Sanremo 2015 – Conferenza stampa 10 febbraio: tutte le dichiarazioni

Sanremo 2015: dopo la conferenza stampa di presentazione del festival ecco la conferenza stampa della prima serata della 65° edizione. Tutte le dichiarazioni

di

13.12 CONFERENZA STAMPA FINITA

13.10 Pagnoncelli spiega la votazione dei giornalisti.

13.08 La sfida tra i giovani funziona così: Carlo Conti chiamerà lo sfidante A e lo sfidante B e aprirà il televoto, ci sarà una piccola clip di presentazione dei protagonisti, poi si esibiranno, poi ci sarà lo stop al televoto, poi si annuncerà il vincitore della gara.

13.07 Carlo Conti: “Oggi è la giornata della sicurezza su internet. E’ un aspetto che deve interessare tutti noi, specie coloro che hanno figli. La rete è un mezzo meraviglioso che ha anche delle insidie. Cercheremo di citare tutte le iniziative questa sera.”

13.04 Il range d’età della giuria demoscopica quale è? Pagnoncelli: “Il campione è di 16 anni e oltre. 16-35 è il 37%. Oltre i 54 anni oltre il 18%. Gli altri (45%) tra i 35 e i 54 anni”. Il televoto vale in media ponderata il 45%.

13.02 C’è qualche canzone adatta per l’ESC 2015? Conti: “Quando abbiamo fatto la selezione non abbiamo pensato al mercato internazionale, perché la musica italiana è già a un livello altissimo e capace di conquistare il mercato. Penso che moltissimi possano già rappresentare l’ESC 2015. Magari riusciremo anche a vincerlo e a portare la manifestazione nel nostro Paese”

13.01 Quanto c’è di Maria De Filippi al Festival di Sanremo? Carlo Conti: “Tre talenti. Il mondo del talent è una realtà fantastica che non mi andava di trascurare. Il primo talent italiano è Sanremo Giovani. Amici è una realtà che sforna talenti e tre vengono da quel mondo lì. Due vengono da X Factor. E’ uno degli spazi che crea cantanti nel nostro Paese”.

12.59 Giancarlo Leone: “Carlo Conti era già il candidato naturale del Festival. Carlo non era sicuro. In occasione della conferenza stampa di Si può fare ho pensato di annunciare il conduttore e lui non lo sapeva”

12.57 Carlo Conti: “Quando me l’hanno chiesto qualche anno fa ho rifiutato. Quando me l’hanno richiesto avevo da fare I migliori anni legato alla lotteria ho rifiutato. Quest’anno potevo farlo. Questa è una parentesi meravigliosa che vivo con allegria. In questo momento della carriera non devo dimostrare nulla a nessuno”.

12.56 Come coinvolgere il pubblico del second screen? Conti: “Il Festival si può seguire in tanti mezzi. Tutti cantano Sanremo ci è venuto in testa ricordando le tante canzoni che sono la colonna sonora degli italiani. Speriamo che tutti possano cantare queste canzoni”.

12.53 La presenza di Biggio e Mandelli e quella di Coruzzi è un loro pieno diritto. E’ il festival della canzone italiana, non dei cantanti italiani. Biggio e Mandelli ci faranno fischiettare.

12.51 Perché sabato sera non ci sarà C’è posta per te? Giancarlo Leone: “Non c’è controprogrammazione contro Sanremo da anni, perché i canali non sprecano il prodotto che non sarebbe in grado di portare i risultati commerciali previsti”.

12.49 Ci saranno I Boiler ogni sera al Festival. A loro è affidata la parte comica lungo tutta la manifestazione.

12.48 Giancarlo Leone scommette sulla chiusura della prima serata a 0.30.

12.46 Carlo Conti ricorda l’importanza della giuria dei giornalisti e assicura che stasera si scoprirà la parte alta della classifica (senza specificare la posizione) e la parte bassa della classifica (senza specificare la posizione).

12.42 Si ritorna sulla polemica sulla giuria demoscopica. Pagnoncelli non voleva il pubblico più selezionato: i forti fruitori di musica sono più ricercati e poco da Festival. La giuria demoscopica, comunque, conta per il 30% in due serate. Bisognava cercare un pubblico più vicino alla musica e la possibilità di trovare un pubblico più ampio.

12.39 OFF TOPIC: Un passo dal cielo sarà spostato per sempre al lunedì per andare contro L’isola dei famosi visto il risultato di ieri sera? Giancarlo Leone: “Come RaiUno noi non intendiamo fare televisione contro. Questa settimana non ci sarebbe stato Un passo dal cielo a causa del Festival e per non privare il pubblico l’abbiamo proposto il lunedì. Noi non facciamo televisione contro. Gli spostamenti selvaggi li trovo una cosa pessima. Il rispetto per il pubblico è principale”

12.37 La giornalista della televisione rumena augura a tutti in bocca al lupo per questa avventura, poi ricorda gli arrangiatori e spera di poterli conoscere. Conti: “Grazie a lei e a tutte le testate straniere”

12.35 Al Bano e Romina? Conti: “Mi sembrava un tributo giusto, perché era impensabile che la reunion fosse solo all’estero. Loro hanno dato tanto al Festival di Sanremo portando la musica italiana nel mondo. In molti paesi dell’est hanno imparato la nostra lingua ascoltando le loro canzoni. Doveroso chiamarli sul palcoscenico e rivederli insieme. Sarà un momento emozionante e tenero. Faranno un medley”

12.34 Per avvicinare i giovani… Conti: “Abbiamo cercato di accontentare un po’ tutti, soprattutto i cantanti internazionali e alcuni cantanti in gara amati dai più giovani.”

