo nome

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi, andato in onda, per la prima volta, nel 2001.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →