Che Tempo Che Fa, 6 ottobre 2013: tutte le interviste

Che tempo che fa, 6 ottobre 2013: tutti gli aggiornamenti in diretta a partire dalle 20.10.

di grazias

Che Tempo Che Fa – 6 ottobre 2013

Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013

Che Tempo Che Fa, 6 ottobre 2013: Fabio De Luigi


22.34 Fazio saluta il suo pubblico e dà appuntamento a sabato prossimo.

22.31 La chiusura è affidata a Massimo Gramellini che questa sera ci racconta una triste storia basata sulla tragedia di Lampedusa.

22.27 Fazio congeda Littizzetto e De Luigi che devono andare a Roma per la presentazione alla stampa del film prevista per domani.

22.22 Fazio lancia un rvm con una scena dal backstage del film in cui vediamo come Lucianina ha girato una scena in cui l’hanno fatta cadere dalla tromba delle scale:

22.18 Fazio lancia una scena del film in cui la Littizzetto a sorpresa parla di cacca. Quella del cane di famiglia. Mentre il maritino De Luigi tenta invano di fare colazione:

22.15 Arriva anche Luciana Littizzetto che recita nel film al fianco di De Luigi. “Ma tu lavori con tutti quelli che si chiamano Fabio per non confonderti?”, la provoca Fazio:

22.14 Arriva in studio Fabio De Luigi per promuovere il suo nuovo film, Aspirante Vedovo.

Che Tempo Che Fa, 6 ottobre 2013: Oscar Farinetti

22.09 Farinetti, su domanda di Fazio, risponde di non avere la minima intenzione di entrare in politica. Però esprime una serie di opinioni personali in merito: tipo che taglierebbe sulla difesa “tanto al massimo può succedere che perdiamo in guerra ma tanto perderemmo comunque, insomma”.

22.07 Secondo il nostro nuovo amico si tratta di un vino piemontese: il Barbera D’Avola. E ci ha preso.

22.05 Fazio vuole testarlo e gli fa scegliere un vino (tra due bottiglie che gli propone) da esaminare. Riuscirà a capire quale sia?


22.03 L’amico nipponico di Farinetti dice di riuscire ad avvertire il sapore del mango anche in un vino valdostano. Vabbè.
22.02 Arriva il collega giapponese di Oscar Farinetti. Quello che dice di avere il “naso assoluto”, per intenderci. Ah, e pare che abbia fatto mangiare a Farinetti i testicoli di squalo:

21.58 Ora si inventano macchine che diminuiscono i posti di lavoro. Secondo me ce la farà chi punta sull’esportazione. Poi noi italiani siamo lo 0,83 per cento della popolazione mondiale. Però tutti vorrebbero vestirsi come noi, poter ammirare le nostre opere d’arte, venire qui e così via…
21.56 Nel libro a queste persone chiedo se vogliono più bene ai propri figli o alla propria “company”. Molti di loro hanno fatto scelte lavorative che hanno messo in secondo piano la famiglia. E questo secondo me non va bene.
21.54 Tra dieci anni l’Italia sarà leader in Europa. Secondo me scenderemo ancora un po’ perché dobbiamo toccare il fondo ma nel frattempo ci sono persone che vanno all’estero e vendono cinque miliardi in vino, per dire. Nel mio libro ho voluto raccontare le storie di queste persone.
21.50 I francesi producono meno vino, a livello di qualità noi non siamo inferiori ma loro sono più bravi di noi a comunicare. Comunque con gli aumenti che stiamo avendo in questo periodo, se fossi francese mi preoccuperei.
21.48 Oscar Farinetti, patron di Eataly, arriva e assicura di fare il lavoro più bello del mondo. Come racconta nel suo nuovo libro in uscita martedì.

Che Tempo Che Fa, 6 ottobre 2013: Luciana Littizzetto

21.47 Lucianina chiude il suo monologo lanciando un appello al Papa: “DSantità, diventi testimonial della Coca Cola!”.

21.45 La Littizzetto pensa un gran bene di “Francis”, ovvero Papa Francesco:

Adesso però stiamo tutti in campana. Io ad esempio non rispondevo mai se qualcuno mi chiamava con l’anonimo ma adesso sì. Rispondo subito e mi parte in automatico: “Salve Santità!”

