Atalanta-Juventus, stasera la finale di Coppa Italia (con tifosi sugli spalti!) in diretta su Rai1

Atalanta-Juventus, finale di Coppa Italia con oltre 4 mila tifosi sugli spalti: ecco come vederla in diretta tv e in live streaming

Questa sera, mercoledì 19 maggio 2021, al Mapei Stadium di Reggio Emilia andrà in scena la finale di Coppa Italia, Atalanta-Juventus. La partita sarà trasmessa in diretta su Rai1 e sarà visibile anche in live streaming su Rai Play. Calcio di inizio alle ore 21.00, collegamento subito dopo il Tg1 della sera.

La telecronaca sarà affidata ad Alberto Rimedio con il commento tecnico di Antonio Di Gennaro. Il pre (su Rai1) e post partita (su Raisport) sarà condotto da Alessandro Antinelli con Marco Tardelli. A Reggio Emilia anche Bruno Gentili e Milena Bertolini. Interviste di Andrea Riscassi.

Si sfidano i bianconeri di Andrea Pirlo, protagonisti di una stagione deludente e ancora alla ricerca della qualificazione alla prossima Champions League (se domenica prossima otterranno i tre punti, dovranno sperare che il Milan non vinca contro l’Atalanta), e i nerazzurri di Gian Piero Gasperini, che invece l’accesso alla Champions lo hanno già raggiunto matematicamente e che ambiscono alla vittoria stasera per coronare un’altra eccellente annata.

Da segnalare che Atalanta-Juventus di stasera sarà la prima partita di calcio in Italia durante la pandemia post lockdown che prevede la presenza dei tifosi. Sugli spalti, infatti, ci saranno 4.300 spettatori, pari al 20% della capienza dello stadio.

Per la cronaca, la gara sarà trasmessa anche in Ultra HD 4K sulla piattaforma tivùsat, sul canale 210 Rai4K, sempre in esclusiva free-to-air per l’Italia (per accedere a tivùsat è sufficiente la parabola satellitare e un dispositivo certificato tivùsat (decoder 4K o CAM 4K da inserire in un TV 4K), mentre la smartcard da utilizzare è sempre inclusa nella confezione del decoder o della CAM).

Ricordiamo, infine, che dall’anno prossimo la Coppa Italia di calcio (i cui diritti tv devono essere ancora assegnati) cambierà format e sarà riservata solo alle squadre di Serie A e di Serie B.