Emanuela Super Vicky è la prima vincitrice di Junior MasterChef Italia

Emanuela ha vinto Junior MasterChef alla sola età di 9 anni, battendo Federico

emanuela junior masterchef Alla fine la prima edizione di Junior MasterChef l'ha vinta Super Vicky. La bambina robot, ma con un cuore grande che esplode dal grembiule (cit.), che a 9 anni fa cose che noi adulti imbranati in cucina non possiamo neanche immaginare.

Emanuela è riuscita a incarnare un modello di baby-regina dei fornelli positivo. Persino Antonella Clerici ha ammesso di essere un'appassionata al programma di SkyUno, nonostante la gara ad eliminazione che lei detesta per i più piccoli.

Va dato atto alla produzione e ai tre giudici di aver stemperato la competizione, coniugando l'interesse per il talento precoce con la salvaguardia della dimensione ludica. Se Lidia Bastianich si è rivelata una perfetta figura materna, severa e rassicurante insieme, Alessandro Borghese ha conquistato per la sua aria giocherellona. Bruno Barbieri ha fatto Barbieri, in piena continuità con il format fratello maggiore.

Ma conosciamo meglio la vincitrice. Emanuela è nata il 7 novembre 2003, vive con mamma, papà e il fratellino di 4 anni a Bari. Si definisce allegra, dolce, simpatica e chiacchierona. Nel tempo libero pratica ginnastica ritmica e canta in un coro; da grande vorrebbe fare la cuoca e aprire un ristorante nella sua città.

Cucina da quando aveva 7 anni e predilige i piatti pugliesi e mediterranei. Il motivo per cui ha partecipato a Junior MasterChef Italia? Vincere, ovviamente. E ce l'ha fatta.

Il secondo classificato è stato il ragazzino 12enne sicuro di sé, Federico. Uno che aveva già un blog di cucina (Il Ricettevole) che ha aperto perché “mi piaceva talmente cucinare che l’ho voluto far saper al mondo”. Non è riuscito a trasformarlo nel blog di un vincitore di Junior MasterChef.

  • shares
  • Mail