21.43 Lucianina parla della Santanché:

La Santanché è l’unica devota. Ha detto: “Prendete la mia testa e risparmiate quella di Silvio”. E’ stato molto carino da parte sua, ma uno effettivamente cosa se ne fa della testa della Santanché? Cioè al massimo la usi per rompere le noci di cocco visto che è bella dura. Ma più di questo…

21.40 “Il vero vincitore di tutta questa briscola è Angiolino Jolie. Ti ricordi quando Berlu aveva detto di lui che non aveva il quid? Mi dispiace solo che, come in tutte le separazioni, ci vanno sempre di mezzo i più piccoli. Cioè adesso chi si prenderà cura di Scilipoti e Brunetta?”.

21.37 Ma la cosa che ha divertito di più la Littizzetto è la dichiarazione di Karim dopo il fattaccio. Pare che l’ex tronista abbia detto: “Sono a pezzi”:

Lui è a pezzi? E pensa a cosa dovrebbe dire quello che si ritrova con un orecchio solo come una tazzina da caffè! Maria De Filippi? Ma che gente frequenti??

21.35 Lucianina passa alla più stringente attualità: Karim Capuano ha strappato un orecchio a morsi al vicino di casa. “Ma del resto con un nome così da dobermann, cos’altro vuoi fare nella vita?”.

21.33 E il discorso si sposta subito sulla capigliatura dei politici:

Fini ad esempio si è fatto biondo. L’ho sentito dire. Praticamente sembra Terence Hill quando fa Don Matteo.

21.31 Arriva Luciana Littizzetto per dire a Fazio che il popolo del web si sta dividendo…sulla sua barba:

C’è una fazione che sostiene che con la barba fai cagarissimo. E chi invece dice che somigli a Massimo Ciavarro!

Che Tempo Che Fa, 6 ottobre 2013: Roberto Fico

21.29 Fazio si trova in difficoltà ad arginare Fico ma il tempo da dedicare a quest’intervista è finito. Alla fine riesce a debellarlo dallo studio con una promessa: “Mai più insulti, eh?”.

21.26 Fico fa presenta che l’Italia sta al cinquantanovesimo posto a livello mondiale per quanto riguarda la qualità dell’informazione.

21.22 Grilloo ha recentemente fatto irruzione negli uffici della Rai. “Eppure dice di volere i partiti fuori dalla Rai…”, dice Fazio sibillinamente. Ecco la risposta:

Sembra un paradosso ma per la prima volta nella storia della commissione di vigilanza Rai io ho detto che voglio essere l’ultimo presidente della commissione di vigilanza Rai proprio perché i partiti ne devono uscite. Se i partiti lottizzano la Rai e mettono dentro i loro uomini, di che informazione stiamo parlando? E’ ovvio che poi i cittadini si alterano se ricevono un tipo di “informazione” del genere.

21.19 “Al momento il Movimento Cinque Stelle voterebbe col Porcellum o vuole comunque cambiare la legge elettorale?”. Fazio non molla e riceve questa risposta:

Noi vogliamo assolutamente cambiare la legge elettorale ma questi partiti non hanno mai voluto farlo.

21.14 Ora il tema dell’intervista passa alla spinosa questione della legge elettorale:

Il deputato Giachetti del Pd ha presentato una mozione in cui c’era l’abolizione del Porcellum e il ritorno al Mattarellum. Quando siamo arrivati al giorno del voto, il Pd Letta compreso ha votato contro questa mozione. Il Movimento Cinque Stelle invece aveva votato a favore. Allora noi abbiamo presentato una proposta di legge elettorale interamente ideata da noi, ma siccome la legge elettorale è importante e fondamentale per tutti i cittadini, si avvierà un percorso per far capire alla gente di cosa si tratta al fine di far loro scegliere la legge la legge elettorale con cui vorrebbero votare.

21.10 Terzo blocco pubblicitario

21.08 Fazio fa notare a Fico che il giorno dopo la mancata elezione a Presidente dell Repubblica di Rodotà, Grillo non aveva parlato benissimo dell’uomo che aveva sostenuto fino a poco prima definendolo “miracolato dalla rete”:

Noi abbiamo sostenuto Rodotà fino al giorno delle elezioni, poi lui ha rilasciato delle interviste in cui rilasciava dichiarazioni che non erano in linea con quelle del Movimento Cinque Stelle e Grillo ha semplicemente replicato ad alcune falsità.

