• Tv

Biagi – Libertà non urlata

Non ho visto, venerdì sera, la puntata di Primo Piano con l’intervista a Enzo Biagi – anzi, se qualcuno fra i lettori dovesse averla vista e volesse parlarne, ben venga – ma leggo che è stata seguita da quasi 2 milioni di spettatori. Un vero record, se pensiamo all’orario (23:20) e al fatto che stiamo

di

Non ho visto, venerdì sera, la puntata di Primo Piano con l’intervista a Enzo Biagi – anzi, se qualcuno fra i lettori dovesse averla vista e volesse parlarne, ben venga – ma leggo che è stata seguita da quasi 2 milioni di spettatori. Un vero record, se pensiamo all’orario (23:20) e al fatto che stiamo sempre a lamentarci che i programmi cosiddetti impegnati riscuotano poco successo.
Trovo anche significativo che dopo il no a Celentano e le polemiche innescate da Rockpolitik, Biagi abbia accettato di partecipare a una trasmissione che è nelle sue corde e nel suo stile. Non varietà, ma informazione, per un Biagi che – ce lo immaginiamo pacato come al solito – ha affermato:

La libertà è come la poesia, non deve avere aggettivi

[Sito Ufficiale di Primo Piano]