Alessandro Borghese: “In Celebrity Chef, i vip gestiranno il mio ristorante e cucineranno sul serio” (Video)

Alessandro Borghese presenta a TvBlog il nuovo programma dell’access prime time di Tv8, Celebrity Chef, in onda da stasera.

A partire da stasera, 2 maggio 2022, nell’access prime time di Tv8, troveremo il nuovo programma di Alessandro Borghese, Alessandro Borghese Celebrity Chef, dove due vip avranno l’opportunità di diventare chef e si sfideranno all’interno del ristorante milanese dello chef e conduttore, Alessandro Borghese – Il Lusso della Semplicità.

Alessandro Borghese ha presentato a TvBlog il suo nuovo programma che, per le prime due settimane, vedrà la presenza di vip come Edoardo Stoppa e Juliana Moreira, Alberto Malanchino e Lodovica Comello, Aurora Ramazzotti e Jake La Furia, Jo Squillo e Nicolò De Devitiis, Giorgia Palmas e Filippo Magnini, Debora Villa e Marco Maddaloni, Andrea Lo Cicero e Brenda Lodigiani, Giovanni Ciacci e Margherita Granbassi, e Enrico Bertolino e Melissa Satta:

Il mio compito, in questo programma, sarà quello di dare le chiavi del mio ristorante in mano a due “celebrities”, in più una brigata di cucina, dei commensali e dei giudici, e dire “Tiè, ti do in mano una Formula 1, adesso gestiscila te per un giorno!”.

Non è la prima volta che vedremo vip alle prese con i fornelli, un esempio è Celebrity Masterchef. Ecco cosa distingue Alessandro Borghese Celebrity Chef da altri programmi simili:

Innanzitutto, qui è dare in mano un vero ristorante in mano a delle celebrities, quindi non si tratta di tanti banchi di cucina in cui hanno delle prove da fare. Qui devono cucinare un menù di tre portate, devono destreggiarsi nel mio ristorante, alle prese con una cucina che, insomma, è una cucina professionale, che non sono abituati a gestire e quindi è completamente diverso. Qui si cucina veramente.

Senza fare nomi, in quest’esperienza, Borghese ha trovato un vip che l’ha stupito più di tutti:

C’è un vip che veramente mi ha stupito, ha fatto un piatto talmente buono che quasi quasi lo metto in carta da me.