Bisio confessa: «Con la Cortellesi facevo io Vanessa, ma non funzionava»

Il conduttore di Zelig ammette un problema di complicità con la nuova partner.


Claudio Bisio, ospite con Paola Cortellesi a Tv Talk, aveva già fatto il punto su cosa non ha funzionato in Zelig quest’anno. Diventa però più critico verso la collega, a edizione archiviata, in un’intervista ad Alessandra Comazzi del quotidiano La Stampa.

Quando la giornalista gli chiede se la Cortellesi sia stata la meno indovinata tra le sue partner, l’attore risponde tranciante:

“Partiamo da Vanessa Incontrada. Con lei mi divertivo proprio. Non sapeva mai niente di ciò che stava per capitare. Risolveva tutto con quella risata autentica, contagiosa, amatissima dal pubblico. Con Paola c’era un po’ la gara a chi faceva meglio. Ho provato a diventare io la sua Vanessa, ma non funzionava”.

Quanto al futuro di Zelig, Bisio conferma la necessità che si fermi per una stagione (come accadrà l’anno prossimo per tre marchi usurati come Ballando con le stelle, I migliori anni e forse anche il Grande Fratello):

“L’anno prossimo vorrei stare fermo un giro. Un po’ di riposo, al gruppo degli artisti e agli spettatori, gioverebbe. Potrebbe servire a rinvigorire noi. Si dice sempre: Fiorello, un evento. Certo, ma lui compare con un programma ogni sette anni. Noi sempre lì”.

Ultime notizie su Zelig

Tutto su Zelig →