21.06 Fazio chiede a Fico se la mancata alleanza tra Pd e M5S non abbia un po’ il sapere di un’occasione sprecata. Il Parlamentare non la pensa così.

21.03 Fico, a nome del proprio movimento politico, esprime una forte chiusura nei confronti del Partito Democratico. Ecco perché:

Sono contento di questo spazio per poter chiarire finalmente: il Partito Democratico non ha mai chiesto di fare un governo col Movimento Cinque Stelle. Noi avevamo chiesto al Pd di rinunciare ai rimborsi elettoriali, hanno detto no. Esattamente come non hanno voluto votare Rodotà ma hanno preferito schierarsi con il condannato Berlusconi. Ormai questa sul rapporto tra Pd e M5S è una storia chiusa.

21.01 In sostanza, secondo il Parlamentare, andrebbe modificata la legge Bossi-Fini per evitare che tragedie come quelle di Lampedusa si ripetano in futuro.

20.58 Fazio gli chiede per prima cosa della tragedia di Lampedusa:

A me non ho piaciuto il cordoglio sbandierato dalla politica in generale. Perché è stato un cordoglio a cui non hanno fatto seguito delle soluzioni o delle proposte di soluzione. Sembra che il Nobel per la Pace ai lampedusani lo vogliano dare come contentino per non dover provare seriamente a risolvere la questione. Inoltre bisogna abolire il reato di clandestinità. Ci rendiamo conto che ora i sopravvissuti a quella tragedia hanno sulle spalle pure un “reato” secondo la legge italiana?

20.55 E’ ora la volta del primo esponente del Movimento Cinque Stelle che mette piede a Che Tempo Che Fa, il parlamentare (nonché Presidente della Commissione di Vigilanza della Rai) Roberto Fico.

Che Tempo Che Fa, 6 ottobre 2013: Roberto Vecchioni

20.50 Secondo blocco pubblicitario

20.48 Vecchioni si complimenta per la scenografia rinnovata. “Il fondale viene dal Teatro della Scala di Milano. Ce l’hanno voluta regalare e noi la stiamo indegnamente ospitando”, rivela Fabio Fazio:

20.44 Roberto Vecchioni interpreta Io non appartengo più, la titletrack del suo nuovo disco:

20.41 Roberto Vecchioni, candidato al Nobel per la Letteratura, avrebbe un’idea su chi si meriterebbe davvero il Nobel per la Pace:

Io non ho più punti di riferimento politici perché non mi ci riconosco più. Io appartengo però ai lavoratori di Taranto, agli abitanti di Lampedusa. E anzi, se mi permetti una piccola parentesi, questo sarebbe un premio Nobel da assegnare davvero: il Nobel per la Pace agli abitanti di Lampedusa sarebbe meritatissimo.

20.38 Fazio ci fa ascoltare trenta secondi di Sei nel mio cuore, il singolo che ha anticipato in radio l’uscita del disco Io non appartengo più. e Vecchioni se l’ascolta volentieri:

20.34 Vecchioni parla del titolo che ha scelto per il suo nuovo disco, Io non appartengo più:

Ho scelto questo titolo perché non mi riconosco più in moltissime cose di questa società che non sembra sapere nemmeno più cosa sia la vita. “Io ho ottomila amici su Facebook”, dicono. Bene, e cosa te ne fai? Io ne ho tre e sono felicissimo di averne tre, per dire. “Io scrivo 400 tweet al giorno”, dicono. Bene, e quand’è che vivi? Quand’è che ti mangi un panino con la mortadella o ti ascolti che ne so…Pupo? Anche per queste ragioni io non mi riconosco nella contemporaneità di oggi.

20.31 Vecchioni rivela che la reazione del web (e soprattutto di Twitter) alla sua candidatura al Nobel non sia stata proprio delle più entusiaste:

Devo confessarti due cose: per il Nobel mi sono arrivati più improperi che altro. Uno mi ha scritto “A quando il Nobel a Pupo?” e un altro invece: “Sei la vergogna dell’Italia, maledetto interista!”.

20.28 Roberto Vecchioni è in studio con Fazio. La prima domanda del conduttore riguarda la sua recente candidatura al Nobel:

L’ho saputo da un giornale, sono orgoglioso e sorpreso. Ne sono orgoglioso per me ma soprattutto per la canzone d’autore italiana. Perché la canzone d’autore italiana è sempre stata considerata un’ancella della letteratura. E invece non è così. Basterebbe nominare De Andrè e Dalla per capire immediatamente che non è così.

20.25 Primo blocco pubblicitario

20.22 Fazio annuncia Filippa Lagerback che ci fornisce un breve elenco degli ospiti di stasera. Si partirà subito con Roberto Vecchioni:

Che Tempo Che Fa, 6 ottobre 2013: Luca Mercalli

20.20 Ma di quanto è salita la temperatura terrestre dall’ultima glaciazione (ventimila anni fa) ad oggi? Ce lo fa sapere Mercalli con un simpatico grafico:

20.17 E’ dalla fine dell’Ottocento che bruciamo combustibile fossile e ciò non fa bene al nostro pianeta. Questa un’estrema sintesi di quanto sta sostenendo l’ambientalista Mercalli:

20.15 Tutto questo per arrivare alla seguente foto. Là dove c’era un ghiacciaio nel 1985, ora c’è solamente Mercalli:

20.13 Mercalli fa un breve excursus sulle montagne e sui ghiacciai che ogni tanto restituiscono tesori preziosi risalenti a epoche lontane e poi ci fa ascoltare L’estate sta finendo dei Righeira (1985) e il brano Estato di Jovanotti (2013).

20.10 La puntata inizia con Fazio che invita in studio Luca Mercalli chiedendogli di parlare di ciò che gli va.

Manca pochissimo all’inizio del secondo appuntamento con la versione domenicale di Che Tempo Che Fa su RaiTre, il talk giunto alla sua undicesima edizione sotto la guida di Fabio Fazio. Immancabile a fine puntata l’irriverente Luciana Littizzetto mentre gli ospiti della serata saranno il parlamentare del Movimento Cinque Stelle nonché Presidente della Commissione di Vigilanza Rai Roberto Fico, il patron di Eatily Oscar Farinetti e l’attore Fabio De Luigi in promozione del suo nuovo film Aspirante vedovo. Tutto questo e molto altro vi aspetta dalle 20.10 su RaiTre ma anche qui su TvBlog per il nostro consueto e dettagliatissimo live. A fra poco!

Che Tempo Che Fa, 6 ottobre 2013: Anticipazioni e live su TvBlog

Torna questa sera l’appuntamento con Che Tempo Che Fa, il talk condotto per l’undicesima stagione consecutiva da Fabio Fazio e che può vantare l’incursione finale di Luciana Littizzetto. La seconda puntata avrà molti ospiti tra i quali non ci sarà Samuele Bersani di cui negli ultimi giorni si era favoleggiata la presenza sulla poltrona bianca dello studio del talk. Se volete sapere, invece, chi ci sarà questa sera, non vi resta che continuare a leggere questo post.

Vedremo Oscar Farinetti, patron di Eataly già ospite di Daria Bignardi nella passata stagione de le Invasioni Barbariche, che arriverà accompagnato dal direttore di Eataly Tokio Shigeru Hayashi. Vedremo anche l’attore e comico Fabio De Luigi alle prese con la promozione del suo nuovo film, Aspirante vedovo, in cui recita al fianco di Luciana Littizzetto e, per quanto riguarda l’attualità politica ci sarà Roberto Fico del Movimento Cinque Stelle fare due chiacchiere col conduttore che annuncia su Twitter la risposta positiva al suo invito da parte del politico:

Ci saranno poi questa sera anche Massimo Gramellini, Luca Mercalli e, naturalmente Luciana Littizzetto. Se non volete perdervi la seconda puntata di Che Tempo Che Fa l’appuntamento è per stasera dalle 20.10 alle 22.30 su RaiTre ma anche qui su TvBlog con il nostro consueto e dettagliatissimo live. A più tardi!Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013

Che Tempo Che Fa – 6 ottobre 2013

Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013
Che Tempo Che Fa - 6 ottobre 2013

Ultime notizie su Che Tempo Che Fa

Tutto su Che Tempo Che Fa →