Jovanotti superospite al Festival

Da queste parti più volte si è sottolineato quanto sia ridicola la corsa al superospite al Festival di Sanremo, e quanto si dovrebbe, nel festival della canzone italiana, privilegiare la gara.Tant’è, i pezzi forti di questo pezzo di paleotelevisione che resiste al tempo che passa restano proprio i cosiddetti superospiti. Uno di essi, nel nuovo

di

Jovanotti Da queste parti più volte si è sottolineato quanto sia ridicola la corsa al superospite al Festival di Sanremo, e quanto si dovrebbe, nel festival della canzone italiana, privilegiare la gara.

Tant’è, i pezzi forti di questo pezzo di paleotelevisione che resiste al tempo che passa restano proprio i cosiddetti superospiti. Uno di essi, nel nuovo festival di Pippo Baudo, sarà il sempreverde Jovanotti – che i meno giovini ricorderanno in gara a Sanremo, con un improbabile Vasco.

L’esibizione la potete vedere dopo il salto, anche se la qualità è quel che è. Era il 1989, il brano era dello stesso Jovanotti – che salutava un’allibita platea dell’Ariston con un improbabile ciao ragazzi, grazie – e di Cecchetto-Cerosimo, presentavano Rosita Celentano, Paola Dominguin, Danny Quinn e Gianmarco Tognazzi. Fra le nuove proposte vinceva Mietta, fra gli emergenti (!) Paola Turci, fra i big trionfava il duo Leali-Oxa con Ti lascerò.

Il cantante, secondo il settimanale Chi, parteciperà al Festival inseme al brasiliano Sergio Mendes.

Ultime notizie su Festival di Sanremo

Tutto su Festival di Sanremo →