12.32 Critiche? Conti: “Sarebbe un successo se il 50% delle critiche fosse positivo e il 50% fosse negativo.”. Festival dedicato agli italiani che si alzano al mattino e arrivano con fatica a fine mese. Festival dedicato alla provincia italiana.

12.31 Ferrero e Conte porteranno pepe. Conti: “Ferrero ha portato un vento di novità. Gli abbiamo chiesto di canticchiare la sua canzone preferita”.

12.30 Carlo Conti non canterà.

12.29 Viene chiesto di definire Presentatore, Festival e Canzoni. Giancarlo Leone: Presentatore numero uno, Festival della grande musica, Canzoni belle. Carlo Conti: Conduttrici bellissimi, stratosferiche, intelligenti e brave. Festival moderno e con grande ritmo. Canzoni belle.

12.27 Polemiche: Siani farà accenno alla lega stasera? Quando è prevista l’esibizione di Luca e Paolo? Carlo Conti: “Siani ha detto che parlerà di un Matteo, ma quale non lo so”. Conti: “Luca e Paolo arriveranno non martedì e non mercoledì”.

12.26 Data la presenza di Conti, Masini e Panariello, ci sarà un rimando all’omaggio a Nuti al Festival? Si ricorderà….

12.24 Perché solo due dischi e un concerto per la giuria demoscopica? Chi compra più di dieci dischi l’anno è il 4%. Serviva rappresentatività più ampia.

12.23 Il dopofestival: comincerà alla fine della puntata. Sarà condotto da Raimondo e Nobile. Lo studio sarà stile Arbore 2.0. Si divertiranno. L’idea è che duri tra un’ora e un’ora e mezza, ma in rete non c’è la rigidità del palinsesto.

12.20 Giorgio Panariello ci sarà venerdì? Carlo Conti: “Giorgio verrà anche prima visto il tempo bello. Non credo che si esibirà venerdì. E’ più da sabato sera”. Charlize Theron? Conti: “Non sarà una intervista lunghissima. Si partirà dalle canzoni, quattro o cinque, che sentiremo di sottofondo e mi farò raccontare che cosa le ricordano”

12.18 Pagnoncelli spiega le modalità di votazione. “Abbiamo riportato al Festival le giurie demoscopiche, ma non fisicamente”. I votanti hanno acquistato almeno due album in un anno o anno partecipato ad almeno un concerto di musica italiana. Le giurie saranno quattro: giuria giornalisti, televoto, giuria demoscopica (che risponderanno attraverso una App) e una giuria di esperti.

12.17 Siamo già alle domande degli ospiti. Ci sarà un fiore dedicato alla canzone cover che vincerà giovedì.

12.15 Gli ospiti di mercoledì saranno: Lobolus, Biagio Antonacci, Conchita Wurst una novità, Marlon Roudette, poi Pino Donaggio, Charlize Theron, Angelo Pintus e Vincenzo Nibali.

12.14 Carlo Conti ricorda l’ordine di uscita dei cantanti di questa sera (già detti ieri).

12.13 Giancarlo Leone e Carlo Conti salutano PIF. Conti: “Era talmente avanti che non potevamo trovare niente di giusto per sostituirlo. Per questo iniziamo prima il Festival”.

12.12 Sono assenti i tre fiori di Sanremo… Rocio, Emma e Arisa.

12.11 Gli spot della città di Sanremo saranno tre durante tutta la serata e lo slogan sarà “Tutti amano Sanremo”.

12.10 Il sindaco di Sanremo ricorda l’importanza dei fiori per la città di Sanremo…

12.07 La conferenza stampa di oggi dovrebbe essere breve…

12.05 Applausi per Tonino Manzi che riceve una targa per i suoi 25 anni di collaborazione. Tonino piange e ricorda il suo paese di 7000 abitanti.

12.03 Carlo Conti prende posto e sorseggia acqua. Tutto è pronto per iniziare.

Sanremo 2015 – Conferenza stampa 10 febbraio: anticipazioni

Sanremo 2015 – Questa mattina alle 12 si terrà la conferenza stampa dedicata alla prima serata del Festival di Sanremo. Durante l’incontro con i giornalisti, il conduttore e direttore artistico Carlo Conti, le coconduttrici Arisa, Emma e Rocío Muñoz Morales, e il direttore di RaiUno Giancarlo Leone non solo risponderanno alle domande degli addetti ai lavori, ma anticiperanno la scaletta (già trapelata ieri sera), introdurranno gli ospiti (già ampiamente rivelati nella conferenza stampa di ieri).

Vi aspettiamo alle 12.00 in punto per raccontarvi ogni dichiarazione. Intanto, se volete farvi un’idea di cosa sarà la Sessantacinquesima edizione del Festival, guardate il video editoriale, leggetevi il commento alle canzoni di Sanremo 2015 e, in mancanza di vere polemiche e notizie che fanno rumore, guardatevi il video Sanremo Fake di Blogo…

Ultime notizie su Amici di Maria De Filippi

Amici è un talent show ideato e condotto da Maria De Filippi in onda dal 2001 prima su Italia 1 (quando si chiamava ancora Saranno famosi), poi su Canale 5.

Tutto su Amici di Maria De Filippi →