Julia Smith, la primadonna di Ranieri

A capo del corpo di ballo di Tutte donne tranne me c’è la bellissima Julia Smith. Australiana di South Port, classe 1980, Julia ha frequentato la scuola di danza Costal Dance Theatre dai 4 ai 16 anni. La sua carriera è fulminante, aiutata dalla bravura e – indiscutibilmente – da una bellezza straordinaria e burrosa

di

A capo del corpo di ballo di Tutte donne tranne me c’è la bellissima Julia Smith. Australiana di South Port, classe 1980, Julia ha frequentato la scuola di danza Costal Dance Theatre dai 4 ai 16 anni. La sua carriera è fulminante, aiutata dalla bravura e – indiscutibilmente – da una bellezza straordinaria e burrosa che ne ha favorito l’ascesa anche in Italia (si sa, gli uomini italiani preferiscono le formose). Dopo aver debuttato nello show Mystic, e nella trasmissione Illusion (prima in Australia, poi a Stoccolma) è approdata in Italia quando ancora era vedette del Moulin Rouge di Parigi. L’abbiamo vista con Enrico Papi a 3, 2, 1 Baila, con Giorgio Panariello a Torno sabato… e Tre (da cui è tratta l’immagine), e poi nella scuola di Amici. E’ destinata, con pochi dubbi, a diventare una presenza fissa negli show di prima serata, o comunque in quei varietà in cui usa ancora il balletto, come una volta. Seguono alcune foto della bellissima Julia Smith, pescate in rete.






I Video di TvBlog