Antonino Chef Academy 2020, Cannavacciuolo torna in aula su SkyUno: la prima puntata in diretta

21.10 Qualche minuto prima dell’inizio della puntata. 21.16 Cartello che garantisce sul rispetto delle norme anticovid e presigla in stile (come sempre) Howgarts. Uno sguardo veloce alla scorsa stagione, ma si guarda subito al nuovo cast. 21.18 Pubblicità. “Diana è invitata da un’amica per un aperitivo…”: quanti articoli di un DPCM viola la prima frase

21.10 Qualche minuto prima dell’inizio della puntata.

21.16 Cartello che garantisce sul rispetto delle norme anticovid e presigla in stile (come sempre) Howgarts. Uno sguardo veloce alla scorsa stagione, ma si guarda subito al nuovo cast.

21.18 Pubblicità. “Diana è invitata da un’amica per un aperitivo…”: quanti articoli di un DPCM viola la prima frase di questo spot?

21.19 I 10 cuochi, senza mascherina ma evidentemente con una quantità di tamponi fatti che neanche la Juve, entrano in accademia. Li accoglie il sous-chef Simone Corbo, insieme al vincitore della scorsa edizione, Davide Marzullo, che è ancora nella brigata dello chef Cannavacciuolo. Qualche consiglio per le matricole non manca.

21.22 Tanto romanzo all’inizio: gli eroi indossano l’armatura e si preparano alla prima sfida sulla strada verso l’elisir.

21.23 Ed entra Antonino. “Oggi tutti vogliono fare gli chef, ma a certi livelli c’è spazio solo per i migliori. Lo chef ideale per me deve essere bravissimo in cucina, che sappia lavorare in team, che sia creativo ma rispettoso della tradizione, artista, comunicatore, infaticabile, modesto e ambizioso. Mica chiedo molto?”.

21.26 Appello e breve clip di presentazione dei 10 concorrenti. Sharon inizia a parlare, parla di riscatto e inizia a piangere: non le viene bene parlare, ma in cucina dice di sapersi esprimere.

21.33 E si consegnano i libretti accademici.

21.34 Prima lezione: Tecniche di Cottura. Si parte dal fumetto di pesce per uno spaghetto scorfano e friggitelli. Si lavora sulla ricetta e sul fumetto.

21.37 Dopo la dimostrazione la prova: Cannavacciuolo dice a ogni studente di venire a prendere un pesce. Un modo per verificare se conoscono il pesce.

21.40 Ora si cucina: 75 minuti per fare un piatto col pesce che hanno avuto capace di esaltare il fumetto. Mi piace Antonino che smonta il ‘linguaggio’ della cucina: “Che vuol dire alleggerire un rombo… in che senso?”.

21.48 Si va all’assaggio dei singoli piatti. Pasutti 5; Macchia 4; Zanonato 4; Delvecchio 4; Yvonne 6; Fusi 5; Daino 5; Stabile lascia una lisca nel pesce in un piatto che valeva 8 e ottiene 7; Pozzi 5; Bianchi 4. E Macchia e Pozzi vengono trattenuti per una ripetizione sullo sfilettamento.

21.55 Si parte per l’Esterna nella Cascina Pizzavacca, dove si conosce Emanuele, la cui famiglia lavora la frutta da 4 generazioni. I concorrenti vengono divisi in due squadre e ciascuna dovrà creare una confettura e una giardiniera da abbinare a due piatti. E c’è lezione sulle due preparazioni prima che le due squadre realizzino anche due piatti per abbinarli, uno dolce e uno salato. La Squadra Bordeaux ottiene la sufficienza, 6; i Verdi 5. E rispondono pure!

22.23 Davide, ultimo in classifica per ora, riceve una telefonata dal padre in una (inedita) riunione con Simone e l’intera classe.

22.24 Terza prova: si parte dal cervello con Francesca Collevasone, una psicologa e psicoterapeuta che studia la neurogastronomia, che spiega cosa succede quando sentiamo e assaggiamo il cibo. Si parte dall’olfatto e dal lavoro che fa il cervello limbico. Con lei chef Mammoliti, 2 Stelle Michelin, che sta lavorando proprio sulle reazioni neuronali della cucina. Insomma, rielabora i ricordi olfattivi e di sapore in nuove ricette. Ormai se non sei neuro, non sei nessuno…

22.31 Un’ora di tempo per trasformare un ricordo in un piatto.

22.37 Ultimo assaggio. Si versano lacrime e si sentono mancanze.

22.54 Esce Daino. Entra un nuovo membro, Corridori: ma per essere ammesso deve sfidare Bianchi, che ha ottenuto solo 14 punti, come Delvecchio, che però è salva.

