Tvblog intervista in esclusiva Angelo Rizzoli

Angelo Rizzoli Jr.TvBlog ha il piacere di offrire ai suoi affezionati lettori un'intervista esclusiva ad uno dei produttori di maggior successo in campo televisivo e cinematografico, Angelo Rizzoli jr.
L'intervista è realizzata in coincidenza della messa in onda lunedì 12 e martedì 13 marzo della miniserie "Le Ragazze di San Frediano", di cui Rizzoli è produttore insieme a RaiFiction che come abbiamo già ampiamente dettagliato precedentemente è oggetto di una forte controprogrammazione con Nassiriya - Per non dimenticare di Taodue-RTI.

Partiamo proprio da questo punto, la controprogrammazione e la decisione di posizionare Le Ragazze di San Frediano in due serate molto diffficili. Come giudica tale decisione e soprattutto pensa possa danneggiare il prodotto da Lei realizzato?

"Tocca un tasto dolente. Non è compito del produttore decidere quando e dove programmare una fiction ma confesso che mi sono opposto alla messa in onda in due serate così complicate, quando il nostro San Frediano se la dovrà vedere con una fiction di forte impatto soprattutto istituzionale come quella di Pietro Valsecchi. Si poteva controprogrammare con varietà o film, ma non fiction contro fiction. E' una decisione che non condivido ma a cui, nonostante varie richieste direttamente alla Rai, non ci siamo potuti opporre. In altre serate il nostro prodotto avrebbe potuto ottenere circa il 28-30%; contro la miniserie di Canale 5 pensiamo di arrivare al 23-24%. Logicamente se i risultati fossero migliori non potrei che non esserne contento".

Lei è oggi uno dei pochi produttori che riesce a non essere fagocitato dalla sfida continua tra Rai e Mediaset: le fiction prodotte dalla Rizzoli Audiovisivi sono fornite indistintamente alla tv pubblica e a quella commerciale e, salvo poche eccezioni, generalmente ottengono risultati egregi su entrambi. Come sceglie la rete di messa in onda dei prodotti da Lei rappresentati?

"Abbiamo una struttura editoriale molto ben ramificata che si occupa della realizzazione del prodotto. Una volta preparato il progetto lo si presenta alle reti televisive e in base a svariati metri di giudizio che vanno dalla tipologia di pubblico, al target, all'obiettivo d'ascolto, viene scelta una rete piuttosto che un'altra. "


Parlando de Le Ragazze di San Frediano, sappiamo che fa parte della collana dei Libri del Novecento di cui sono già andati in onda La Provinciale di Moravia e Il Bell’Antonio di V. Brancati; con quale criterio sono stati scelti questi romanzi e quali saranno i prossimi titoli oggetto di nuove fiction per la televisione?

"Il criterio di questa collana è raccontare l'Italia del '900 attraverso i romanzi di grandi scrittori per meglio comprendere come si viveva in quegli anni. Nel caso de Il Bell'Antonio il tema era l'Italia della fine del fascismo; per quanto riguarda La Provinciale, la miniserie era ambientata negli anni '50 durante il periodo del celebre delitto Montesi. Nel caso di San Frediano invece desideriamo raccontare la fine della guerra e il ritorno alla spensieratezza, all'amore, ai giochi dopo tanti anni vissuti nel terrore e nel doversi continuamente nascondere vivendo nei bunker. Il prossimo romanzo che darà vita ad una miniserie sarà Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Carlo Emilio Gadda".

Ricordiamo alcuni titoli di successo del Rizzoli produttore televisivo: Padre Pio, Ferrari, Le Ali della Vita, Marcinelle, Il cuore nel pozzo, Al di là delle frontiere, Il Giudice Mastrangelo, Capri, Le stagioni del cuore. A quale prodotto è più legato e per quale motivo?

