Antonino Cannavacciuolo: “Farò Masterchef 11 e la terza edizione della mia Academy. A dicembre, ho avuto il COVID”

Intervistato da Il Corriere della Sera, Antonino Cannavacciuolo ha svelato i suoi prossimi progetti televisivi e ha parlato anche di COVID-19.

Attualmente in tv con la seconda stagione di Family Food Fight, al fianco di Lidia e Joe Bastianich, in onda su Sky Uno, e reduce dal successo della decima stagione di Masterchef Italia, Antonino Cannavacciuolo ha svelato i suoi prossimi progetti televisivi a Il Corriere della Sera.

Nel futuro televisivo dello chef napoletano ci saranno sicuramente l’undicesima edizione di Masterchef e la terza edizione di Antonino Chef Academy, il talent show culinario con il quale Cannavacciuolo mette a disposizione la possibilità di lavorare nella sua Villa Crespi, al giovane chef vincitore (i vincitori delle prime due edizioni sono stati Davide Marzullo e Francesca Stabile):

Farò certamente Masterchef 11 e ricomincia il terzo anno della mia Accademia.

In più occasioni, Antonino Cannavacciuolo ha parlato della crisi economica causata dalla pandemia di COVID-19. Tra i settori più colpiti dalle misure adottate dal governo per contenere il contagio, ovviamente, c’è quello della ristorazione. A noi di TvBlog, intervistato in occasione della ripartenza di Family Food Fight, lo chef stellato ha guardato al futuro con ottimismo, sperando che la situazioni possa migliorare dopo le festività pasquali, grazie alla campagna vaccinale, e invitando tutti al rigoroso rispetto delle regole.

Al Corriere, Cannavacciuolo ha aggiunto che il COVID-19, purtroppo, ha bussato anche alla sua porta, fortunatamente, con conseguenze non gravi per lui e con nessuna ripercussione ai danni della sua famiglia:

Gli ultimi dodici mesi sono stati pesanti. Business fermo, tanta incertezza, problemi per tutti. A dicembre ho pure avuto il COVID ma praticamente non me ne sono accorto: ero un po’ stanco, avevo dei giramenti di testa. Pensavo fossero gli effetti della dieta detox che stavo seguendo… Invece, qualche settimana dopo, ho fatto un test sierologico e ho capito che era il virus. Per fortuna, non ho perso né gusto né olfatto e non ho contagiato nessuno.

Ultime notizie su Antonino Cannavacciuolo

Tutto su Antonino Cannavacciuolo →