Una grande famiglia o Tutti pazzi per i Walker? Raiuno cerca i suoi Brothers & Sisters

Una grande famiglia, la fiction di Raiuno, presenta molte (troppe?) similitudini con Brothers and sisters, il family drama americano. L’ispirazione rischia di diventare “copia ed incolla”


E’ una colpa ispirarsi ad una serie tv americana per una fiction da prima rete pubblica italiana? “Una grande famiglia”, la fiction di Raiuno, dovrà avere la risposta pronta quando qualcuno la accuserà di aver preso troppi elementi da “Brothers and sisters”, lo show finito l’anno scorso in America.

Sono tante le analogie tra le due produzioni: innanzitutto i personaggi. In “Una grande famiglia”, così come in “Brothers and sisters”, troviamo cinque figli, uno più diverso dall’altro ma tutti -più o meno- legati dall’affetto: c’è l’avvocato, l’imprenditore, il bontempone che non vuole assumersi responsabiltà. Abbiamo anche la figlia che non ha un buon rapporto con la matriarca (Eleonora, interpretata da Stefania Sandrelli, in alcuni punti cerca di raggiungere la stessa intensità della Nora di Sally Field, purtroppo non riuscendoci), solo che nel caso italiano, la figlia è acquisita.

Po, c’è il “mistero”: nello show americano, questo era la scomparsa del padre, che portava via con sè segreti legati sia ai suoi cari che all’azienda familiare. In “Una grande famiglia”, il mistero di stagione è rappresentato dall’incidente del figlio più grande, Edoardo (Alessandro Gassman), di cui però non si trova il corpo e che lascia ai suoi parenti una situazione finanziaria dell’impresa di famiglia più che preoccupante.

Una grande famiglia
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno Una grande famiglia, la fiction di Raiuno Una grande famiglia, la fiction di Raiuno Una grande famiglia, la fiction di Raiuno

Si vede che gli autori (Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Rametta), appartenenti al mondo del già moderno “Tutti pazzi per amore”, amano le serie tv americane: non ne ha nascosto l’ispirazione neanche il regista, Riccardo Milani, che nel presentare la fiction aveva paragonato l’impegno produttivo a quello degli show made in Usa.

Il punto, ora, è domandarsi se l’operazione abbia avuto successo o meno: il cast sicuramente riesce a reggere la scena, mostrandosi unito nelle scene corali, che sono la base per delle serie tv di questo tipo. La storia, inoltre, sebbene non abbia spunti particolarmente inediti, cerca di strizzare l’occhio ad un pubblico trasversale, includendo vicende che coinvolgono diverse generazioni, e che quindi possono attirare a volte più il pubblico giovane (vedi il caso del ragazzo vittima di bullismo), altre quello adulto (la storia d’amore passata tra RaoulGiorgio Marchesi– e ChiaraStefania Rocca-, ora moglie di Edoardo) e quello anziano (la nostalgia degli anni che passano di Ernesto).

La “furbata” finale degli autori, però, è stata quella di togliere la componente politica di “Brothers and sisters” (Nora e Kitty litigavano spesso nelle prime stagioni a causa delle divergente politiche) e sostituirla con un altro grande tema, tutto italiano: la religione. Sebbene si sia visto poco nella prima puntata, “Una grande famiglia” trova una delle sue colonne nel confronto tra chi crede come Laura (Sonia Bergamasco) e chi non riesce a capire come la religione possa essere di conforto, come Raoul. Un adattamento, potrebbe dire, che permette alla storia di sfruttare un certo tipo d tensione su un tema popolare, senza però rischiare di invischiarsi in temi che possano finire per alimentare polemiche nelle aule della nostra politica.

Rispondendo alla domanda con cui abbiamo iniziato, ispirarsi ad una serie tv americana per raccontare una storia nostrana non è una colpa. La condizione per fare accettare “Una grande famiglia” anche a quel pubblico che avrà colto tutti i riferimenti allo show statunitense, però, deve essere ancora raggiunta: solo con una storyline che dimostrerà che questo è solo il punto di partenza per una storia del tutto diversa ma anche contemporanea, si potrà dire che la missione Walker made in Italy è compiuta.



Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno
Una grande famiglia, la fiction di Raiuno