Lucarelli e De Luigi, binomio indissolubile

Stavo guardando poco fa su RaiTre una puntata di Blu Notte, trasmissione che adoro, scritta e condotta con estrema professionalità dal buon Carlo Lucarelli.Non voglio in questa sede parlarvi della trasmissione e dei casi sempre interessanti presentati puntata dopo puntata (l’abbiamo già fatto in passato e non mancherà occasione di farlo in futuro), ma al

Carlo Lucarelli - Fabio De LuigiStavo guardando poco fa su RaiTre una puntata di Blu Notte, trasmissione che adoro, scritta e condotta con estrema professionalità dal buon Carlo Lucarelli.

Non voglio in questa sede parlarvi della trasmissione e dei casi sempre interessanti presentati puntata dopo puntata (l’abbiamo già fatto in passato e non mancherà occasione di farlo in futuro), ma al contrario volevo “rendervi partecipi” della mia incapacità di separare il vero Carlo Lucarelli dall’imitazione fantastica di Fabio De Luigi a Mai Dire. E’ più forte di me, riesco a prestare attenzione al Lucarelli reale per qualche minuto e poi “Paura eh?” riecheggia nella mia testa, penso al clone – personaggio riuscitissimo, uno dei migliori di De Luigi a mio parere -, alla sua gestualità e ridacchio.

Se qualcuno di voi non conoscesse ancora l’imitazione di De Luigi, ho scelto tre video da proporre alla vostra attenzione. E chissà che martedì prossimo non ci sia qualcun altro che nel guardare Blu Notte pensa “Paura eh?“.

Buona visione.