10 anni di South Park

Il 3 Maggio alle 21 su Comedy Central, il canale che prenderà il posto di Paramount Comedy, andrà in onda la decima serie del cartone più politicamente scorretto mai visto: South Park. Nonostante gli orari improbabili e le censure gli impertinenti Matt Stone e Trey Parker , autori del cartoon, potranno festeggiare anche in Italia

Il 3 Maggio alle 21 su Comedy Central, il canale che prenderà il posto di Paramount Comedy, andrà in onda la decima serie del cartone più politicamente scorretto mai visto: South Park.
Nonostante gli orari improbabili e le censure gli impertinenti Matt Stone e Trey Parker , autori del cartoon, potranno festeggiare anche in Italia i 10 anni della serie andata in onda per la prima volta il 13 agosto 1997 negli Usa.
Infrangere tabù pare sia l’unico imperativo che guidi la vena creativa dei cartoonist e se irridere Tom Cruise e Paris Hilton possa sembrare una cosa ovvia un po’ meno lo è prendersi gioco della regina Elisabetta d’Inghilterra che in un episodio è addirittura la mente di un complotto ai danni di Hillary Clinton. Ma il vero piatto forte sono le parodie anti-religiose in cui vengono prese di mira correnti, sette, confessioni e chiese di ogni tipo da scientology ai mormoni, dal cattolicesimo fino all’islam che vengono messe tutte alla berlina: Gesù è il presentatore di un talk show, Dio assomiglia paurosamente ad un ufo sfigato e prendendo spunto sulla vicenda delle vignette su Maometto nella puntata Cartoon Wars part I si gioca sul fatto che nessuno vuole essere politicamente scorretto sul Profeta.

Non sono esenti dalla parodia gli ebrei: una delle cose preferite di Cartman è travestirsi da Hitler che egli ammira per l’antisemitismo e inoltre una delle sue citazioni più irriverenti è quella in cui rivolgendosi al suo amico dice: “Kyle, quando dicevo che eri ebreo non ero serio…” Kyle risponde : “Cartman, io sono ebreo!” e lo stesso Cartman conclude “Non essere così duro con te stesso!”. La battuta fa un certo effetto se si considera che lo stesso creatore Matt Stone è ebreo.
Definito “inaccetabile e irresponsabile” dal Moige South Park e i quattro fanciulli protagonisti si sono accattivati la simpatia di adulti e di giovanissimi che hanno sfidato la messa al bando dei gadget continuando a indossare le magliette dei beniamini. Nonostante i 10 anni il cartone non ha perso la freschezza e lo smalto iniziale ma se qualcuno di voi ha voglia di mandare un messaggio agli autori, di auguri ma anche di critica, gli indirizzi utili sono qui.

Ultime notizie su Cartoons

Tutto sui cartoons e i cartoni animati programmati in TV: anime, manga, fumetti, ecco le novità secondo i canali, i palinsesti dedicati ai ragazzi e piccoli, con i nostri consigli, le nostre recensioni e i trailer.

Tutto su Cartoons →