22.58 Ma la sfida vediamo la prossima settimana.

Antonino Chef Academy 2020, Cannavacciuolo torna in aula su SkyUno

Chef Cannavacciuolo riprende il ruolo del maestro, quale è, anche davanti alla lavagna di Antonino Chef Academy, che torna su Sky Uno questa sera – martedì 27 ottobre – dalle 21.25. Prende il posto del collega Bruno Barbieri – che ritroverà poi a MasterChef – e occupa il prime time del martedì con il suo ben congegnato format dedicato a dieci giovanissimi aspiranti chef professionisti. E seguiremo questa prima puntata in live blogging su TvBlog.

Antonino Chef Academy, anticipazioni prima puntata 27 ottobre 2020

A dare un’occhiata alle anticipazioni, direi che non ci sono grandi novità. Il che sui programmi che funzionano è una buona notizia. Al fianco di Cannavacciuolo troviamo il sous-chef Simone Corbo, ma a tenere le lezioni – anche con l’aiuto di ospiti stellati – lo chef di Villa Crespi – 2 Stelle Michelin -, che mette in palio per il vincitore un posto in brigata nel suo resort sul Lago d’Orta.

Sono 10 i concorrenti scelti per questa seconda edizione, tutti d’età compresa tra i 18 e i 23 anni, e in ogni puntata è prevista una eliminazione, che colpirà lo studente che avrà ottenuto il voto più basso alla fine della ‘giornata’ di studio e di esami. Come già nello scorso ‘anno accademico’, ogni puntata vede tre prove: si parte dalla lezione sulle Tecniche di Cucina che poi si traduce in una preparazione da portare all’assaggio del ‘prof’; il secondo momento è quello del Test Fuori Sede, in cui gli sfidanti, suddivisi in piccoli gruppi e alla presenza di dell’ospite che affiancherà Cannavacciuolo, dovranno mettere alla prova le loro abilità professionali; si chiude con il Test di Approfondimento, manche individuale al termine della lezione specialistica dell’ospite. Al termine di ogni prova Cannavacciuolo darà un voto sul registro di ciascuno studente: chi alla fine avrà totalizzato la somma di voti più bassa della classe sarà costretto a lasciare l’Accademia.

Gli ospiti della seconda stagione di Antonino Chef Academy

Un ricco parterre di colleghi per chef Cannavacciuolo e di modelli per gli studenti si darà il cambio nelle ‘sei settimane di corso’. Tra loro lo chef 2 stelle Michelin Michelangelo Mammoliti, enfant prodige della ristorazione italiana cresciuto con Gualtiero Marchesi e Stefano Baiocco in Italia e con Alain Ducasse, Pierre Gagnier, Yannick Alléno e Marc Meneau in Francia; Elsa Viana, tra le più apprezzate chef africane che ora dirige una società di catering e personal chef operativa in tutta Europa; Salvatore Tassa, autodidatta con esperienza trentennale, chef de Le Colline Ciociare di Acuto (Frosinone); Fabrizio Fiorani, classe 1986, membro dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani; Cristina Bowerman, stella Michelin dal 2010, chef del Glass Hostaria a Trastevere; Ana Roš, prima chef a ottenere due stelle Michelin in Slovenia ed ex atleta della nazionale jugoslava di sci formatasi con talento e con il suo continuo girare per il mondo.

Come seguire il programma in tv e in live streaming

Il programma, composto da 6 puntate, è una produzione originale Endemol Shine Italy per Sky. Va in onda ogni martedì, dal 27 ottobre,  alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, DTT 455) e va in live streaming su NOW TV e Sky Go, dove poi è disponibile on demand.  E’ stato realizzato nell’estate 2020 e, come evidenzia la produzione, “nel pieno rispetto della normativa relativa alle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e delle direttive previste dal Protocollo condiviso per la tutela dei lavoratori del settore cine-audiovisivo del 07/07/2020″.

Antonino Chef Academy, second screen

Per seguire gli aggiornamenti e per commentare sul second screen, l’hashtag ufficiale è #AntoninoChefAcademy. Disponibili profili, pagine, account sui principali social media, da Facebook a Instagram, da Twitter a Youtube.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Antonino Cannavacciuolo

Tutto su Antonino Cannavacciuolo →