I Simpson diventano Lego: il promo dell’episodio realizzato coi mattoncini per lanciare la serie completa dei personaggi

La Fox manderà in onda un episodio de I Simpson realizzato con i Lego, per lanciare la serie che contiene i personaggi versione mattoncini della serie tv

UPDATE 30/04: La Fox ha diffuso il promo dell’episodio Lego de “I Simpson”. Da quel che si vede, si tratterebbe di un episodio realizzato con cura e che soprattutto potrebbe giocare sui famosi mattoncini. Non si nota molto della trama, ma da quel che si capisce sembra che gli autori abbiano voluto scherzare molto, com’è giusto che sia per una serie come “I Simpson”.

I Simpson, l’episodio Lego: anticipazioni

“I Simpson” diventeranno di Lego per una puntata che si preannuncia storica per il cartoon della Fox: nella ventesima puntata della venticinquesima stagione, dal titolo “Brick Like Me” ed in onda in America il 4 maggio, i personaggi del cartone di Matt Groening saranno tutti trasformati in personaggi del mondo dei famosi mattoncini, per lanciare la distribuzione negli Stati Uniti della serie completa di personaggi Lego dedicata alla serie tv.

L’episodio sarà tutto realizzato con i Lego: Homer si rende conto di vivere in un mondo fatto di mattoncini nel quale tutto sembra perfetto. Quando inizia ad avere dei flashback dell’universo in cui ha sempre vissuto, cercherà di capire come mai Springfield sia cambiata e come fare per tornare indietro.

A febbraio è stata messa in vendita la casa dei Simpson: ricca di dettagli, costa 199 dollari. Dal prossimo mese, la Lego metterà in vendita anche i personaggi versione mattoncini del cartoon: si potranno trovare Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie, ma anche tanti altri abitanti di Springfield, da Ned Flanders al Signor Burns, fino a Nonno Simpson e Nelson. Il costo di ogni personaggio sarà di 3,99 dollari.

L’idea di realizzare una versione lego de “I Simpson” non è recente: il colosso dei giocattoli ha contatto la Fox qualche anno fa, come ha raccontato a TvGuide Jill Wilfert, a capo della sezione intrattenimento dell’azienda:

“Siamo andati da loro e gli abbiamo detto: ‘Non sarebbe diverte se faceste una versione della couch gag in stile Lego?’. Sono tornati da noi e ci hanno detto ‘Lasciate stare la couch gag, facciamo un intero episodio!”

Un’idea che non è stata facile da realizzare: per produrre l’episodio, uno dei più costosi, ci sono voluti due anni, il doppio rispetto alla realizzazione di un episodio normale de “I Simspson”. Questo anche per via della difficoltà di trovare punti in comune tra autori e Lego: i primi non volevano imposizioni dalla casa produttrice, la seconda voleva evitare di uscirne beffata nell’episodio:

“Siamo abbastanza schizzinosi su come il nostro marchio debba essere rappresentato, ed I Simpson, che sono famosi per la loro satira, hanno un loro distino punto di vista. Nessuno nello show è abituati a ricevere spunti creativi dall’esterno, quindi c’è stato certamente un tira e molla per far andare tutto per il verso giusto. Ma il marchio Lego ha a che fare con la creatività e l’immaginazione. Rispettiamo queste doti negli altri”.

L’episodio si tratterà da certe battute, ma avrà delle scene che riusciranno a divertire, come quella in cui Homer e Marge, in versione Lego, finiscono a letto e le loro “parti” vanno ad occupare tutta la camera. “Questa è stata una possibilità per noi per essere un po’ più taglienti del solito”, ha spiegato Wilfert. “E siccome porteremo giovani telespettatori, è un’opportunità per loro per essere più vicini alle famiglie”.

Neanche dal lato degli autori è stato facile realizzare l’episodio, con il produttore esecutivo Matt Selman che ha dovuto lavorare molto:

“Ci abbiamo letteralmente messo due anni -due volte rispetto a quanto ci mettiamo per fare uno dei nostri episodi regolari, ed è tanto tempo per degli autori comici che devono avere a che fare con gli stessi dialoghi. E’ stato un processo epico. Prima dovevamo convincere Jim Brooks (produttore esecutivo della serie, ndr) ed il nostro showrunner Al Jean che un episodio del genere era una grande idea e non solo una scusa per il nostro staff di nerd cresciuto negli anni Settanta per fare battute sui Lego. C’era bisogno di una vera storia”.

L’episodio, quindi, si prepara a trasformare i protagonisti che, in realtà, hanno già subito modifiche in passato: in un episodio de “La paura fa novanta VI” (settima stagione) Homer diventa un personaggio tridimensionale, mentre nella couch gag del ventesimo episodio della ventiquattresima stagione, dal titolo “The Fabulous Faker Boy”, i protagonisti sono ripresi in stop-motion, in una parodia di “Robot Chicken”. L’episodio realizzato in Lego sarà il 550esimo del cartoon: per “I Simpson” un modo originale per festeggiare questo importante traguardo.


I Simpson – Lego

I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego
I Simpson - Lego

Ultime notizie su Cartoons

Tutto sui cartoons e i cartoni animati programmati in TV: anime, manga, fumetti, ecco le novità secondo i canali, i palinsesti dedicati ai ragazzi e piccoli, con i nostri consigli, le nostre recensioni e i trailer.

Tutto su Cartoons →