"Sono legato a tutti i prodotti che ho realizzato perchè sono tutti come dei figli per quanto siano stato curati, amati, spesso hanno avuto anche una gestazione lunga. Sono molto legato a Padre Pio che è la fiction di maggior successo di tutti i tempi delle reti Mediaset così come lo sono al più recente Capri. In merito a questa fiction, osteggiata un po' da tutti, sono soddisfatto del grande risultato che abbiamo ottenuto e che ci ha consentito di iniziare a lavorare ad una seconda stagione in onda prossimamente. Pensi che io e pochi altri credevamo in questo prodotto, forse il mio più grande sponsor è stato Agostino Saccà, ma altri dirigenti Rai ritenevano fosse non adatto alla prima serata. Invece io ho insistito poichè ritenevo e ritengo che in un Paese come il nostro pieno di ansie e di problemi, riportare la commedia in Tv fosse rassicurante. E il pubblico mi ha dato ragione."

La Sua famiglia negli anni passati è stata una delle maggiori produttrici di cinema, ricordiamo i film diretti da Luchino Visconti, da Federico Fellini quali per esempio 8 ½, e poi La grande guerra o Boccaccio '70. Pensa di tornare a produrre anche per il grande schermo?

"Stiamo preparando due film per il cinema, uno del regista Manfredonia con protagonista Pier Francesco Favino che si intitolerà Si può fare, che si può definire una sorta di Qualcuno volò sul nido del cuculo in versione italiana. Inoltre in autunno inizieremo a girare una pellicola di Lucio Pellegrini, Tutto d'un fiato, coprodotto con Rai Cinema, dedicato alla tragica storia di Luigi Tenco che avrà nel ruolo dello sfortunato cantante il nostro attore di punta bello e dannato, idolo delle ragazzine e non solo in questo momento, Riccardo Scamarcio."

Alcune serie da Lei prodotte andate in onda sulle reti Mediaset, come 48 Ore e La Freccia Nera, non hanno ottenuto i risultati sperati: a cosa imputa tali insuccessi e pensa che si potessero programmare meglio?

"La Freccia Nera è un progetto che inizialmente era nato per RaiUno e doveva essere realizzato in quattro puntate, ma Mediaset si fece avanti con noi dicendo che avrebbero gradito molto coprodurre un classico come quello e ne proposero addirittura sei. A quel punto per correttezza io tornai da Fabrizio Del Noce a chiedere se fosse realmente interessato al prodotto e, non trovandolo molto entusiasta, accettammo la proposta di RTI. Purtroppo poi i risultati non sono andati benissimo anche se in verità, alla luce dei dati Auditel di questo periodo, oggi l'ascolto andrebbe rivalutato.
Per quanto concerne 48 Ore siamo molto dispiaciuti, pensavamo di aver realizzato una serie innovativa, ma forse hanno pagato due fattori: la mancanza di una vera e propria linea orizzontale a cui il pubblico italiano è abituato, caratteristica delle serie di successo di Valsecchi. E forse c'è stato anche un errore di programmazione. Peccato perchè era prevista una seconda stagione, poi definitivamente cancellata. Sia Mediaset che il sottoscritto credevamo molto in questa serie."

E’ indubbio che in percentuale le miniserie da Lei prodotte trasmesse dalla Rai vadano meglio rispetto a quelle Mediaset. Pensa che ciò sia dovuto anche alla scarsa promozione effettuata dalle reti commerciali? Che suggerimento darebbe a Mediaset per promuovere meglio i propri prodotti così come fa la Rai? Un esempio su tutte: Mafalda di Savoia. Non crede che su Raiuno avrebbe ottenuto ascolti record?

"Io credo che Mediaset non abbia la capacità di promozione che ha oggi la Rai. Se pensiamo per esempio ad un programma come La Vita in Diretta in cui ogni giorno si parla della fiction in onda prossimamente con interviste o servizi e a Pippo Baudo che in Domenica In crea un evento poichè le presentazioni di Baudo lasciano il segno, a Mediaset non ci sono programmi di questo tipo, se escludiamo il piccolo spazio che ci viene riservato a Buona Domenica e da qualche altra parte. Credo che la dirigenza dovrebbe ripensare a come salvaguardare meglio i propri prodotti così come fa la Rai."

