Simone Ashley, prima di Bridgerton c’era Coliandro (Video)

In “Mortal Club” Simone Ashley era una giovane combattente dipendente dalla droga, che Coliandro cerca di salvare, finendo per invaghirsene…

Nella sua prima stagione, Bridgerton è stato un vero e proprio trampolino di lancio per Regé-Jean Page, il cui Duca di Hastings lo ha fatto diventare uno degli attori più popolari degli ultimi due anni. Bridgerton 2 potrebbe regalare la stessa sorte alla sua protagonista femminile, vale a dire Simone Ashley, colei che interpreta Kate Sharma.

La seconda stagione della serie Netflix targata Shondaland ha rivolto le sue attenzioni su una nuova coppia: Anthony Bridgerton (Jonathan Bailey) ed, appunto, Kate. Ed al pubblico internazionale la novità femminile della stagione non è affatto passata inosservata.

Nata a Camberley, in Inghilterra, da una famiglia indiana, Ashley ha già raccolto la partecipazione a numerose serie tv: prima di Bridgerton, ha recitato in due episodi di Broadchurch, in uno di Strike, al cinema l’abbiamo vista in “Pokemon: Detective Pikachu” e, più di recente, è stata nel cast ricorrente di Sex Education (in cui è Olivia).

La sua carriera, però, è passata anche per la fiction italiana, e non attraverso un titolo qualsiasi, ma uno di quelli con i maggiori affezionati. Nel suo curriculum, infatti, Simone Ashley può vantare anche una partecipazione a L’Ispettore Coliandro: era il 2017 e la serie tv dei Manetti Bros. con Giampaolo Morelli era alla sua sesta stagione -la seconda con il sottotitolo “Il ritorno”-.

Ashley è andata a ricoprire quello che i fan definiscono il ruolo di “Coliandro Girl”, vale a dire la protagonista femminile di puntata, colei che fa perdere la testa al protagonista. Nell’episodio in questione, “Mortal Club”, l’attrice interprete Veena, una giovane pakistana finita in una giro di combattimenti clandestini di Bologna.

Coliandro la salva dopo che lei, fuggita dalla scuderia in cui era rinchiusa con altre ragazze, lo costringe a portarla a casa sua. L’incontro-scontro tra i due diventa un’alleanza per fronteggiare il villain dell’episodio e farlo fuori. Con finale -da tradizione di Coliandro- in cui esplode una fugace ma intensa passione. Se volete vedere l’episodio in questione, è disponibile su RaiPlay.

Un po’ di tv italiana, insomma, nel passato di Ashley, la cui carriera potrebbe davvero essere decollata grazie a Bridgerton, di cui -su sua stessa ammissione- dovrebbe far parte anche della terza stagione, mostrando il nuovo ruolo di Kate all’interno della famiglia protagonista. Chissà cosa direbbe Coliandro se lo sapesse…