Medusa Film e Taodue si fondono in una nuova major tutta italiana

Il Gruppo Mediaset continua a crescere: quest’oggi una delle più grandi case italiane di produzione di film tv e fiction, la Taodue di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt, ha siglato un accordo con Medusa Film, controllata da Rti, per la costituzione di una joint-venture destinata a occuparsi della produzione di contenuti per la televisione e

TaodueIl Gruppo Mediaset continua a crescere: quest’oggi una delle più grandi case italiane di produzione di film tv e fiction, la Taodue di Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt, ha siglato un accordo con Medusa Film, controllata da Rti, per la costituzione di una joint-venture destinata a occuparsi della produzione di contenuti per la televisione e il cinema, in Italia e all’estero.

Per Mediaset si tratta sicuramente di un grande colpo. Dalla sola Rti, dedicata all’intrattenimento, fanno parte ora del gruppo sia Endemol, e quindi di una grossa fetta del mercato dei format televisivi, che Medusa, leader nella produzione e distribuzione dei diritti cinematografici.
Taodue va a completare un progetto a 360° che si arricchisce quindi ora del settore fiction di qualità.

Spiega una nota che il patto siglato oggi

rappresenta un’importante base di partenza per lo sviluppo e l’integrazione delle attività legate alla produzione di film e fiction in Italia e nel mondo. Arricchisce la library Mediaset con prodotti di cui è possibile governare l’intero ciclo di vita del diritto, individuando anche nuove finestre di sfruttamento ed afferma la volontà di aprirsi al mercato in una logica di sviluppo anche nell’area dei new media. In ultimo, ma non meno importante, garantisce un impegno diretto e crescente nella produzione di cinema e fiction con nuovi investimenti che valorizzeranno il talento dei professionisti italiani e si tradurranno in sviluppo per tutto il settore e in sostegno al valore culturale dei prodotti nazionali

L’operazione prenderà la forma della costituzione di una nuova società con un patrimonio netto di circa 370 milioni di euro in cui confluiranno il 100% di Medusa e Taodue. Il 75% della nuova società sarà in capo a Rti mentre agli azionisti di Taodue andrà il restante 25% e un conguaglio di circa 107 milioni di euro. Il Cda sarà composto da membri nominati in proporzione alle quote.

La Taodue, fondata nel 1991 da Pietro Valsecchi e Camilla Nesbitt, dalla fine degli anni’90 ha iniziato a produrre fiction, segnando positivamente molte stagioni del palinsesto di Canale 5 con successi quali “La Uno Bianca”, la saga di “Ultimo”, “Distretto di Polizia”, “Ris”, “Borsellino”, “Karol”, “Nassirya”, “Maria Montessori”, fino all’ultimo successo del “Capo dei capi”. Produce film con una forte ispirazione realistica: è dai fatti di cronaca e dagli eventi storici che nascono i progetti che hanno portato la società a distinguersi nel panorama del mercato televisivo italiano.