Un dubbio frequente dei nostri lettori è relativo agli attori presenti nelle fiction: spesso si vedono sempre gli stessi nelle serie realizzate da una casa di produzione. Nel caso di Rizzoli Audiovisivi crediamo che alcune punte di diamante della vostra scuderia siano ad esempio Sabrina Ferilli e Martina Stella. Come è gestito il parco attori in funzione delle esigenze della rete che dovrà trasmettere la fiction?

"Esistono dei contratti di esclusiva che vengono direttamente stipulati con gli artisti e, quando si porta un progetto alla rete, questo include anche il cast. Se lei fa riferimento alla miniserie appena trasmessa Donne Sbagliate in cui il cast era pressochè uguale a quello di Onore e il Rispetto di Janus, è evidente che vedendo i buoni risultati ottenuti con detto cast, abbiano voluto mantenerlo sperando in altrettanto buon riscontro.
Uno dei personaggi che ha citato, Martina Stella, la consideriamo un personaggio indubbiamente popolare, una piccola icona pop che genera opinione, in positivo e in negativo. Nel caso de Le Ragazze di San Frediano la scelta è azzeccata vista l'ambientazione toscana della serie, patria natia della Stella."

Di prossima uscita sulle reti Mediaset andrà in onda Il Giudice Mastrangelo già arrivato alla seconda stagione dopo il successo della prima. Ci può dire come è stato effettuato il cast? Pensa che l’arrivo di Alessia Marcuzzi potrà dare una vitalità al prodotto già ottimamente confezionato?

"Sì, la seconda stagione del Giudice Mastrangelo dovrebbe andare in onda ad aprile o a maggio, non c'è ancora una data precisa e contiamo di ripetere il successo della prima. Con l'ingresso nel cast di Alessia Marcuzzi crediamo di aver dato vitalità alla parte femminile della serie, cosa che invece è mancata in parte nella prima, più forte in quella maschile. Pensiamo che ora con Alessia la serie sia ben amalgamata. Pensiamo possa mantenere immutato il successo, tanto che stiamo già scrivendo la sceneggiatura della terza."

Parliamo di un'altra serie di successo, Le Stagioni del Cuore. Nonostante gli ascolti non fossero così negativi, anche alla luce di quelli degli ultimi periodi, ci può dire come mai non ne è mai stata realizzata una seconda stagione quando era già prevista?

"La produzione della seconda serie de Le Stagioni del Cuore non è stata portata a termine poichè non si è riusciti a trovare in accordo con Mediaset una linea di racconto che potesse andare bene a noi e a loro. Mediaset si ostinava a perseguire una linea gialla quale filone principale, mentre io pensavo che così sarebbe stato tradito il pubblico che invece si aspettava storie di cuore, d'amore come il titolo recita; siccome l'accordo non c'è stato, la serie è rimasta definitivamente nel cassetto nonostante i buoni risultati ottenuti."

Un appunto che viene spesso fatto alla fiction italiana è di non essere al pari livello qualitativo di quelle americane. Cosa ne pensa? E’ in previsione la produzione di una lunga serie sulla falsariga di una statunitense?

"E' un luogo comune. Il giorno in cui anche noi produttori italiani potremo contare sull'enorme budget delle serie americane forse si potranno paragonare. Pensi solo a Rome, prodotta a Cinecittà dalla HBO: sa qual è la proporzione tra il budget a loro assegnato e quello dei nostri prodotti? 18:1. Credo che questo la dica tutta."

Ci può dare qualche anticipazione delle serie di prossima produzione che andranno sulle reti Rai e Mediaset nei prossimi mesi?

"Stiamo preparando una miniserie sulla quale crediamo molto dal titolo "L'aviatore", con Raoul Bova, regia di Alberto Negrin da un racconto di Stille che tratta di un ebreo, eroe dell'aeronautica, che riesce a salvare un certo numero di suoi connazionali. Inoltre produrremo in autunno due puntate per RaiUno, Davide Copperfield, dall'omonimo romanzo di Charles Dickens. Come già accennato stiamo anche in sceneggiatura di Capri 2 e de Il Giudice Mastrangelo 3. Ci sarebbero tanti altri progetti in gestazione, ma al momento è prematuro parlarne."

