Marvel-Netflix, accordo per quattro serie tv ed una miniserie evento

Netflix e Marvel hanno siglato un accordo per la realizzazione di quattro serie tv con protagonisti Daredevil, Jessica Jones, Pugno d'Acciaio e Luke Cage, che faranno parte di una miniserie-evento

Marvel

La Marvel si lancia sempre più nella realizzazione di serie tv con protagonisti i supereroi dei suoi fumetti: dopo averli portati al cinema con conseguente successo ai botteghini, ora la casa editrice (acquistata da qualche anno dalla Disney) ha siglato un accordo con Netflix per la realizzazione di quattro serie tv ed una miniserie.

Il progetto è ambizioso: l'idea è quella di sfruttare quattro tra i personaggi dei suoi fumetti più importanti per altrettanti show, che confluiranno in una miniserie evento. I protagonisti delle serie tv, che andranno in onda dal 2015, una ogni anno con tredici episodi a testa, saranno Daredevil, Jessica Jones, Pugno d'Acciaio e Luke Cage. Gli show saranno ambientati nel quartiere newyorchese di Hell's Kitchen, e faranno a preludio ad una miniserie-evento che riunirà i quattro supereroi, dal titolo "The Defenders".

I telefilm saranno prodotti da Marvel Television e dagli Abc Studios, ma non si tratta del primo progetto per portare nel mondo delle serie tv i supereroi: "Agents of S.H.I.E.L.D.", in onda sulla Abc, ci porta a seguire le vicende dell'organizzazione fondata da Nick Fury attraverso il lavoro di un gruppo di persone "ordinarie" ma dotate delle tecnologie più disparate. Ma il collegamento col mondo dei Vendicatori c'è, e si percepisce nelle trame (tant'è che una delle prossime puntate seguirà gli eventi successi al film "Thor: The Dark World").

Qui, però, i supereroi non saranno semplicemente citati, ma saranno al centro della scena: se per Daredevil ci fu in passato un film con protagonista Ben Affleck, gli altri personaggi sono del tutto inediti a format di questo genere. Un modo, insomma, per far conoscere meglio i personaggi Marvel anche al pubblico che non ha letto i fumetti.

"Questo patto è unico nel suo obiettivo e nella sua misura", ha detto Alan Fine, presidente di Marvel Entertainment, "e rafforza il nostro intento di espandere i contenuti ed i personaggi Marvel lungo tutte le piattaforme. Netflix offre un'incredibile piattaforma per il genere di un grande racconto, che è la specialità della Marvel. Quest'epica serializzata espande le possibilità narrative di una tv on-demand e dà ai fan la possibilità di immergersi come e quando vorranno in ciò che di certo sarà un'avventura entsiasmante ed impegnativa".

"Il film della Marvel, come Iron Man e The Avengers, sono tra i preferiti nella nostra offerta in tutto il mondo", ha aggiunto Ted Sarandos, a capo delle offerta di Netflix. "Con House of Cards e le altre nostre serie originali, abbiamo aperto la strada a nuovi approcci per il racconto e per la distribuzione globale e siamo entusiasti di lavorare con Disney e Marvel per portare il nostro maschio televisivo a nuovi livelli con un progetto creativo di questa grandezza".

L'accordo, dunque, segna un nuovo passo per Netflix, che rafforza la sua offerta di nuove produzioni con un progetto che punta ad un pubblico vasto ed ai fan Marvel. Un progetto che difficilmente si sarebbe potuto concretizzare in tv, e che così conferma la forza di Netflix nel voler essere centrale non solo nel proporre film e serie tv già trasmesse.

[Via DeadlineHollywood]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: