Uomini e Donne, telerissa dai toni amari nel Trono Over: tutti si prendono terribilmente sul serio

La rissa della puntata di oggi, 22 ottobre 2014.

Uomini e Donne, in teoria, ha l’obiettivo di essere un contesto leggero nel quale provare a cercare un partner, al di là dei molteplici discorsi sulla veridicità di quello che vediamo in tv.

“Contesto leggero”, ovviamente, non significa che i discorsi seri sono banditi in toto: malattie, lutti e tutti gli altri episodi di gravità rilevanti, parte integrante del percorso di vita di chiunque di noi, sono stati affrontati anche senza morbosità (quella, ormai, è esclusiva di certo infotainment).

“Contesto leggero”, però, e purtroppo, non vieta ad alcune persone di prendersi terribilmente sul serio anche quando non c’è alcun bisogno di farlo.

La puntata odierna di Uomini e Donne ha offerto al pubblico un’altra telerissa ma, questa volta, il sapore di trash, quello che a volte può anche farti sorridere se si è capaci di accettare un programma per quello che è, senza aspettarti chissà cosa (chi si sintonizza su Uomini e Donne, non può avere la presunzione di aspettarsi una lezione di semiotica di Umberto Eco), non si è sentito.

I toni utilizzati, troppo pesanti per il famoso contesto pluricitato, hanno lasciato un amaro in bocca difficile da rimuovere, come se il destinatario di certi insulti fosse stato proprio il telespettatore.

Tutto è iniziato da una pesante insinuazione del cavaliere Ciro nei riguardi della dama Elga:

Tutti a Roma sanno benissimo che lavoro fai…

L’opinionista Gianni Sperti, quindi, ha avuto giustamente da ridire su Ciro ma ha utilizzato termini da pesante rischio querela:

Sei una m*rda! Sei una m*rda!

Ciro non ha accettato gli insulti e ha umiliato Sperti per il suo ruolo in tv:

Vai a lavorare, è da undici anni che sei qui!

Il discorso, successivamente, si è spostato su Barbara che ha reso pubblico un rumor, secondo il quale Antonio dovrebbe restituire dei soldi a Ciro. Antonio è apparso amareggiato:

Si va troppo sul personale.

Ciro, quindi, ha reso pubblica una voce riguardante Barbara:

Vuoi prendere il posto di Tinì Cansino.

L’ex ragazza fast food di Drive In sarebbe stata presa in giro per i suoi rarissimi quanto inconsistenti interventi.

Tina Cipollari, allora, si è scagliata contro Barbara, accusandola di aver denigrato sia lei che Sperti sul piano professionale e privato.

Tina, quindi, si è attribuita il diritto di commentare con qualche perplessità il mestiere di Barbara. Quest’ultima è un’insegnante e Tina non ci è andata leggera:

La mia è una professione leggera. Tu sei un’insegnante e ti metti a piangere perché perdi una sfilata! I miei figli non li manderei a scuola con una pazza del genere. Barbara offende me e Gianni sul piano personale. Io critico il suo lavoro perché lei ha criticato il nostro.

Barbara, di conseguenza, ha messo in mezzo i figli di Tina:

Tu sputi sul mio lavoro. Cosa direbbero i tuoi figli se ti vedessero in tv?

Apriti, cielo.

Se Tina ha stimolato il punto debole di Barbara, quest’ultima ha fatto lo stesso con la rivale. Più volte, Tina Cipollari ha difeso a spada tratta il suo privato.

La puntata di oggi è terminata con Barbara, portata fuori dallo studio a forza da Guido, in un climax melodrammatico francamente evitabile.

Maria De Filippi ha smorzato l’atmosfera, tenendosi stampato un sorriso sul volto, tentando di calmare i più esagitati e provando a ripristinare il sopraccitato contesto leggero.

I detrattori che parlano di “mostri”, però, forse non sono soltanto semplici criticoni faziosi che utilizzano termini esagerati.

Dopo scene come questa, è difficile dar loro torto.

I Video di TvBlog

Ultime notizie su Uomini e Donne

Uomini e donne è lo storico talk show pomeridiano condotto da Maria De Filippi su Canale5, che lo trasmette dal 16 settembre del 1996.

Tutto su Uomini e Donne →