Che rapporto ha con Internet e soprattutto con un blog come il nostro? Li legge? Ha un sito in cui poter reperire informazioni sulle produzioni presenti e passate?

"Le devo confessare che non sono molto esperto in fatto di Internet, sono molto di più i miei figli che leggono i blog come il vostro. Spesso stampano gli articoli e me li portano da leggere ma io, da vecchio editore di carta stampata (è stato editore del Corriere della Sera ndr) continuo a ritenere la carta e i libri ancora simbolo della cultura rispetto al media Internet. Stiamo preparando un nostro sito che sarà online presto e di cui comunicheremo per tempo il dominio esatto."

La ringraziamo molto per la sua disponibilità e La salutiamo.

"Ringrazio io voi e in bocca al lupo per il vostro lavoro".

- Share (MB) -

P.S.: per coloro i quali non conoscessero chi è Angelo Rizzoli, allego il curriculum artistico ricco anche di tutti i dati d'ascolto delle fiction realizzate per la televisione.


Angelo Rizzoli jr.Angelo Rizzoli ha prodotto per il cinema, fra gli altri:

“L’innocente” di Luchino Visconti (1976)
“Dimenticare Venezia”di Brusati (1978) Nomination a Oscar, David di Donatello Miglior Produttore
“Paura e Amore” di Margaret Von Trotta (1986)
“In Nome del Popolo Sovrano”(1990) di Luigi Magni
“Stanno Tutti Bene” (1990) di G. Tornatore
“Cortesie per gli Ospiti”(1990) di P. Schrader

Tra i più famosi:
“Porte Aperte”(1990) di Gianni Amelio (vincitore del “European Film Awards” e “European Cinematographer of the year”; selezionato per la presentazione al “28th New York Film Festival”; vincitore del “Globo d’oro” come “Miglior Film”).
Il Ladro di Bambini”(1992) di Gianni Amelio: vincitore di 7 David di Donatello (Miglior Film, Miglior Produttore, Migliore sceneggiatura ecc..., vincitore al Festival di Cannes “categorie Long metrage competition” vincitore a Cannes del “Grand Prix du Jury”, vincitore a Cannes OCIC Interfilm del “Prix Jury International Oecuménique”, vincitore del Premio “Cinema e Società” e del Premio “the best foreign language Film Awards” all’Academy of Motion Pictures Arts and Sciences, vincitore del “Felix” (European Film of the year Award).

Per quanto concerne la fiction televisiva:

per GRUPPO RIZZOLI AUDIOVISIVI

PROGETTI IN CORSO DI REALIZZAZIONE

2007 “IL GIUDICE MASTRANGELO 3”
film tv (4 puntate – 100 min. cadauno)
Committente: R.T.I. S.p.A. Regia: Enrico Oldoini

2007 “CAPRI 2”
film tv (26 episodi da 50min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.

PROGETTI REALIZZATI

2006 “LE RAGAZZE DI SAN FREDIANO” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Vittorio Sindoni
Cast principale: Vittoria Puccini, Martina Stella, Chiara Conti, Camilla Filippi, Giampaolo Morelli
Riprese: Settembre 2006 – Ottobre 2006
Post – produzione: Ottobre 2006 – Febbraio 2007
Messa in onda: 12 e 13 marzo 2007
Share: 12/03/07 – 25,60%; 13/03/07 26,76%

2006 “IL GIUDICE MASTRANGELO 2” - film tv (4 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: R.T.I. S.p.A.
Regia: Enrico Oldoini
Cast principale: Diego Abatantuono, Alessia Marcuzzi, Antonio Catania, Amanda Sandrelli
Riprese: Giugno 2006 - Settembre 2006
Post – Produzione: Ottobre 2006 – Dicembre 2006
Messa in onda: primavera 2007

PROGETTI COMPLETATI

2005 – 2006 “MAFALDA DI SAVOIA” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: R.T.I. S.p.A.
Regia: Maurizio Zaccaro
Cast principale: Stefania Rocca, Johannes Brandrup
Riprese: Agosto 2005 - Ottobre 2005
Messa in onda: 28 e 29 gennaio 2006-11-29
Share: 28/11/06 – 18,57%; 29/11/06 – 22,73%.

