Chi l’ha visto?: su Raitre va in onda la tv di servizio che non sbaglia un colpo

Tutto quello che è accaduto nella prima puntata della ventiseiesima edizione di Chi l’ha visto in onda su Raitre con Federica Sciarelli

Nei palinsesti Rai, Chi l’ha visto è ormai un cavallo vincente, una potente corazzata in grado di sbaragliare qualsiasi tipo di agguerrita concorrenza, un appuntamento insostituibile per milioni di italiani. Federica Sciarelli si conferma una padrona di casa garbata, attenta, rispettosa di chi si rivolge alla trasmissione nel tentativo di trovare i propri cari scomparsi, per lo più delle volte, in situazioni misteriose.

Apprezzabile il modo di approfondire i casi in scaletta entrando sempre in punta di piedi sfiorando le corde dell’inchiesta giornalistica senza trascurare l’aspetto più intimo ed umano del racconto. I casi di cronaca nera (Roberta Ragusa per esempio) non trascendono mai nel macabro nel pieno rispetto dei telespettatori che si rifugiano, il mercoledì sera su Raitre, alla ricerca di un’analisi dettagliata, valida e fedele alla realtà senza pruriti di varia natura, congetture morbose utilizzate per spettacolarizzare il dolore altrui.

La trasmissione si conferma, manco a dirlo, uno dei pochissimi esempi validi di tv di servizio pubblico che coniuga sapientemente qualità e ottimi ascolti. Lunga vita a Chi l’ha visto!

Chi l’ha visto?: su Raitre parte stasera la ventiseiesima stagione con Federica Sciarelli

Riparte, stasera alle 21:15 su Raitre, Chi l’ha visto, il programma sulle storie delle persone scomparse condotto, per il decimo anno consecutivo (e 414 puntate all’attivo) da Federica Sciarelli. Un appuntamento fisso per tutti i telespettatori che seguono, con trepidazioni, i casi che hanno scosso l’opinione pubblica. A luglio, in occasione dell’ultima puntata della venticinquesima edizione, è stato proprio il direttore della terza rete di Stato, Andrea Vianello, a tessere le lodi della trasmissione, che ha incrementato di oltre mezzo punto percentuale la media di ascolti dell’anno precedente:

Un risultato che celebra, ogni anno, l’intuizione avuta a suo tempo da Angelo Guglielmi e che definisce al tempo stesso la bravura e la sapienza di Federica Sciarelli, al timone di “Chi l’ha visto?” ormai da nove anni, e della sua squadra di autori e redattori, che riescono a rendere sempre più attuale e innovativo uno dei programmi simbolo del servizio pubblico.

Si riparte con un’attenta analisi dell’inspiegabile morte del cameraman palermitano, Mario Biondo, sposato con la presentatrice e giornalista Raquel Sanchez-Silva. Si è trattato di un tentativo di suicidio o asfissia autoerotica per un gioco sessuale finito nel peggiore dei modi? E ancora nuove rivelazioni sui casi si Yara Gambirasio e Roberta Ragusa. Ed, infine, i risvolti dell’inchiesta della Procura di Roma che ha disposto esami per estrarre il profilo genetico dalle ciocche di capelli inviate nella primavera scorsa a un’amica di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori. Su Crimeblog, potrete seguire il liveblogging della puntata.

Chi l’ha visto? è un programma di Giuseppe Rinaldi, Federica Sciarelli, a cura di Laura Rulli e Viviana Saita. Il produttore esecutivo è Barbara Mariani mentre la regia è curata da Simonetta Morresi.

Ultime notizie su Chi l'ha visto?

Chi l'ha visto? è un programma di servizio pubblico in onda dal 30 aprile 1989 in prima serata su Rai3. Dal 2004 è condotto da Federica Sciarelli. Dal 2010 è diventato, per milioni di italiani, un appuntamento imprescindibile del mercoledì sera.

Tutto su Chi l'ha visto? →