È morta nonna Rosetta di Casa Surace: “Da qualche parte ora starai preparando un ragù”

Rosetta, nonna di uno dei componenti del gruppo, aveva 89 anni

Addio ad uno dei personaggio più virali del web degli ultimi anni: è morta, nelle ore scorse, Nonna Rosetta, la mascotte del gruppo di videomaker Casa Surace. Aveva 89 anni: le cause del decesso non sono state rese note. Nata a San Giorgio a Cremano nel 1933, da tempo si era trasferita a Sala Consilina (Salerno), dove si trova il quartier generale del gruppo.

La carriera sul web di Nonna Rosetta è nata per caso, quando al gruppo serviva una donna che interpretasse il ruolo della nonna in uno dei loro video, sette anni fa. Beppe Polito, uno dei componenti di Casa Surace, chiese così a Rosetta, sua vera nonna. Lei accettò e quello che doveva essere il suo unico video per il web divenne invece il primo di una lunga serie.

Tramite Nonna Rosetta, Casa Surace ha costruito una serie di sketch divertenti sulle differenze tra nord e sud, rendendola sempre più protagonista, anche da solista. Proprio Nonna Rosetta, ad esempio, si è fatta portavoce di un video realizzato nelle prime settimane dell’emergenza Coronavirus per dare i giusti consigli su come evitare il contagio:

Un altro video divento celeberrimo con protagonista Nonna Rosetta è invece la parodia di alcuni brani di Sanremo 2019, tra cui il vincitore “Soldi”:

L’ultimo video con Nonna Rosetta risale ad un mese fa: anche in questo caso, si fa portavoce di una serie di consigli, stavolta per affrontare il caro-energia:

Sebbene Casa Surace compaia poco in tv (ad eccezione di qualche spot), una delle poche apparizioni televisive del gruppo vede proprio Nonna Rosetta tra i protagonisti: era il 2018 e partecipò, insieme ad altri componenti del gruppo, ad una puntata speciale di Cortesie per gli ospiti. Sempre per il gruppo Discovery, Casa Surace realizzò anche il programma Belli di Nonna, in cui a Rosetta era stato dato il compito di giudicare talenti esperti o meno della cucina tradizionale.

“Ti chiamiamo nonna, perché per tutti noi sei stata veramente una nonna, oltre che la migliore amica”, scrive il gruppo sui social. “E oggi ci fa sorridere tra le lacrime chi ci fa le condoglianze, come fossimo tutti tuoi nipoti. Siamo sicuri che ora sei da qualche parte a preparare un ragù che pippitierà per tutte le ore che vorrai, e ti salutiamo con le ultime parole che hai detto per la nostra grande famiglia: ‘Stattaccort’. Ci stiamo accorti, tranquilla”.