2005– 2006 “CAPRI” - film tv (24 episodi – 50 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Enrico Oldoini e Francesca Marra
Cast principale: Gabriella Pession, Kaspar Capparoni, Sergio Assisi, Isa Danieli
Riprese: Luglio 2005 – Gennaio 2006
Messa in onda: 15/10/06, 16/10/06, 22/10/06, 29/10/06, 05/11/06, 06/11/06, 12/11/06, 13/11/06, 19/11/06, 21/11/06, 26/11/06, 27/11/06.
Share: 15/10/06 – 24,66%; 16/10/06 – 25,55%; 22/10/06 – 23,75%; 29/10/06 –
26,05%; 05/11/06 – 23,85%; 06/11/06 – 24,44%; 12/11/06 – 23,37%; 13/11/06 – 26,96%; 19/11/06 – 30,47%; 21/11/06 – 25,14%; 26/11/06 – 30,28%; 27/11/06 – 29,36%.

2005– 2006 “LA FRECCIA NERA” - film tv (6 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: R.T.I. S.p.A.
Regia: Fabrizio Costa
Cast principale: Martina Stella, Riccardo Scamarcio
Riprese: Settembre 2005 – Gennaio 2006
Messa in onda: 12/10/06, 19/10/06, 26/10/06, 02/11/06, 09/11/06, 16/11/06
Share: 12/10/06 – 23,78%; 19/10/06 – 19,34%; 26/10/06 – 18,03%; 02/11/06 – 16,56%; 06/11/06 – 13,21%; 16/11/06 – 18,79%.

2005– 2006 “48 ORE” - film tv (12 episodi – 50 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A
Regia: Eros Puglielli
Cast principale: Claudio Amendola, Adriano Giannini, Claudia Gerini
Riprese: Marzo 2005 – Luglio 2005
Messa in onda (Canale 5): 02/05/06, 08/05/06
Share (Canale 5): 02/05/06 – 16,23%; 08/05/06 – 14,15%
Messa in onda (Italia 1): 24/07/06, 31/07/06, 07/08/06, 14/08/06, 21/08/06, 28/08/06
Share (Italia 1): 24/07/06 – 6,88%; 31/07/06 – 9,50%; 07/08/06 – 7,75%; 14/08/06 – 11.57%; 21/08/06 – 11,08%; 28/08/06 – 9,81%

2005– 2006 “LA PROVINCIALE” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Pasquale Pozzessere
Cast principale: Sabrina Ferilli
Riprese: Ottobre – Novembre 2005
Messa in onda: 30/04/06 e 01/05/06
Share: 30/04/06 – 24,64% e 01/05/06 – 30,70%

2004-2005 “IL GIUDICE MASTRANGELO” - film tv (6 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Enrico Oldoini
Cast principale: Diego Abatantuono, Amanda Sandrelli
Riprese: Maggio 2004 - Ottobre 2004
Messa in onda: 12/12/05, 13/12/06, 20/12/05, 27/12/05, 03/01/06 e 10/01/06
Share: 12/12/05 – 21,74%; 13/12/06 – 23,23%; 20/12/05 – 26,07%; 27/12/05 – 23,72%; 03/01/06 – 15,28% e 10/01/06 – 15,28%

2004-2005 “IL BELL’ANTONIO” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Maurizio Zaccaro
Cast principale: Daniele Liotti, Nicole Grimaudo
Riprese: Ottobre 2004 - Dicembre 2004
Messa in onda: 21/03/05 e 22/03/05
Share: 21/03 – 19,40%; 22/03 – 26,00%

2004-2005 “IL CUORE NEL POZZO” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Alberto Negrin
Cast principale: Beppe Fiorello, Leo Gullotta, Antonia Liskova
Riprese: Maggio 2004 - Agosto 2004
Messa in onda: 06/02/05 e 07/02/05
Share: 06/02 – 27,50%; 07/02 – 36,66%
Premio: “Oscar TV – 45° Premio Regia Televisiva” – Migliore Fiction dell’anno”

2003– 2004 “AL DI LA’ DELLE FRONTIERE” – serie tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Maurizio Zaccaro
Cast principale: Sabrina Ferilli, Johannes Brandrup
Riprese: Ottobre 2003 - Dicembre 2003
Messa in onda: 02/05/04 e 03/05/04
Share: 02/05 – 30,68%; 03/05 – 35,44%

2003– 2004 “LE STAGIONI DEL CUORE” - film tv (12 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Antonello Grimaldi
Cast principale: Alessandro Gassman, Anna Valle, Martina Stella, Paolo Seganti
Riprese: Maggio 2003 - Novembre 2003
Messa in onda: 29/02/04, 01/03/04, 10/03/04, 17/03/04, 24/03/04, 31/03/04, 07/04/04, 14/04/04, 21/04/04, 28/04/04, 05/05/04, 12/05/04
Share: dato ascolto medio 23,84%
(29/02 – 20,63%; 01/03 – 19,00%; 10/03 – 20,50%; 17/03 – 23,61%; 24/03 – 22,85%; 31/03 – 27,00%; 07/04 – 24,11%; 14/04 – 25,50%; 21/04 – 28,70%; 28/04 – 22,60%; 05/05 – 26,10%; 12/05 – 25,50%)

2002 – 2003 “RIVOGLIO I MIEI FIGLI” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Luigi Perelli
Cast principale: Sabrina Ferilli, Luca Barbareschi
Riprese: Novembre 2002 - Febbraio 2003
Messa in onda: 16/02/2004 e 18/02/2004
Share: 16/02 – 24,77%; 18/02 – 27,44%

2002 - 2003 “I RAGAZZI DI VIA PAL” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Maurizio Zaccaro
Cast principale: Virna Lisi, Nancy Brilli, Mario Adorf, Giuseppe Battiston
Riprese: Settembre - Novembre 2002
Messa in onda: 03/12/2003 e 04/12/2003
Share: 03/12 – 23,02 %; 04/12 – 27,08%

2002 – 2003 “MARCINELLE” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Andrea ed Antonio Frazzi
Cast principale: Claudio Amendola, Maria Grazia Cucinotta
Riprese: Luglio – Ottobre 2002
Messa in onda: 23/11/2003 e 24/11/2003
Share: 23/11 – 28,28%; 24/11 – 29,35%

2001 – 2002 “FERRARI” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Carlo Carlei
Cast principale: Sergio Castellitto
Riprese: Ottobre 2001 – Febbraio 2002
Messa in onda: 16/02/2003 e 17/02/2003
Share: 16/02 – 26,70%; 17/02 – 31,00%

2001 – 2002 “TUTTI I SOGNI DEL MONDO” – serie tv (4 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Paolo Poeti
Cast principale: Serena Autieri, Bianca Guaccero, Eleonora Di Miele, Alessia Mancini
Riprese: Gennaio – Aprile 2002
Messa in onda: RAI 2

2001 – 2002 “LA GUERRA E’ FINITA” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Lodovico Gasperini
Cast Principale: Alessandro Gassman, Barbora Bobùlova, Beppe Fiorello
Riprese: Agosto – Novembre 2001
Messa in onda: RAI 1 - 05/05/2002 e 06/05/2002
Share: 05/05 - 27,15%; 06/05 - 32,00%
Premi: Golden FIPA (Edizione 2003 del Biarritz International Festival of Audiovisual Programming) per migliore:
“Serie TV”
“Attore” (Alessandro Gassman) e “Attrice” (Barbora Bobulova)
“Musica” (Andrea Guerra)
“Sceneggiatura” (Massimo De Rita e Mario Falcone)
menzione speciale per la recitazione (Beppe Fiorello)

2001 – 2002 “INCOMPRESO” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Enrico Oldoini
Cast principale: Margherita Buy, Luca Zingaretti
Riprese: Maggio – Agosto 2001
Messa in onda: Canale 5 - 12/02/2002 e 14/02/2002
Share: 12/02 - 25,26%; 14/02 - 26,83%

2001 – 2002 “LE ALI DELLA VITA 2” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Stefano Reali
Cast principale: Sabrina Ferilli, Virna Lisi
Riprese: Febbraio – Maggio 2001
Messa in onda: Canale 5 - 26/11/2002 e 28/11/2002
Share: 26/11 - 24,48%; 28/11 - 30,15%

2000 – 2001 “CUORE” - serie tv (6 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Maurizio Zaccaro
Cast principale: Giulio Scarpati, Anna Valle, Leo Gullotta
Riprese: Ottobre 2000 – Maggio 2001
Messa in onda: Canale 5 - 11/11/2001 - 12/11/2001 - 18/11/2001 - 25/11/2001 - 02/12/ 2001 - 03/12/2001
Share: 11/11 - 30,19%; 12/11 - 29,90%; 18/11 - 28,60%;
25/11 - 25,84%; 02/12 - 28,30%; 03/12 - 27,65%

2000 – 2001 “IL LATO OSCURO” – film tv (3 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Gianpaolo Tescari
Riprese: Ottobre 2000 – Febbraio 2001
Messa in onda: RAI 2 - 09/01/2002 - 16/01/2002 - 23/01/2002
Share: 09/01 - 14,83%; 16/01 - 13,92%; 23/01 - 5,99%

2000 – 2001 “CUCCIOLI” – serie tv (6 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Paolo Poeti
Cast principale: Romina Mondello, Amanda Sandrelli
Riprese: Giugno – Dicembre 2000
Messa in onda: RAI 1 - 04/01/2002 - 11/01/2002 - 18/01/2002 25/01/2002 - 01/02/2002 - 08/02/2002
Share: 04/01 - 16%; 11/01 - 18,5%; 18/01 - 16%;
25/01 - 15%; 01/02 - 15%; 08/02 - 10%

2000 – 2001 “PICCOLO MONDO ANTICO” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Cinzia Torrini
Cast principale: Claudia Pandolfi, Alessandro Gassman
Riprese: Maggio - Agosto 2000
Messa in onda: Canale 5 – 13/02/2001 e 15/02/2001
Share: 13/02 – 24%; 15/02 – 28.02%

1999 – 2000 “LE ALI DELLA VITA” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Stefano Reali
Cast principale: Sabrina Ferilli, Virna Lisi
Riprese: Settembre - Dicembre 1999
Messa in onda: Canale 5 – 21/03/2000 e 23/03/2000
Share: 21/03 – 23,98%; 23/03 – 36%

1999 – 2000 “PADRE PIO” - film tv (2 episodi – 100 min. cadauno)
Committente: MEDIATRADE S.p.A.
Regia: Carlo Carlei
Cast principale: Sergio Castellitto, Lorenza Indovina
Riprese: Ottobre 1999 - Febbraio 2000
Messa in onda: Canale 5 – 17/04/2000 e 19/04/2000
Share: 17/04 – 38,21%; 19/04 – 45%

1999 – 2000 “LE RAGAZZE DI PIAZZA DI SPAGNA 3” – film tv (2 episodi – 90 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Riccardo Donna
Cast principale: Vittoria Belvedere, Romina Mondello, Alice Evans
Riprese: Ottobre - Dicembre 1999
Messa in onda: RAI 2 – 24 e 25 Maggio 2000
Share: 24/05 - 16%; 25/05 - 14%

1998 – 1999 “LE RAGAZZE DI PIAZZA DI SPAGNA 2” - film tv (2 episodi – 90 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Gianfrancesco Lazotti
Cast principale: Vittoria Belvedere, Romina Mondello, Alice Evans
Messa in onda: RAI 2

1997 – 1998 “LE RAGAZZE DI PIAZZA DI SPAGNA” - film tv (2 episodi – 90 min. cadauno)
Committente: RAI S.p.A.
Regia: Josè Maria Sanchez
Cast principale: Vittoria Belvedere, Romina Mondello, Alice Evans
Messa in onda: RAI 2

  • shares
  • Mail
41 commenti Aggiorna
Ordina: