Blindspot, Martin Gero: “La seconda stagione sarà meno violenta, daremo risposte ai misteri”

Al Television Critics Association press tour il creatore di Blindspot Martin Gero ha spiegato che la seconda stagione sarà meno violenta, e che saranno risolti alcuni misteri

 

Dalla prossima stagione, Blindspot cambia slot, passando dalle 22:00 del lunedì sera alle 20:00 del mercoledì. Questo comporterà alcuni cambiamenti nei toni del poliziesco della Nbc, che dovrà evitare scene particolarmente cruenti visto l’orario di messa in onda. Al Television Critics Association press tour il creatore della serie tv Martin Gero ha infatti spiegato che la seconda stagione dovrà per forza essere più leggera, anche se ovviamente le scene d’azione non mancheranno:

“Non spareremo più in testa a nessuno. Ovviamente, dovremo cambiare il tono nello show ma non ad un punto per cui sarà irriconoscibile. Daremo allo show un maggiore senso dell’ironia e di leggerezza, quindi non sarà più del tutto dark.”

-Attenzione: spoiler-
La seconda stagione partirà tre mesi dopo il finale della prima: Jane Doe (Jaimie Alexander) si trova in una località misteriosa, dopo essere stata arrestata da Kurt (Sullivan Stapleton), che ha scoperto che la donna ha finto di essere Taylor Shaw, uccisa da suo padre Bill (Jay O. Sanders). Come risultato, tutta la squadra si sente tradita e fa fatica a lavorare.

“La seconda stagione sarà più importante della prima”, ha rivelato Gero, che ha anticipato che nel primo episodio scopriremo il vero nome della protagonista, ma saranno svelati anche altri misteri:

“Non solo scopriremo il suo nome, ma anche cosa sia Orione e chi sia Sheperd, quale sia il piano di quest’organizzazione e chi sia realmente Jane”.

Il tema della seconda stagione sarà quello della scarsa fiducia verso le istituzioni da parte dei cittadini, ma lo scopo della serie anche quello di farsi seguire da coloro che non hanno visto la prima stagione. “Vogliamo premiare i nostri telespettatori leali ma non isolare quelli occasionali”, ha spiegato l’autore. Tre, infine, i nuovi personaggi, interpretati da Archie Panjabi, Luke Mitchell e Michelle Hurd. La prima, in particolare, interpreterà un’agente di una sezione segreta dell’Nsa che aiuterà il team a ritrovare l’unità. La Panjabi, che per cinque anni ha interpretato l’investigatrice Kalinda in The Good Wife, rassicura i suoi fan: “A quelli a cui mancano gli stivali che indossava Kalinda, ne indosserò un paio anche in Blindspot”.

Ultime notizie su Blindspot

Blindspot è un thriller creato da Greg Berlanti, trasmesso dalla NBC dal 2015 al 2020, in onda in Italia su Italia 1 e, successivamente su 20. E' possibile vederla in streaming su Amazon Prime Video.

Tutto su Blindspot →