Papa Francesco, l'imitazione di Crozza 'benedetta' da Padre Lombardi (il resto "non è allo stesso livello")

Tra le parodie di Papa Francesco, il direttore della Sala Stampa Vaticana premia quella di Maurizio Crozza.

Papa Francesco è il Personaggio dell'Anno 2013 per Time, ma anche la 'rivelazione tv' dell'annata che si sta per chiudere. Inevitabile che il Santo Padre fosse oggetto di 'analisi' da parte di Tv Talk, che proprio per questo ha ospitato Padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa Vaticana.

Tra "Buongiorno", Buon pranzo" e Misericordine, il discorso sulla forza comunicativa di Papa Bergoglio è poi caduto sulle tante imitazioni che i comici (e meno comici) italiani ci/gli hanno regalato dalla sua salita al Soglio Pontificio.

Un video raccoglie il Papa di Dario Ballantini, che per Striscia la Notizia gira per Roma a bordo di un Vespino e confonde i turisti, ma anche l'imitazione offerta da un concorrente di Italia's Got Talent, così come non manca qualche sprazzo di intervento di Luciana Littizzetto e quella, timida e solo in voce, di Nicola Savino. La domanda (di Bernardini) nasce spontanea:

"Ma ve li passate questi video in Vaticano? Li avete mai visti?"

Ebbene sì, in Vaticano 'se li passano'...

"A me hanno passato quelli di Crozza. Me l'hanno segnalato in diversi che l'avevano visto e si erano divertiti molto. Io l'ho trovato di una certa intelligenza, soprattutto in certi aspetti (sorridendo). Gli altri onestamente non li avevo visti e non li ritengo dello stesso livello"

dice Padre Lombardi col sorriso (anche un po' furbetto) sul volto. Ma quali saranno quei 'certi aspetti' di Crozza che hanno conquistato il direttore della Sala Stampa? In fondo, gli si fa notare, le gag del comico genovese mettono spesso alla berlina l'alto Clero; insomma, la 'nomenklatura' vaticana non dovrebbe apprezzare.

Padre Lombardi non batte ciglio e sempre sorridendo confessa che

"è esattamente per questo che l'ho trovata intelligente".

Lo spirito del gesuita non tradisce. E vale la pena riguardare il debutto del Papa Francesco di Crozza, col frigo sulle spalle.

 

 

A parte 'l'endorsement' per Crozza, Padre Lombardi però legge positivamente questo fiorire di parodie:

"Tutte insieme però mi pare che manifestino una popolarità, una vicinanza, un affetto verso Papa Francesco e non ho nessun motivo per rammaricarmene in modo particolare".

Mancava all'appello però la versione estesa di Ubaldo Pantani Nicola Savino, che da un paio di settimane apre la puntata di Quelli che il calcio con una telefonata di Bergoglio in 'diretta'. Dipinto come un 'cacciatore' di numeri di telefono e quasi come un 'centralinista compulsivo', il Francesco di Quelli che il calcio gioca con l'aspetto più 'telefonico' del Papato. Su questo anca il 'giudizio' della Sala Stampa Vaticana; intanto potete commentarlo voi.

 

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: